Home > News > Samsung produce telefoni con zoom ottico dal 2004

Samsung produce telefoni con zoom ottico dal 2004

The-Samsung-SCH-V770

Nel corso dello scorso CES 2015 di Las Vegas, siamo rimasti molto sorpresi dal grande lavoro svolto dagli ingegneri Asus sullo smartphone ZenFone Zoom nell’integrare un comparto fotografico dotato di zoom ottico 3x all’interno di una scocca da soli 9 millimetri. Molto probabilmente, Oppo andrà ancora oltre con il suo Oppo U3

Nonostante possa sembrare diversamente, i telefoni cellulari aventi al loro interno un comparto fotografico con zoom ottico non sono recentissimi. Samsung infatti, da grande produttore quale è, è dal 2004 che realizza telefoni di questa categoria.

In quell’anno, presentò il Samsung SPH-V7800, dotato di un sensore posteriore da 5,2 Mpixel e zoom ottico 3x; l’anno successivo fu la volta del Samsung SCH-V770, dotato di una fotocamera posteriore da 7 Mpixel e di uno zoom ottico sempre di 3x; nel 2006 venne presentato il Samsung SCH-B600, in grado di garantire delle ottime fotografie grazie alla presenza di un sensore da 10 Mpixel sempre con lo stesso zoom ottico 3x; 3 anni più tardi venne invece presentato il Samsung SCH-W880, uno dei primi dispositivi ad essere dotato di display Amoled ed equipaggiato anche con un sensore posteriore da 12 Mpixel e sempre con il canonico zoom ottico 3x.

Recentemente abbiamo avuto di assistere alla presentazione del Samsung Galaxy S4 Zoom e del Samsung Galaxy K Zoom, due smartphone Android dotati di un comparto fotografico molto importanti.

Dunque non è una tendenza nuova quella di includere uno zoom ottico in uno smartphone.

VIA