Home > News > Rumors: l’iWatch potrebbe avere biosensori

Rumors: l’iWatch potrebbe avere biosensori

A pochi giorni dall'esordio sul mercato del Samsung GALAXY Note, il produttore coreano pubblica su YouTube una nuova serie di video promo ad esso dedicata.

Samsung GALAXY Note

La nuova serie di video promo del Samsung GALAXY Note mette in risalto le grandi potenzialità del terminale, che grazie al suo display da 5,3 pollici si colloca a metà strada tra uno smartphone ed un tablet.

Stando al suo produttore, il Samsung GALAXY Note è un device ideale per lavorare o per giocare, per navigare sul Web o per guardare foto e video. Punto di forza del terminale, inoltre, è l'S-Pen, metodo di scrittura basato sul pennino integrato che offre all'utente un innovativo sistema di interazione con il dispositivo.

Vi lasciamo ai nuovi video promo del Samsung GALAXY Note. Buona visione:


Samsung GALAXY Note - Social


Samsung GALAXY Note - Creative


Samsung GALAXY Note - Business


Samsung GALAXY Note - On-The-Go

Per maggiori informazioni sul Samsung GALAXY Note vi rimandiamo alla scheda tecnica completa.

Fonte: Samsung

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Grazie alla quantità e alla diversità dei rumors, tutti gli appassionati sanno quanto il probabile smartwatch di Apple stia facendo parlare e stia creando hype

In questo vasto panorama di informazioni si inserisce l’analista Oliver Chen  di Cytigroup, che ci rivela interessanti features che a detta sua provengono da fonti naturalmente anonime molto vicine alla casa.

si parla della possibilità di effettuare e ricevere chiamate con visualizzazione dell’ID, oltre ad essere accompagnate da info sulla mappatura. Sempre secondo la fonte anonima, iWatch dovrebbe ospitare vari sensori, come contapassi, monitoraggio cardiaco e altri sensori sempre in ambito sanitario.

L’analista passa poi ad un’analisi finanziaria sulle possibilità di successo per un dispositivo simile. Secondo Oliver uno smartwatch simile potrebbe dare guadagni doppi rispetto a quello che ci si potrebbe aspettare da una TV made in Apple. L’analista specializzato in beni di lusso, ricorda che un mercato mondiale come quello televisivo, attualmente quotato a circa 119 miliardi di  dollari, sia grande il doppio rispetto a quello degli orologi con circa 60 miliardi di dollari a livello globale. Un settore dove i margini di guadagno risultano 4 volte superiori: si parla del 60% contro il 15 %delle TV quindi basterebbe raggiungere una quota del10 % del mercato per ottenere un utile lordo di circa 3,6 miliardi di dollari.

interessante.