Home > News > Il riconoscimento vocale nel 2015 funzionerà anche a 5 metri

Il riconoscimento vocale nel 2015 funzionerà anche a 5 metri

Notizie molto interessanti quelle che ci giungono dalla società Audience e dai suoi nuovi chip per il riconoscimento vocale. Secondo quanto dichiarato, gli smartphone che equipaggeranno i chip eS804 ed eS853, potranno capire la nostra voce anche a 5 metri di distanza e con la presenza di rumore. Questo sicuramente è una manna dal cielo per tutti quei servizi che utilizzano il riconoscimento vocale come principale input.

La produzione di massa di questi chip è già incominciata ma i primi smartphone ad equipaggiarli saranno immessi sul mercato solamente nella seconda metà del 2015. Oltre ad un miglioramento netto in questo senso, questi nuovi chip di Audience saranno dotati di una feature particolare chiamata Voice Compass, che permetterà agli smartphone ci capire da dove deriva la nostra voce. Le novità però non finiscono certo qua. Un altro miglioramento sarà apportato anche alla così detta VoiceQ, ovvero quella tecnologia che permette di far riconoscere una specifica parola allo smartphone mentre esso si trova in stand-by.

Attualmente, i chip di questa società, vengono regolarmente utilizzati dagli smartphone Samsung ed LG, per cui queste innovazioni potranno benissimo essere apportate sui prossimi top di gamma delle rispettive società. Ciò che ci aspetta in futuro è un qualcosa di estremamente interessante.

VIA  FONTE