Home > News > Samsung prepara uno smartphone con display flessibile per l’inizio del 2012 ?

Samsung prepara uno smartphone con display flessibile per l’inizio del 2012 ?

Samsung potrebbe essere tra i primi produttori ad introdurre uno smartphone dotato di display OLED flessibile. Il dispositivo potrebbe essere presentato entro l'inizio del 2012.

samsung amoled flex display

L'annuncio non dovrebbe stupire eccessivamente, considerato che già da diverso tempo sia Samsung che altri produttori (basti pensare al recente Nokia kinetic device) hanno iniziato a valutare la possibilità di integrare tale innovativa tecnologia in ambito smartphone.

Se i prototipi negli ultimi mesi non sono mancati (a titolo di esempio citiamo i device di Samsung presentati al CES 2011) è altrettanto vero che non sono state numerose le previsioni sulla possibilie data di arrivo sul mercato di tali dispositivi.

E' proprio Samsung a rompere gli indugi e ad annunciare l'intenzione di presentare il primo smartphone con display flessibile all'inizio del 2012. Il display sarà di tipo OLED, una soluzione tecnica che dovrebbe rendere più semplice la realizzazione dello schermo flessibile. Nei display OLED, infatti, ogni singolo pixel è in grado di emettere luce. I display di tipo LCD, al contrario, necessitano di un sistema di retroilluminazione la cui integrazione rende ancor più complicato realizzare un display che può essere piegato e curvato.

L'esordio dei device con schermi flessibili di Samsung avverrà in ambito smartphone. In seguito la casa coreana potrebbe utilizzare tale tecnologia anche con i tablet.

Un buon modo per ingannare l'attesa che separa dall'arrivo sul mercato dei primi smartphone con display flessibile è il video che vi proponiamo di seguito girato da IntoMobile in occasione del CES 2011. I prototipi mostrati sono realizzati proprio da Samsung. Buona visione:


Display flessibili di Samsung al CES 2011

Fonte TNW, IntoMobile ( per video e foto )

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Samsung potrebbe essere tra i primi produttori ad introdurre uno smartphone dotato di display OLED flessibile. Il dispositivo potrebbe essere presentato entro l'inizio del 2012.

samsung amoled flex display

L'annuncio non dovrebbe stupire eccessivamente, considerato che già da diverso tempo sia Samsung che altri produttori (basti pensare al recente Nokia kinetic device) hanno iniziato a valutare la possibilità di integrare tale innovativa tecnologia in ambito smartphone.

Se i prototipi negli ultimi mesi non sono mancati (a titolo di esempio citiamo i device di Samsung presentati al CES 2011) è altrettanto vero che non sono state numerose le previsioni sulla possibilie data di arrivo sul mercato di tali dispositivi.

E' proprio Samsung a rompere gli indugi e ad annunciare l'intenzione di presentare il primo smartphone con display flessibile all'inizio del 2012. Il display sarà di tipo OLED, una soluzione tecnica che dovrebbe rendere più semplice la realizzazione dello schermo flessibile. Nei display OLED, infatti, ogni singolo pixel è in grado di emettere luce. I display di tipo LCD, al contrario, necessitano di un sistema di retroilluminazione la cui integrazione rende ancor più complicato realizzare un display che può essere piegato e curvato.

L'esordio dei device con schermi flessibili di Samsung avverrà in ambito smartphone. In seguito la casa coreana potrebbe utilizzare tale tecnologia anche con i tablet.

Un buon modo per ingannare l'attesa che separa dall'arrivo sul mercato dei primi smartphone con display flessibile è il video che vi proponiamo di seguito girato da IntoMobile in occasione del CES 2011. I prototipi mostrati sono realizzati proprio da Samsung. Buona visione:


Display flessibili di Samsung al CES 2011

Fonte TNW, IntoMobile ( per video e foto )

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: