Home > Smartphone > Samsung Galaxy S5 octa core: appaiono i primi benchmark

Samsung Galaxy S5 octa core: appaiono i primi benchmark

Dopo essere stato presentato nel corso dello scorso MWC di Barcellona con SoC Qualcomm Snapdragon 801, ecco che il Samsung Galaxy S5 octa core fa la sua apparizione in un’altra variante con processore Exynos 5 Octa, appunto Octa-core, e display da 5.2″ su una nota applicazione di Benchmark.

Non è la prima volta che Samsung presenta i propri dispositivi in due varianti, generalmente una con processore Qualcomm e l’altra con processore Exynos octa-core. Infatti, è avvenuta la medesima cosa per smartphone come Galaxy S4 e Galaxy Note III. Tuttavia, questa volta non è Samsung a svelare l’arrivo di una nuova versione del suo nuovo top di gamma, bensì un’applicazione per Benchmark, ovvero GFXBench.

Samsung-Galaxy-S5-octa core

 

Così ancora una volta, sono le applicazioni per effettuare vari test sul dispositivo che rivelano molto prima l’arrivo di un nuovo dispositivo, prima ancora che lo stesso produttore possa prenotare la data di un evento, nel corso del quale lo avrebbe ufficializzato.

Caratteristiche al completo del Samsung Galaxy S5 octa core

Sin dalle prime ore di questa giornata, sul web circola uno screenshot scattato da un utente dove è possibile vedere tutte le caratteristiche del “nuovo” Samsung Galaxy S5 octa core, il cui nome (SM-G900H) si differenzia da quello della versione “originale”. Ma la differenze presenti su questa nuova variante non sono molte. Ma come si dice? Poche ma buone!

Come il fratello gemello, questo Samsung Galaxy S5 octa core avrà preinstallata l’ultima release del software di Google: Android 4.4.2, con annessa l’ultima versione della UI personalizzata del produttore coreano, cioè la TouchWiz.

jpeg

Andando direttamente al punto, questa variante del nuovo “flagship” di Samsung monterà un processore Exynos 5 Octa, cioè un processore con architettura a 8 core con clock massimo di 1.3GHz. Nonostante ciò, lo smartphone non sarà in grado di azionare tutti gli otto core nello stesso momento, ma il SoC è formato da quattro core Cortex-A15 e da altri quattro core Cortex-A7, con clock da 1.3GHz.
Infine, l’altra differenza sostanziale è il display che sarà leggermente più grande. Si passa, infatti, dai 5″ visti sulla versione tradizionale ai 5.2″ del Samsung Galaxy S5 octa core. Per quanto riguarda, invece, la risoluzione del display resterà invariata, quindi 1920×1080 FullHD, accompagnata da motrice SuperAMOLED. 

Le altre caratteristiche tecniche resteranno invariate da come potete vedere dallo screen sopra.

Il Samsung Galaxy S5 octa core, secondo rumors, verrà presentato dal produttore verso la fine di Aprile.

Fonte