Home > News > Samsung Galaxy Nexus

Samsung Galaxy Nexus

Samsung Corby SmartphoneSi accende sempre di più la guerra sul fronte degli smartphone entry-level e Samsung mette in campo il Corby Smartphone, un esemplare della nota famiglia Corby, questa volta dotato di Android...

Il Samsung Corby Smartphone sembra infatti essere il punto di partenza della gamma di smartphone Android proposta da Samsung la cui fine è invece rappresentata dal maestoso Galaxy S, terminale con cui il piccolo Corby mostra di avere qualche punto in comune.

Scorrendo le caratteristiche del telefono si notano sia elementi chiaramente appartenenti alla fascia bassa della categoria (schermo da 2,8 pollici con risoluzione QVGA 240 x 320, fotocamera a 2 Mpixel senza flash) sia altri che non stonerebbero in dispositivi più ambiziosi (touchscreen capacitivo, RAM 256 MB, supporto DLNA...), dimostrando di essere un telefono con una certa personalità.

Basteranno i pregi del Samsung Corby Smartphone per risaltare nella crescente ondata di smartphone entry-level Android? Andiamo a scoprirlo...

 

Immagini

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Sfortunatamente in redazione è arrivato un esemplare di test, sfornito di confezione commerciale: in figura potete vedere soltanto il piccolissimo caricabatteria (nella seconda immagine potete osservare il confronto con il caricabatteria dell'HTC Legend) e il classico cavo micro-usb. La confezione originale dovrebbe avere in dotazione anche una scheda micro-sd da 1 GB e un paio di auricolari stereo, oltre alla manualistica.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Lo stile non si discosta molto da quello degli altri telefoni appartenenti alla famiglia Corby: notiamo linee arrotondate e plastiche nere lucide che, come da copione, attraggono le impronte digitali al pari di una calamita il ferro. Lo schermo da 2,8 pollici occupa la maggior parte dello spazio frontale. Troviamo poi un numero di tasti fisici superiori al normale per un telefono Android: oltre ai classici Menu, Home, Indietro e Ricerca abbiamo a disposizione i due tasti per attivare/chiudere una chiamata (quest'ultimo utilizzato anche per la gestione energetica del telefono). Da notare anche la presenza di un D-pad posizionato al centro della parte inferiore. Nella parte superiore da segnalare lo speaker colorato in argento, colore comune a tutte le finiture.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Samsung Corby Smartphone
Pochi elementi caratterizzano il retro del Samsung Corby Smartphone: abbiamo l'obiettivo della fotocamera, la ghiera per l'altoparlante del vivavoce e delle scritte che ci ricordano il produttore del telefono e la presenza di Android come sistema operativo. Assente ingiustificato il flash.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Nella parte bassa del Samsung Corby Smartphone si segnala la fessura per l'apertura della cover posteriore in maniera di avere accesso al vano sim e batteria. Nonostante il meccanismo di apertura/chiusura non dia molta sicurezza, una volta bloccato, il coperchio rimane saldo, conferendo una generale sensazione di solidità al telefono. Nella parte alta troviamo unicamente il connettore per un jack da 3,5 mm a cui collegare una coppia di auricolari.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Samsung Corby Smartphone
Nel lato sinistro del Samsung Corby Smartphone si trovano i pulsanti per il volume e lo sportellino all'interno del quale è presente il connettore micro-usb. Il lato sinistro è stato lasciato, al contrario, completamente libero.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Samsung Corby Smartphone
Nessuna sorpresa scoperchiando la cover posteriore: sotto la batteria a ioni di litio da 1200 mAh trova posto il vano SIM, facilmente accessibile. Se esternamente il lato sinistro risultava vuoto, all'interno si nota invece lo slot per la micro-sd.

 

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Google Android 2.1 (Éclair)

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quad-Band 850/900/1800/1900 MHz
  • UMTS/HSDPA Dual-Band 900/2100 MHz: fino a 7,2 Mbps in download
  • GPRS/EDGE classe 10

Display e tastiera:

  • Schermo capacitivo da 2,8" a 240x320 pixel (QVGA) a 16 milioni di colori

Processore e memoria:

  • Processore a 600 MHz
  • RAM 256 MB
  • ROM 256 MB (100 MB disponibili per l'utente)
  • Espandibilità tramite microSD fino a 16 GB, da 1 GB inclusa

Fotocamera integrata:

  • 2 MPX con rilevamento del sorriso, georeferenziazione e modalità panorama

GPS integrato:

  • Si, con aGPS
  • Google Maps preinstallato

Connettività:

  • Bluetooth 2.1+EDR 
  • Wi-Fi 802.11b/g
  • micro-USB 2.0
  • Jack audio da 3,5 mm

Funzioni aggiuntive:

  • Accelerometro
  • Radio Stereo FM RDS
  • Integrazione social network (MySpace, Facebook e Twitter)
  • Formati audio supportati: MP3, AAC, AAC+, eAAC+, WMA, OGG, AMR-NB, WAV, MID, AC3 , XMF, i-Melody
  • Formati video supportati: 3GP, MP4
  • DLNA (Digital Living Network Alliance)
  • YouTube

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile al Litio da 1200 mAh

Dimensioni e peso:

  • 108 x 56 x 12.3 mm
  • 102 grammi

Link:

 

Utilizzo

Costruzione

Nonostante il Samsung Corby Smartphone sia un telefono di fascia entry-level, il produttore coreano non ha lesinato sulla qualità costruttiva: le plastiche sono di buon livello e il telefono si mostra compatto.

Abbiamo già parlato del meccanismo di apertura/chiusura della cover posteriore non pienamente convincente: nonostante ciò il disturbo procurato è minimo tenendo anche conto della frequenza di quest'operazione.

Buona anche la fattura di tutti i pulsanti senza eccezioni: ciascuno di essi offre una sensazione positiva, anche grazie a un ritorno di corsa che si fa sentire. Nota di particolare merito per lo sportellino relativo al connettore micro-usb: il meccanismo di apertura a rotazione non causa alcun fastidio, cosa che invece non è raro accada per questo tipo di chiusure.

Piacevole l'estetica, affinata con il tempo per la linea Corby, che ha dimostrato incontrare i favori del pubblico: peccato per la davvero eccessiva sensibilità alle impronte digitali, problema che renderà impossibile avere un telefono “pulito”.

Il Samsung Corby Smartphone si tiene comodamente in mano e in tasca: le dimensioni e il peso (102 gr.) favoriscono l'impugnabilità, ma le plastiche rendono il dispositivo scivoloso, da valutare quindi l'idea di aggiungere una cover aggiuntiva in silicone.

Samsung Corby Smartphone

 

Display

La più grossa pecca del display è la risoluzione QVGA (240 x 320), formato che sta ormai dirigendosi verso l'obsolescenza e che potrebbe portare a qualche problema di compatibilità con alcune applicazioni nell'Android market mirate a telefoni con display più ampi.

Detto questo possiamo invece sottolineare come lo schermo in dotazione del Samsung Corby sia uno dei migliori che si possano trovare in dispositivi di questa fascia: reattività ai massimi livelli, grazie alla tecnologia capacitiva, precisione nel rilevamento del tocco, colori vivaci, buona luminosità. Segnaliamo purtroppo l'assenza del multitouch, ma essendo il display capacitivo potrebbe essere soltanto un problema software potenzialmente risolvibile con gli aggiornamenti.

Le dimensioni sono ovviamente da tenere in considerazione: è necessario infatti valutare il tipo di utilizzo che avrete intenzione di fare con il Samsung Corby Smartphone per capire se i 2,8 pollici possano essere un ostacolo o meno. Non è, ad esempio, consigliato a chi fa della visione di filmati una ragione di vita, nonostante qualche episodico video di YouTube possa essere tranquillamente guardato.

Soddisfacente anche la luminosità dello schermo nelle diverse situazioni di luce solare, sempre tenendo conto dei limiti della tecnologia.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

 

Reattività

Il telefono è mosso da un processore ARM a 600 Mhz, non una scheggia, ma più che sufficiente per mantenere reattivo il sistema, anche grazie alla bassa risoluzione dello schermo LCD.

Lo schermo è anche responsabile per il buon risultato ottenuto nella prova reattività al tocco, come già precedentemente detto: lo scorrere delle pagine nella Home del telefono e quello del menu sono rappresentativi della prontezza del piccolo Corby.

Ovviamente nelle attività in cui sono richiesti calcoli intensivi i limiti del processore vengono a galla, ma nel complesso il telefono è piacevole da usare. I 256 MB di RAM sembrano adatti per un telefono di questa fascia, mentre non cosi adeguati sono i 100 MB di memoria interna a disposizione dell'utente, ad esempio, per l'installazione di applicazioni.

Samsung Corby Smartphone
Il Samsung Corby Smartphone viene proposto con la versione 2.1 di Android: al momento non è ancora dato sapere se potrà essere aggiornato alla 2.2.

 

Interfaccia utente

Samsung non ha rinunciato alla personalizzazione dell'interfaccia per distinguere il suo terminale dai vari concorrenti: il risultato è TouchWiz 3.0, layer presente anche nei modelli più blasonati della casa coreana.

E si nota subito come il lavoro fatto sia più che buono arricchendo con molte funzioni l'originale interfaccia del sistema operativo made in Google, di base un po' spoglia.

Partiamo con la Home screen costituita da sei pannelli ognuno dei quali completamente personalizzabile con scorciatoie, widget (non solo gli originali di Mountain View, ma anche quelli caratteristici Samsung), sfondi (anche animati): nella parte bassa di ogni pannello troverete le icone per accedere a dialer, rubrica e menu principale.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
La Home di TouchWiz e l'elenco degli sfondi animati, affascinanti, ma pericolosi per la batteria.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
L'elenco dei widget Samsung e il widget AccuWeather Clock in azione.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Si noti la possibilità di aggiungere ulteriori pannelli. Look rinnovato anche per la notification bar, dotata di diverse utili icone per la gestione energetica.

Anche il menu è stato modificato: non più un'unica schermata che scrolla verticalmente, ma pannelli attraverso i quali spostarsi lateralmente, popolati dalle icone delle applicazioni.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Anche componenti come il dialer e la galleria immagini sono stati personalizzati (con ottimi risultati in particolare per quest'ultimo caso).

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Da sottolineare inoltre l'attenzione di Samsung alle informazioni provenienti da servizi come Facebook, Gmail, MySpace e Twitter, perfettamente integrati nelle varie funzionalità del telefono.

Discutibile qualche scelta estetica: accanto, infatti, a componenti ottimamente curati come la già citata Galleria Immagini ne troviamo altri come il calendario o certe parti della rubrica con qualche carenza dal punto di vista stilistico, ma è soltanto un piccolo neo in un'interfaccia che, unita all'alta reattività del Samsung Corby Smartphone, garantisce una notevole usabilità.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

 

Strumenti di input

In genere gli smartphone di piccole dimensioni si trovano in difficoltà sul fronte degli strumenti di input. Il Samsung Corby Smartphone conferma solo parzialmente quest'affermazione.

La presenza di una notevole quantità di tasti fisici di qualità e facilmente accessibili da sicuramente una marcia in più al telefono. Qualche dubbio permane sull'effettiva utilità del D-pad, di buona fattura, ma il cui utilizzo è stato praticamente nullo durante tutto il periodo in cui il telefono è stato nelle nostre mani. Se questo da un lato dimostra la qualità del touchscreen che rende superfluo tale tipo di controllo, dall'altro fa chiedere se lo spazio occupato non poteva essere utilizzato in maniera più intelligente (ad esempio un tasto dedicato alla fotocamera, elemento di cui si sente l'assenza).

Le difficoltà del piccolo Samsung Corby Smartphone arrivano ovviamente quando si parla di immissione di testo: diverse sono le modalità di input, ma nessuna di queste soddisfa completamente, ovviamente a causa delle dimensioni contenute dello smartphone.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Con lo smartphone in posizione verticale abbiamo una tastiera virtuale in cui a un tasto corrispondono più caratteri, nello stile dei cellulari classici: abilitando l'XT9 ci si abitua velocemente al sistema, sebbene non lasci pienamente soddisfatti.

Samsung Corby Smartphone

Ruotando orientazione, la tastiera cambia automaticamente in una full QWERTY (che tra l'altro può essere selezionata anche con il telefono in verticale, scelta assolutamente sconsigliata), sicuramente più utilizzabile grazie soprattutto alle qualità del touchscreen, sebbene anche in questo caso le dimensioni dei tasti siano molto sacrificate.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Abbiamo poi tre modalità di scrittura a mano, interessanti come curiosità, ma inefficaci a livello di funzionalità per testi di una certa lunghezza.

Non quindi uno smartphone per l'immissione di lunghi testi come e-mail o documenti, ma l'utente business non è sicuramente il target di questo telefono.

 

Prestazioni telefoniche e connettività

Buona, ma non strepitosa, la qualità delle chiamate. Sia l'altoparlante del vivavoce che quello per le chiamate normali sono di discreta fattura, ma hanno il problema della diminuzione di qualità a volume elevato.

Ottime, al contrario, le capacità di ricezione segnale sia telefonico che WiFi: per quanto riguarda il segnale della rete cellulare difficilmente vedrete il Samsung Corby Smartphone al minimo delle tacche, se non in condizioni davvero critiche. Allo stesso modo il WiFi si distingue per l'affidabilità nel mantenimento della connessione. In entrambi i casi niente da sottolineare per quanto riguarda la velocità di trasmissione dati che sembra essere nella norma per dispositivi di questo tipo.

La connessione audio tramite jack da 3,5mm è stata provata con un paio di auricolari che avevamo in Redazione: la combinazione si è rivelata essere discreta, rendendo il Samsung Corby Smartphone utilizzabile anche come lettore mp3. Utilizzando delle cuffie Sennheiser le cose non migliorano di quanto avrebbero dovuto, non raggiungendo la qualità ottenuta da dispositivi più votati alla multimedialità.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Qualche piccola personalizzazione, prevalentemente estetica, anche per il lettore di file multimediali.

Il software per la connessione a un PC, chiamato Kies, risulta essere molto efficace e scenico: mediante un'interfaccia in stile MacOS X potrete accedere non soltanto alle principali funzionalità di sincronizzazione con il telefono, ma anche a tutta una serie di operazioni tali da renderlo quasi un rimpiazzo del desktop. Buona l'applicazione, magari un po' invadente, ma di sicuro effetto.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

 

Software preinstallato

Un po' scarna la dotazione software del Samsung Corby Smartphone. Le applicazioni di base ci sono tutte, ma colpisce il fatto che nonostante la presenza di software “superflui” come il browser per la realtà aumentata Layar o il client/server DLNA, manchino altri programmi sicuramente più utili come, ad esempio, un lettore di documenti. In ogni caso niente di preoccupante tenendo conto della ricchezza dell'Android Market.

Con l'aiuto delle immagini andiamo a vedere quanto offerto.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Per quanto riguarda la multimedialità è ovviamente immancabile l'applicazione YouTube. Meno scontato il supporto alla tecnologia DLNA, come è possibile vedere nella seconda immagine.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Interessante l'inclusione di Layar, l'applicazione per la realtà aumentata: numerosi livelli sono a disposizione dell'utente per avere il maggior numero di informazioni possibili su ciò che ci sta attorno.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Gradite aggiunte un'applicazione per la memorizzazione di note e quella per la radio FM che, come al solito, utilizza il cavo degli auricolari come antenna.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Troviamo poi la ricerca vocale di Google e un sempre utile file browser.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Accanto all'Android Market ufficiale troviamo lo store proprietario di Samsung, a dire il vero un po' carente di applicazioni.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
L'uso del market di Samsung è molto intuitivo: installare una delle applicazioni, come ad esempio quella del Corriere della Sera mostrata in figura, è questione di un paio di tocchi.

 

Internet e messaggistica

Considerate le dimensioni e l'assenza di multitouch, il Samsung Corby Smartphone non può ovviamente essere il telefono adatto per fare sessioni pesanti di browsing su Internet.

Nonostante ciò il browser standard di Android 2.1 si rivela anche in questo caso più che valido grazie soprattutto alla funzionalità di riformattazione del testo.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Il “pinch'n'zoom” è sostituito, oltre che dagli appositi controlli per lo zoom-in e zoom-out, da uno zoom teso ad ingrandire una specifica zona indicata da un doppio tocco: non proprio usabile come la funzionalità che vorrebbe sostituire, ma comunque utile.

Samsung Corby Smartphone

Accanto alla normale applicazione per gli SMS troviamo un software chiamato “Scrivi e Invia”, utilizzabile non soltanto per l'inoltro dei classici messaggini, ma anche di cinguettii tramite Twitter oppure aggiornamenti su MySpace o Facebook.

La solita ottima applicazione per Gmail vi permetterà di gestire efficacemente la vostra casella di posta elettronica collegata a Google. Mediante il Samsung Corby Smartphone potrete anche gestire altre caselle di posta (POP3 o IMAP) sfruttando un'altra applicazione.

 

Fotocamera

Arriviamo al punto più debole dell'intero telefono: probabilmente per rosicchiare qualche euro dal prezzo finale, Samsung ha deciso di installare sul Samsung Corby Smartphone una fotocamera da 2 Mpixel, senza flash e dalle caratteristiche complessive non soprendenti.

Alla luce di queste specifiche si capisce come gli scatti, tutto sommato di qualità decente, saranno adatti soltanto a operazioni come la pubblicazione su Internet o poco più.

Si segnalano inoltre ovvie difficoltà in condizioni di scarsa luce, problema che colpisce anche dispositivi ben più blasonati e l'assenza di funzionalità macro (sebbene si registri, stranamente, la presenza di opzioni più evolute come il rilevamento di sorrisi per gli scatti e la modalità panoramica).

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

Vediamo qualche scatto:

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
Lo scatto esterno si caratterizza per un'errata rappresentazione della luminosità e dei colori: a parte questo la foto non è malvagia come si può anche notare dall'ingrandimento.

Samsung Corby Smartphonev
Nella composizione realizzata all'interno con luce artificiale si notano sfocature e si fa sentire l'assenza del flash: l'ingrandimento rivela anche perdita di dettaglio.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone
In uno scatto ravvicinato (non esattamente macro) si nota ancora una non ottima messa a fuoco. Nel complesso le foto in interni non soddisfano.

Samsung Corby Smartphone
Nella foto panoramica non si notano particolari artefatti nella giunzione tra immagini, ma la risoluzione verticale è davvero troppo bassa.

Da dimenticare i video, realizzabili alla massima risoluzione di 320 x 240, ormai quasi anacronistica.

Samsung Corby Smartphone

 

GPS

Tempi lenti per il primo fix del segnale attorno al minuto. Per il resto poco altro da segnalare: Google Maps (compreso di navigatore) è l'unica applicazione adibita allo sfruttamento delle funzionalità GPS. Samsung ha infatti pensato di non aggiungere ulteriore software per la navigazione, scelta comprensibile per uno smartphone che ha come primo obiettivo l'economicità.

Samsung Corby SmartphoneSamsung Corby Smartphone

 

Autonomia

Ottima l'autonomia del Samsung Corby Smartphone, come era ipotizzabile considerando le dimensioni dello schermo LCD. I due giorni di utilizzo per carica si raggiungono senza problemi, sfiorando addirittura i tre con un uso accorto.

 

Conclusioni

Samsung non tradisce le attese e con il Corby Smartphone ha messo a disposizione del grande pubblico un Android phone economico, ma con funzionalità tali da stuzzicare l'interesse di chi è in possesso di cellulari meno evoluti (magari gli stessi che si erano già rivolti, precedentemente, a un telefono della linea Corby).

E' chiaro che il Corby ha dei limiti, alcuni dati dalla struttura stessa del telefono (schermo di piccole dimensioni, tastierino virtuale a tre caratteri per tasto), altri dovuti probabilmente allo sforzo di mantenere il terminale economico (fotocamera di qualità mediocre, dotazione software scarna): ma sono limitazioni abbastanza comprensibili se si tiene conto che la maggior parte dei rivenditori propone il Samsung Corby Smartphone a un prezzo ben sotto i duecento euro.

Quelle che non possono essere date per scontate sono le qualità del piccolo telefono Samsung tra cui si annoverano un ottimo display capacitivo, una piacevole responsività, un'interfaccia caratterizzata da una più che buona usabilità e una piattaforma come Android 2.1.

Il Samsung Corby Smartphone non fa, quindi, soltanto dell'economicità il suo unico punto forte, ma anzi massimizza il rapporto qualità - prezzo rendendolo, in quella fascia di prezzo, uno dei migliori smartphone in circolazione. Fortemente consigliato a chi muove i primi passi nel mondo degli smartphone o a chi ha bisogno di un secondo telefono, ma non accetta compromessi sulla qualità.

 

Pregi

  • Touchscreen capacitivo
  • Interfaccia TouchWiz
  • Rapporto qualità - prezzo
  • Batteria

Difetti

  • Schermo di dimensioni limitate
  • Fotocamera
  • Dotazione software scarna 

 

Voto di Agemobile: 7,3

  • Costruzione: 7,8
  • Display: 6,5
  • Prestazioni: 7,3
  • Ergonomia: 8,0
  • Connettività: 8,3
  • Multimedia: 6,8
  • Fotocamera: 5,4
  • Autonomia: 8,0

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 
Altro: 

Samsung Galaxy NexusScheda Tecnica – Samsung Galaxy Nexus
Smartphone
Google Android 4.0

 

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Google Android 4.0

Funzionalità telefoniche:

  • GSM: 850, 900, 1800, 1900 MHz
  • UMTS:850, 900, 1700, 1900, 2100 MHz
  • HSPA+: fino a 21 Mbit/s in download, HSUPA: fino a 5.76 Mbit/s in upload

Display e tastiera:

  • Schermo Super AMOLED capacitivo multitouch da 4.65" a 1280×720 pixel (720p) e 16,7 milioni di colori

Processore e memoria:

  • CPU dual-core TI OMAP 4460 da 1,2 GHz
  • GPU PowerVR SGX 540
  • RAM 1 GB
  • ROM 16/32 GB

Fotocamera integrata:

  • Fotocamera da 5MP con autofocus, zoom digitale e flash a LED
  • Fotocamera anteriore da 1.3 Megapixel
  • Registrazione video in 1080p a 30 fotogrammi al secondo

GPS integrato:

  • Si, con aGPS e bussola digitale
  • Google Maps preinstallato

Connettività:

  • Bluetooth 3.0
  • WiFi  802.11a/b/g/n
  • MicroUSB 2.0
  • Jack audio da 3.5 mm
  • Uscita video in 1080p tramite connettore microUSB (MHL)
  • DLNA
  • NFC

Funzioni aggiuntive:

  • Face Unlock (sblocco dello smartphone tramite riconoscimento del viso)
  • Android Beam (per la condivisione delle informazioni tramite chip NFC)
  • Voice Typing (composizione del testo tramite input vocale)
  • Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Compasso, Barometro
  • File video supportati: MP4/H.264/H.263
  • Formati audio supportati: MP3/WAV/eAAC+/AC3

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile al Litio da 1750 mAh

Dimensioni e peso:

  • 135.5 x 67.94 x  x 8.84 mm
  • 135 grammi

Link:

Immagini:

Samsung Galaxy Nexus Samsung Galaxy Nexus

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: