Home > News > Samsung Galaxy Note 3: ecco le possibili varianti cromatiche

Samsung Galaxy Note 3: ecco le possibili varianti cromatiche

galaxy-note-3

Secondo alcuni rumors Samsung avrebbe intenzione di puntare forte sul suo nuovo Samsung Galaxy Note 3, cosa tra l’altro neppure difficile da prevedere, ed è per tale motivo che sarebbe al lavoro per presentare, dopo l’evento ufficiale all’IFA di Berlino, una serie di varianti cromatiche da lanciare sul mercato e volte a coprire alcuni specifici target d’utenza con un’occhio di riguardo al mondo femminile.

L’idea sembra esser stata studiata nei minimi dettagli e potrebbe accompagnarsi a tutta una serie di campagne pubblicitarie, oltre che spot, per rendere il dispositivo, uno tra i più potenti in termini di specifiche tecniche nel panorama, adeguato sia per un’utilizzo maschile che soprattutto per quello femminile e ciò semplicemente proponendone una versione interamente rosa, sebbene a questo punto non sia da escludere vi possano essere delle peculiarità appositamente create.

Ovviamente il Samsung Galaxy Note 3 sarà commercializzato principalmente nella versione bianca e nera, due colori classici adatti a tutte le personalità salvo poi introdurre, col passare dei mesi, altre colorazione in base alle eventuali necessità, seguendo la strada della personalizzazione dettata da Motorola col suo Moto X, sebbene non così specifica come in quel caso e senza l’utilizzo di un sito dedicato come il Moto Maker, ma con risultati in termini di vendite similari, dettaglio al quale Samsung tiene particolarmente dopo il periodo di crisi, causa contrazioni delle richieste, affrontato da qualche mese.

Vedremo se, una volta immesso sul mercato, questa politica porterà i risultati sperati dall’azienda coreana, appare ovvio però come una qualche strategia di marketing sia necessaria per favorire le vendite di un dispositivo che, nonostante le ottime caratteristiche tecniche tra le quali non si può non citare il processore Qualcomm Snapdragon 800 e la memoria RAM da ben 3 GB, dopo l’evento IFA si troverà a fronteggiare una concorrenza nutrita con in testa l’HTC One Max, ovvero il phablet taiwanese.