Home > News > Rumors iPad Mini 2: display retina da più di 300 ppi?

Rumors iPad Mini 2: display retina da più di 300 ppi?

Sembra non poter avere pace l'iPhone 4S, il nuovo melafonino lanciato lo scorso mese da Apple tra non poche polemiche per il design identico al modello precedente.

iPhone 4S

Nelle prime settimane di disponibilità dell'iPhone 4S sono stati diversi i bug (o presunti tali) lamentati da numerosi utenti: il più grave di tutti è probabilmente quello relativo ad un consumo anomalo della batteria, già ribatezzato "Battery-Gate" e per risolvere il quale l'azienda di Cupertino ha rilasciato un aggiornamento firmware (iOS 5.0.1).

Stando alle nuove "lamentele" apparse in rete, diversi possessori dell'iPhone 4S starebbero affrontando un nuovo problema: il melafonino mostrerebbe loro il messaggio "No SIM Card installed" sebbene, al contrario, la MicroSIM sia inserita.

Pare, inoltre, che il problema sia generalizzato e riguardi utenti di ogni parte del Mondo e operatori mobile diversi. Alcuni avrebbero deciso di provare a sostituire la SIM, risolvendo così il problema. Non manca chi sostiene che il difetto sia legato ad una sorta di corto circuito causato da un errore di progettazione del lettore della scheda SIM.

Probabilmente Apple dovrà risolvere anche questo nuovo grattacapo. O, quantomeno, provarci.

Fonti: Apple Supports Communities e Woo Servers (via Engadget)

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Ecco qui che arrivano nuovi rumors riguardanti il prossimo ipad mini di apple.

La notizia viene riportata da Brightwirecitando fonti vicine ai fornitori provenienti da Taiwan, che sostengono come AU Optronics stia sperimentando la produzione di nuovi display da 7.9 pollici a 324 ppi.

Sempre secondo i rumors riportati, l’idea è quella di realizzare una nuova versione di iPad mini mantenendo la risoluzione del fratello maggiore ( 2048 x 1536 ), circa quattro volte la risoluzione attuale. Il vantaggio che tale scelta porterebbe con sè risulta fondamentalmente legato alla compatibilità apps, facilitando i developers nello sviluppo, se consideriamo che non dovranno adattare i loro lavori ad una risoluzione diversa.

insomma una scelta giusta, considerando però che probabilmente andrà chiesto uno sforzo per gli sviluppatori in ogni caso, dato che in questo modo l’ipad 5 si ritroverà con una densità di pixel minore del suo “mini me”, e questo potrebbe accentuare il fenomeno di cannibalizzazione che già stiamo vedendo.

senza contare poi che la concorrenza si sta dando da fare, e già il nexus 10 si è dimostrato decisamente superiore da questo punto di vista nonostante sia carente sotto molti altri.