Home > Android > Samsung Galaxy Note 5: ecco il primo drop test

Samsung Galaxy Note 5: ecco il primo drop test

Samsung Galaxy Note 5

Dopo esser stato presentato ufficialmente lo scorso 13 Agosto (qui il nostro articolo dedicato) assieme a Samsung Galaxy S6 Edge Plus, ecco che arriva il primo drop test per Samsung Galaxy Note 5, il nuovo phablet top di gamma dell’azienda coreana.

Per quanto riguarda il design, Samsung Galaxy Note 5 è stato rinnovato completamente; un po’ come successe per Samsung Galaxy S6. Di fatti la parte posteriore di Note 5 ora è in vetro, con angoli smussati per poter avere un grip migliore.

Ma l’introduzione del vetro, da un lato può esser visto come un aspetto positivo, visto che Samsung è sempre stata criticata per aver utilizzato il policarbonato; da un altro può essere negativo, visto che, se per caso il terminale cadesse, sarebbe più fragile.

Ecco il primo drop test di Samsung Galaxy Note 5

Comunque sia l’azienda coreana, sulla parte posteriore di Samsung Galaxy Note 5, ha implementato diversi strati di vetro, che dovrebbero conferire al terminale una maggiore resistenza. Ricordiamo, inoltre, che sui lati invece è stato utilizzato l’alluminio 6013, che dovrebbe offrire prestazione migliori rispetto al 6030.

Come potrete vedere dal drop test di Samsung Galaxy Note 5, le cornici sembrerebbero resistere beni agli urti, mentre per quanto riguarda il vetro sia posteriore, sia anteriore, sembrerebbe essere più debole. Infatti, subito dopo la prima caduta, si può notare come la parte posteriore si righi.

Comunque sia qui di seguito potrete vedere interamente il video. Fateci sapere le vostre impressioni, scrivendoci nei commenti.

Via