Home > Smartphone > Recensione Sony Xperia P | VitaDaSmartphone

Recensione Sony Xperia P | VitaDaSmartphone

 

Purtroppo abbiamo avuto grossi problemi e non abbiamo potuto fare la video recensione di questo smartphone, così con “leggero” ritardo vi scriveremo una dettagliata recensione. Grazie alla gentile concessione da parte dell’ufficio stampa Sony Mobile Italia abbiamo avuto l’opportunità di mettere le mani sul Sony Xperia P, smartphone presentato al MWC di fascia medio-alta che si presenta ad un prezzo di circa 399€.

Nella confezione di vendita troviamo le Smart Tag NFC, il cavo HDMI, cuffie in ear, il cavo dati micro USB ,un caricabatteria con ingresso USB e la manualistica.

 

Lo smartphone a differenza di Xperia S è molto compatto e non presenta alcuna scocca.Anche i materiali sono diversi rispetto al fratello maggiore, infatti, il device possiede un corpo in alluminio al posto della plastica. Nella parte superiore troviamo il jack da 3,5mm, nel lato destro ci sono: l’altoparlante di sistema, il tasto di accensione e blocco del device, il bilanciere per il volume ed il tasto della fotocamera a doppia corsa; nella parte destra, invece, ci sono:l’ingresso del cavo micro USB, l’ingresso per il cavo HDMI e lo sportellino che protegge l’alloggio per la micro SIM. Le dimensioni sono molto compatte: 122×59.5×10.5mm e il peso è di 120g.

 

L’hardware è intressante. Troviamo, infatti, il processore dual core da 1GHz, che rende lo smartphone molto fluido, 1 GB di Ram, 16GB di memoria integrata (non espandibile), Fotocamera posteriore da 8mpx con autofocus e flash LED che scatta ottime foto e gira video a 1080p e la fotocamera anteriore VGA.

Sony Xperia P opera su sistema dual UMTS – GSM quadriband. Inoltre abbiamo a disposizione l’HSPA, il Wi.fi b/g/n, NFC ed il Bluetooth STEREO.

Il Display è un’unità da 4″ con risoluzione qHD 960x540pixel con Mobile Bravia Engine. Inoltre conta sulla tecnologia White Magic, che consente un’ottima leggibilità sotto la luce diretta del sole. In alto al display troviamo i sensori di prossimità e luminosità, il LED di stato e la fotocamera VGA.

Questo Xperia P è basato su sistema operativo ANdroid nella versione 2.3.7, che verrà aggiornato ad ICS durante il mese di Agosto.

La batteria non ci consente un’autonomia eccellente, arriviamo a malapena alle 20 con un  uso intenso.

Uno smartphone che non è altro che la via di mezzo tra Xperia S e Xperia U. Completo, compatto e molto fluido. Una pecca è che settando la luminosità al massimo tutti i colori tendono al verde. Per tutto il resto è uno smartphone che si affaccia ad un’ampia fascia d’utenti. Voto finale:

8

Ci scusiamo per la mancata video recensione!