Home > News > Schmidt: 1,5 milioni di attivazioni al giorno e 1 miliardo di device Android entro fine anno

Schmidt: 1,5 milioni di attivazioni al giorno e 1 miliardo di device Android entro fine anno

Numeri da capogiro quelli fatti da registrare da Android: a svelarceli è Eric Schmidt, che non ci fa mancare qualche considerazione sulla piattaforma creata da Google

Eric Schmidt

Nel corso di un'intervista rilasciata nell'ultima puntata di Dive Into Mobile, Eric Schmidt snocciola alcune interessanti statistiche sulla piattaforma Android, sempre più lanciata verso la leadership del mercato degli smartphone.

I numeri fatti registrare dall'OS mobile di Google, del resto, si commentano da soli: 1,5 milioni di attivazioni al giorno e 700.000 applicazioni nel Play Store, il tutto con l'appoggio di 320 operatori in 160 paesi.

Entro la fine dell'anno sarà raggiunta quota 1 miliardo di smartphone Android ed il prossimo obiettivo è quello di abbassare il prezzo di partenza dei terminali fino a 100 dollari, in modo da consentire a sempre più persone di restare costantemente connesse ed usufruire di tutti i servizi messi a disposizione dalla piattaforma.

E nel futuro, spiega sempre Schmidt, verrà sempre dato più spazio agli assistenti personali virtuali (come Google Now, per intenderci), che guideranno gli utenti, soprattutto quelli meno esperti, tra le varie funzionalità del telefono, da quelle base a quelle più avanzate.

L'altro aspetto che sarà al centro dell'attenzione del team del colosso di Mountain View è la salvaguardia e la protezione dei dati dell'utente: a patto, prosegue Schmidt, che ognuno riesca a tenere segreta la propria password e non installi malware.

Trovate l'intervista completa seguendo questo link.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

Numeri da capogiro quelli fatti da registrare da Android: a svelarceli è Eric Schmidt, che non ci fa mancare qualche considerazione sulla piattaforma creata da Google

Eric Schmidt

Nel corso di un'intervista rilasciata nell'ultima puntata di Dive Into Mobile, Eric Schmidt snocciola alcune interessanti statistiche sulla piattaforma Android, sempre più lanciata verso la leadership del mercato degli smartphone.

I numeri fatti registrare dall'OS mobile di Google, del resto, si commentano da soli: 1,5 milioni di attivazioni al giorno e 700.000 applicazioni nel Play Store, il tutto con l'appoggio di 320 operatori in 160 paesi.

Entro la fine dell'anno sarà raggiunta quota 1 miliardo di smartphone Android ed il prossimo obiettivo è quello di abbassare il prezzo di partenza dei terminali fino a 100 dollari, in modo da consentire a sempre più persone di restare costantemente connesse ed usufruire di tutti i servizi messi a disposizione dalla piattaforma.

E nel futuro, spiega sempre Schmidt, verrà sempre dato più spazio agli assistenti personali virtuali (come Google Now, per intenderci), che guideranno gli utenti, soprattutto quelli meno esperti, tra le varie funzionalità del telefono, da quelle base a quelle più avanzate.

L'altro aspetto che sarà al centro dell'attenzione del team del colosso di Mountain View è la salvaguardia e la protezione dei dati dell'utente: a patto, prosegue Schmidt, che ognuno riesca a tenere segreta la propria password e non installi malware.

Trovate l'intervista completa seguendo questo link.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: