Home > Android > Samsung: conferenza stampa per il 6 gennaio

Samsung: conferenza stampa per il 6 gennaio

Il Samsung GALAXY S4 è il protagonista di una serie di video dedicati alle sue principali feature. Da guardare nell'attesa che lo smartphone arrivi sul mercato

Samsung GALAXY S4

Dal team di Samsung Tomorrow arriva una serie di nuovi video dedicati ad alcune delle principali feature del GALAXY S4, l'atteso top di gamma Android del produttore coreano che farà il proprio esordio sul mercato alla fine del prossimo mese.

Non una rivoluzione rispetto al suo predecessore quanto, piuttosto, un'evoluzione: il Samsung GALAXY S4 ripropone tutti i punti di forza del GALAXY S3 e del GALAXY Note 2, aggiungendo una serie di chicche software e rinfrescando l'interfaccia TouchWiz.

Tra le novità protagoniste dei video pubblicati da Samsung Tomorrow troviamo S Translator (un traduttore vocale istantaneo), Sound & Shot (feature che permette di scattare foto e salvare l'audio), Air View e Air Gesture (funzionalità che permette di interagire con il terminale senza toccare il suo display), Dual Camera (permette di catturare immagini simultanee con la fotocamera frontale e quella posteriore).

Vi lasciamo ai quattro video demo. Buona visione.

Video: 

Scheda Tecnica: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Samsung si prepara ad un nuovo evento con data stabilita per il 6 gennaio. Per noi appassionati di tecnologia non sarà solo un giorno dedicato ai dolciumi e al carbone, ma sarà un giorno dedicato anche alle possibili novità che Samsung presenterà e quindi novità riguardanti il mondo Android.

Samsung

L’appuntamento è per il 6 gennaio alle 2 del pomeriggio, ma col fuso orario noi potremo seguirlo nella notte tra il 6 ed il 7. Ricordiamo però che non solo Samsung ha prestabilito una conferenza; anche Asus e Sony hanno prestabilito un appuntamento pre-CES sempre per il 6 del primo mese di gennaio.

Samsung e le possibili novità

Cosa dovremo aspettarci dalla casa coreana? Innanzi tutto si potrebbero vedere dei nuovi processori, come gli Exynos a 64-bit, ma anche del “Heterogeneous Multi-Processing”, implementato sull’architettura big.LITTLE ( funzione che permette di usare gli otto core contemporaneamente sui dispositivi octa-core come Galaxy S4 e Note 3). Potrebbero essere presentati nuovi dispositivi Android, come il Samsung Galaxy Tab Pro 8.4 e 10.1, il Galaxy Note Pro 12.2, il Galaxy Tab 3 Lite (del quale si vocifera venga messo in vendita già nel mese di gennaio); ma anche il Samsung Galaxy Note 3 Lite, smartphone nella versione economica del celebre phablet, punta di diamante di Samsung. Lo smarthone, ricordiamo, dovrebbe avere display da 5.68 pollici ma di tipo LCD, fotocamera di 8 megapixel (ancora nulla si sa riguardo i processori e memoria RAM).

Si preannuncia quindi un CES pieno di novità, probabilmente più dell’anno scorso, con una presenza maggiore del mondo Android. Non ci resta che aspettare e vedere le così tante vociferate novità in casa Samsung.

Via