Home > News > Sharp AQUOS: Android phone con schermo 3D, formato clamshell e fotocamera da 16MP

Sharp AQUOS: Android phone con schermo 3D, formato clamshell e fotocamera da 16MP

Il nuovo smartphone di Sharp sta suscitando in queste ore un certo interesse, oltre che per il poco diffuso formato clamshell (almeno in ambito Android) anche in virtù dello schermo 3D glasses-free e della fotocamera da 16 MP.

sharp aquos android

Sharp si contende con LG il primato per aver realizzato uno schermo 3D glasses-free destinato all'utilizzo con i dispositivi mobili. Lo schermo di Sharp è di dimensioni più ridotte a quello che equipaggerà l'LG Optimus 3D ed è stato integrato nel nuovo smartphone Sharp AQUOS. Il nome esatto, stando a quanto riportato dalle nostre fonti sarebbe Sharp AQUOS THE HYBRID 007SH, un nome che potrebbe non essere del tutto corretto ma che riportiamo per completezza di informazione.

Non è solo lo schermo del nuovo smartphone Sharp a colpire, anche il form-factor, infatti non può lasciare indifferente l'utenza Android poco abituata ad osservare smartphone che utilizzano il formato a conchiglia. Lo schermo dello Sharp Aquos non solo si può richiudere come un qualsiasi terminale clamshell ma può essere anche ruotato di 180 gradi e richiuso facendo assumere al terminale l'aspetto di un qualsiasi terminale full-touch:

sharp aquos android

Terzo motivo di interesse è rappresentato dalla prestante fotocamera dotata di sensore da 16 megapixel che sembra in grado di fissare un nuovo record, quanto meno dal punto di vista del semplice valore nominale dei megapixel. A seguire vi riportiamo le specifiche tecniche dettagliate del terminale:

  •     Android 2.3
  •     Display LCD touchscreen da 3.4" - 3D  senza occhiali touchscreen con risoluzione da 854×480 pixel
  •     Display secondario OLED  da 0.7-inch
  •     Fotocamera da 16MP con sensore CCD e registrazione video in HD (1,280×720 pixel)
  •     Corpo impermeabile
  •     IEEE 802.11b/g/n Wi-Fi, Bluetooth 3.0+EDR
  •     GPS
  •     Tuner TV digitale
  •     digital wallet function (Felica/RFID)
  •     Porta infrarossi
  •     Interfaccia Micro HDMI
  •     Blu-ray recorder connectivity
  •     microSD/SDHC slot ( scheda da 2GB card inclusa)
  •     W-CDMA, GSM
  •     Dimensionsi: 113×51.8×19.3mm, peso: 140g

Difficilmente lo smartphone Sharp riuscirà a varcare i confini del mercato Giapponese in cui verrà commercializzato a partire dal mese prossimo dall'operatore telefonico SoftBank. Nonostante tale circostanza, l'innovativo smartphone di Sharp è in grado di tracciare alcune linee di tendenza che potrebbero interessare anche i futuri dispositivi Android destinati al nostro mercato, a partire dalla sempre più intensa volontà dei produttori di provare a sfruttare l'emergente mercato del 3D.

Fonte: Mobile Crunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Il nuovo smartphone di Sharp sta suscitando in queste ore un certo interesse, oltre che per il poco diffuso formato clamshell (almeno in ambito Android) anche in virtù dello schermo 3D glasses-free e della fotocamera da 16 MP.

sharp aquos android

Sharp si contende con LG il primato per aver realizzato uno schermo 3D glasses-free destinato all'utilizzo con i dispositivi mobili. Lo schermo di Sharp è di dimensioni più ridotte a quello che equipaggerà l'LG Optimus 3D ed è stato integrato nel nuovo smartphone Sharp AQUOS. Il nome esatto, stando a quanto riportato dalle nostre fonti sarebbe Sharp AQUOS THE HYBRID 007SH, un nome che potrebbe non essere del tutto corretto ma che riportiamo per completezza di informazione.

Non è solo lo schermo del nuovo smartphone Sharp a colpire, anche il form-factor, infatti non può lasciare indifferente l'utenza Android poco abituata ad osservare smartphone che utilizzano il formato a conchiglia. Lo schermo dello Sharp Aquos non solo si può richiudere come un qualsiasi terminale clamshell ma può essere anche ruotato di 180 gradi e richiuso facendo assumere al terminale l'aspetto di un qualsiasi terminale full-touch:

sharp aquos android

Terzo motivo di interesse è rappresentato dalla prestante fotocamera dotata di sensore da 16 megapixel che sembra in grado di fissare un nuovo record, quanto meno dal punto di vista del semplice valore nominale dei megapixel. A seguire vi riportiamo le specifiche tecniche dettagliate del terminale:

  •     Android 2.3
  •     Display LCD touchscreen da 3.4" – 3D  senza occhiali touchscreen con risoluzione da 854×480 pixel
  •     Display secondario OLED  da 0.7-inch
  •     Fotocamera da 16MP con sensore CCD e registrazione video in HD (1,280×720 pixel)
  •     Corpo impermeabile
  •     IEEE 802.11b/g/n Wi-Fi, Bluetooth 3.0+EDR
  •     GPS
  •     Tuner TV digitale
  •     digital wallet function (Felica/RFID)
  •     Porta infrarossi
  •     Interfaccia Micro HDMI
  •     Blu-ray recorder connectivity
  •     microSD/SDHC slot ( scheda da 2GB card inclusa)
  •     W-CDMA, GSM
  •     Dimensionsi: 113×51.8×19.3mm, peso: 140g

Difficilmente lo smartphone Sharp riuscirà a varcare i confini del mercato Giapponese in cui verrà commercializzato a partire dal mese prossimo dall'operatore telefonico SoftBank. Nonostante tale circostanza, l'innovativo smartphone di Sharp è in grado di tracciare alcune linee di tendenza che potrebbero interessare anche i futuri dispositivi Android destinati al nostro mercato, a partire dalla sempre più intensa volontà dei produttori di provare a sfruttare l'emergente mercato del 3D.

Fonte: Mobile Crunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: