Home > News > Samsung GALAXY S 4: almeno il 70% dei primi modelli con CPU Snapdragon 600

Samsung GALAXY S 4: almeno il 70% dei primi modelli con CPU Snapdragon 600

Sarà la variante del Samsung GALAXY S 4 con il processore Qualcomm Snapdragon 600 ad arrivare per prima in quantità importanti. Per quella con CPU Exynos 5 Octa se ne riparla in estate

Samsung GALAXY S4

A circa un mese dall'esordio ufficiale sul mercato del Samsung GALAXY S 4 arrivano nuove conferme alle indiscrezioni secondo cui sarà la variante con processore Snapdragon 600 quella ad essere maggiormente commercializzata all'inizio.

Stando, infatti, alle ultime notizie provenienti dal continente asiatico, della prima ondata di GALAXY S 4 almeno il 70% dei modelli sarà animato dalla CPU di Qualcomm: si tratta della variante destinata alla maggior parte dei mercati europei, incluso quello italiano.

L'altra versione del Samsung GALAXY S 4, quella dotata di un processore Exynos 5 Octa, sarà distribuita inzialmente in Asia e in alcuni paesi europei in cui la connettività LTE non è ancora disponibile.

Ricordiamo che il passaggio dalla CPU Exynos a quella Snapdragon è stata una scelta quasi obbligata: Samsung, infatti, ha incontrato non pochi problemi nella sua produzione e l'enorme domanda già fatta registrare dal GALAXY S 4 rischierebbe di mettere a serio repentaglio la disponibilità del terminale per diversi mesi.

Il processore di Qualcomm, del resto, fornisce ampie garanzie per quanto riguarda le prestazioni: quattro core Krait 300 da 1,9GHz e la GPU Adreno 320 non avranno problemi a soddisfare ogni desiderio degli utenti.

Scheda Tecnica: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Sarà la variante del Samsung GALAXY S 4 con il processore Qualcomm Snapdragon 600 ad arrivare per prima in quantità importanti. Per quella con CPU Exynos 5 Octa se ne riparla in estate

Samsung GALAXY S4

A circa un mese dall'esordio ufficiale sul mercato del Samsung GALAXY S 4 arrivano nuove conferme alle indiscrezioni secondo cui sarà la variante con processore Snapdragon 600 quella ad essere maggiormente commercializzata all'inizio.

Stando, infatti, alle ultime notizie provenienti dal continente asiatico, della prima ondata di GALAXY S 4 almeno il 70% dei modelli sarà animato dalla CPU di Qualcomm: si tratta della variante destinata alla maggior parte dei mercati europei, incluso quello italiano.

L'altra versione del Samsung GALAXY S 4, quella dotata di un processore Exynos 5 Octa, sarà distribuita inzialmente in Asia e in alcuni paesi europei in cui la connettività LTE non è ancora disponibile.

Ricordiamo che il passaggio dalla CPU Exynos a quella Snapdragon è stata una scelta quasi obbligata: Samsung, infatti, ha incontrato non pochi problemi nella sua produzione e l'enorme domanda già fatta registrare dal GALAXY S 4 rischierebbe di mettere a serio repentaglio la disponibilità del terminale per diversi mesi.

Il processore di Qualcomm, del resto, fornisce ampie garanzie per quanto riguarda le prestazioni: quattro core Krait 300 da 1,9GHz e la GPU Adreno 320 non avranno problemi a soddisfare ogni desiderio degli utenti.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: