Home > Accessori > Samsung al lavoro su un anello smart

Samsung al lavoro su un anello smart

Samsung Smart Ring

Durante le Olimpiadi di Rio 2016, VISA ha realizzato uno speciale anello che permetteva agli atleti del villaggio olimpico di effettuare pagamenti semplicemente avvicinando lo stesso ai POS dei negozi. Questa tecnologia potrebbe essere a breve ripresa da Samsung, il quale però la migliorerebbe con l’aggiunta di molti altri sensori dedicati al fitness. 

Stando infatti ad un brevetto depositato nel Dicembre dell’anno scorso presso il Korean Intellectual Property Office, Samsung è al lavoro su un anello smart in grado di tracciare le nostre attività fisiche, il nostro battito cardiaco, in grado di effettuare pagamenti via Samsung Pay e forse anche di funzionare come controller per il Samsung Gear VR.

Se pensiamo che una miniaturizzazione tale era assolutamente fantascienza già 10 anni fa, possiamo notare quanto il colosso coreano e tutti gli altri produttori di wearable stanno investendo al fine di far progredire sempre di più il settore.

Al momento quindi non si tratta di un qualcosa di concreto ma solamente di un progetto in fase di lavorazione nei laboratori di samsung. Non appena avremo maggiori informazioni sicuramente torneremo sull’argomento con un nuovo articolo. Nel frattempo, vi vogliamo ricordare che circa una decina di giorni fa il nuovo Samsung Z2 con a bordo Tizen OS è stato presentato ufficialmente.

VIA