Home > Apple > Samsung assume un nuovo designer “vicino” a Jony Ive

Samsung assume un nuovo designer “vicino” a Jony Ive

Samsung Galaxy S5

Con il Samsung Galaxy S5 la critica e gli utenti non si sono di certo risparmiati a commenti negativi sul design del top di gamma coreano dello scorso anno, e a partire dal Samsung Galaxy Alpha il colosso sembra aver iniziato a cambiare filosofia quanto ai materiali utilizzati sui propri dispositivi: a completare l’opera, poi, da poche ore un nuovo designer molto vicino a Jony Ive (Pluripremiato Designer Apple) sarebbe stato assunto dal colosso coreano

Dopo il lancio del Galaxy S5, già diverse cose erano cambiate in casa Samsung: il designer dell’epoca fu licenziato e Lee Min-Hyouck (che era al momento il vice-presidente di Samsung Mobile) prese il suo posto. Oggi, però, sembrerebbe che il colosso coreano abbia scelto di cambiare ancora una volta il suo designer: l’assunzione di Lee Don-Tae sembrerebbe ormai cosa certa, e quest’ultimo potrebbe dedicarsi al design di tutti i dispositivi Samsung, smartphone inclusi.

Samsung assume un nuovo designer “vicino” a Jony Ive

Len Don-Tae è già conosciuto come ex amministratore delegato di Tangerine, uno studio di design britannico originariamente fondato da Jonathan Ive (Vice-Presidente del Design di Apple). In passato, egli è stato inoltre consulente di LG, Toyota, Samsung e British Airways e vanno a lui i meriti nell’aver ridisegnato le cabine di classe business per gli aerei della compagnia aerea inglese citata in precedenza consentendone maggiori ricavi per via del minor posto occupato da ogni singola poltrona. 

Len Don-Tae sarà dunque il nuovo vice presidente e capo design di Samsung e probabilmente collaborerà anche a ultimare il design finale del tanto atteso Samsung Galaxy S6: sarà di certo d’aiuto all’azienda, ma non se quest’ultimo trarrà troppa ispirazione da Jony Ive

Via