Home > News > Samsung Galaxy Nexus: primi riscontri sulla durata della batteria

Samsung Galaxy Nexus: primi riscontri sulla durata della batteria

L'atteso Samsung Galaxy Note sembra iniziare a convincere il pubblico sulla durata della batteria, stando a quanto riportato dai primi fortunati utenti che hanno iniziato ad utilizzarlo.

samsung galaxy nexus batteria

Lo screenshot che vi proponiamo in apertura è sufficientemente eloquente e mostra come il Samsung Galaxy Nexus, dopo 5 ore e 13 minuti di utilizzo abbastanza intenso abbia ancora una carica residua pari al 45%. Non ci è dato sapere quanto intensamente il sistema è stato utilizzato, ma dallo screenshot si può desumere che il display è stato acceso a lungo. Secondo la testimonianza dell'utente che ha diffuso in rete l'immagine, il display è stato settato alla luminosità massima, mentre per la connessione dati è stata utilizzata la rete 4G (non disponibile nel nostro paese ma ugualmente affamata di energia).

Le informazioni appena descritte non equivalgono ovviamente ad un vero e proprio test completo, ma, al momento, sembra che, nonostante l'ampio schermo con risoluzione 720p e il processore dual-core da 1.2 GHz, il Samsung Galaxy Nexus possa essere in grado di tagliare il traguardo di fine giornata con un utilizzo abbastanza intenso. Non ci resta che attendere ulteriori testimonianze e nuovi test sulla durata della batteria dell'atteso "super-smartphone" di Samsung prima di esprimere un giudizio definitivo.

Fonte: Droid-life via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

L’atteso Samsung Galaxy Note sembra iniziare a convincere il pubblico sulla durata della batteria, stando a quanto riportato dai primi fortunati utenti che hanno iniziato ad utilizzarlo.

samsung galaxy nexus batteria

Lo screenshot che vi proponiamo in apertura è sufficientemente eloquente e mostra come il Samsung Galaxy Nexus, dopo 5 ore e 13 minuti di utilizzo abbastanza intenso abbia ancora una carica residua pari al 45%. Non ci è dato sapere quanto intensamente il sistema è stato utilizzato, ma dallo screenshot si può desumere che il display è stato acceso a lungo. Secondo la testimonianza dell’utente che ha diffuso in rete l’immagine, il display è stato settato alla luminosità massima, mentre per la connessione dati è stata utilizzata la rete 4G (non disponibile nel nostro paese ma ugualmente affamata di energia).

Le informazioni appena descritte non equivalgono ovviamente ad un vero e proprio test completo, ma, al momento, sembra che, nonostante l’ampio schermo con risoluzione 720p e il processore dual-core da 1.2 GHz, il Samsung Galaxy Nexus possa essere in grado di tagliare il traguardo di fine giornata con un utilizzo abbastanza intenso. Non ci resta che attendere ulteriori testimonianze e nuovi test sulla durata della batteria dell’atteso “super-smartphone” di Samsung prima di esprimere un giudizio definitivo.

Fonte: Droid-life via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: