Home > News > Rete 5G, Apple entra nell’NGMN per contribuire allo sviluppo

Rete 5G, Apple entra nell’NGMN per contribuire allo sviluppo

Rete 5G

Parlare di 4G in Italia e sperare di essere compresi da tutti le persone che abbiamo attorno è un po difficile, oppure pensare di poter sfruttare questo nuovo tipo di rete senza dover sborsare un sacco di soldi per effettuare la modifica al nostro attuale piano tariffario; tutto questo è difficile nel nostro paese, quando invece il 4G è ormai sempre più diffuso nel mondo e, addirittura, si sta già iniziando a parlare di rete 5G.

L’NGMN è l’organizzazione, formata dai produttori di dispositivi mobili, che dal 2006 si occupa della mediazione tra nuove reti ed operatori telefonici, in modo da soddisfare tutti i requisiti di questi ultimi. Notizia di queste ore è che Apple si è unita all’NGMN per aiutare nello sviluppo della prossima rete 5G, assieme a Samsung e tanti altri produttori ed operatori.

Parlando di rete 5G, bisogna dire che diversi produttori (Samsung in primis) hanno già avviato test per la nuova rete, talvolta con risultati già più che ottimi e velocità che arrivano a toccare anche l’1 Gb/s, permettendo di scaricare un film sul nostro dispositivo in una manciata di secondi. Nonostante queste notizie incoraggianti, l’arrivo della rete 5G a livello “commerciale” è previsto solamente per il 2020, salvo sorprese o complicazioni.

Via