Home > News > Il Samsung Galaxy Note 6 aprirà le porte ad una nuova generazione di GearVR?

Il Samsung Galaxy Note 6 aprirà le porte ad una nuova generazione di GearVR?

Samsung Gear VR

Fra le caratteristiche che dovrebbe possedere il nuovo top di gamma Samsung Galaxy Note 6 e che sono state confermate di recente troviamo un sistema di messa a fuoco laser ed il connettore USB Type-C (Samsung Galaxy Note 6 utilizzerà un sistema di autofocus ad infrarossi? [AGGIORNATO]). Grazie al connettore universale di nuova generazione, non solo a beneficiarne sarà il trasferimento dati e la velocità di ricarica ma molto probabilmente anche comparto della realtà virtuale. Eh si, visto che la USB Type-C consente di operare con una banda molto più ampia rispetto alla micro USB 2.0.

Questo tuttavia necessiterà di una nuova generazione di Samsung Gear VR, visto che l’attuale possiede solamente il connettore micro USB 2.0. Considerando ciò, la possibile adozione di un pannello 4K da parte del Samsung Galaxy Note 6 non è assolutamente un miraggio, visto che il comparto VR ne beneficerebbe come non mai. Sia la USB Type-C Gen.1 che i SoC QualSnapdragon 820 e Samsung Exynos 8890 infatti riescono a veicolare un segnale video 4K a 60 Hz.

Da questo punto di vista, si che i display 4K avrebbero senso su uno smartphone. Staremo a vedere se Samsung ci sorprenderà utilizzando per la prima volta su uno smartphone un di 4K SuperAMOLED oppure se continuerà ad utilizzare la risoluzione 2K.

VIA