Home > News > Samsung Galaxy Note 3: possibile il pre-ordine dal 16 Settembre

Samsung Galaxy Note 3: possibile il pre-ordine dal 16 Settembre

galaxy_note_3

Nuovi dettagli riguardo al Samsung Galaxy Note 3, stavolta nessuno che si occupi delle specifiche tecniche le quali sono oramai, per lo più, note quasi in ogni dettaglio, bensì le voci giunte nelle ultime ore  riguarderebbero le scelte e le tempistiche che Samsung avrebbe in mente per la sua commercializzazione, ciò perché appare ovvio come vi siano già accordi stabiliti coi principali rivenditori considerando che la presentazione è stata fissata al 4 Settembre nell’evento IFA di Berlino.

Secondo ePrice, noto sito che rilascia spesso anche scatti leaked o anteprime dei modelli, sarebbero quasi del tutto ufficiali le date e la road map stabilita dal colosso coreano per il suo nuovo Samsung Galaxy Note 3 che dovrebbe essere distribuito in pre-ordine a partire dal 16 Settembre per poi esser reso disponibile all’acquisto libero direttamente il 27 Settembre. Tale scelta sarebbe veicolata dall’intento di ottenere un’impatto positivo sul mercato, senza disperdere le forze per la sua commercializzazione, il tutto avviando la vendita, magari con possibili sconti con alcuni specifici settori, iniziando ad attrarre gli utenti mentre Samsung si occuperà della distribuzione, questa infatti sarà diversi in termini di numeri nei confronti di quella avviata col Samsung Galaxy S4.

In molti ricorderanno i dati ottimistici ed invidiabili annunciati al suo lancio, tanto da far preventivare il grande successo salvo poi scoprire fossero soltanto le unità acquistate preventivamente dai centri commerciali in tutto il mondo, e non le effettive vendite, poi contrattesi sino ad arrivare allo status di crisi nella quale Samsung si trova attualmente. Dopo tale episodio difficilmente vi saranno molte richieste da parte degli store, almeno finché non vi saranno i pre-ordini effettivi degli utenti, ciò per non ritrovarsi con scorte non vendute, ed è proprio per questi motivo che vi saranno modalità diverse per spingere le vendite ed evitare di ripetere quanto accaduto con l’S4.