Home > Smartphone > Recensione Samsung Galaxy S Advance | VitaDaSmartphone

Recensione Samsung Galaxy S Advance | VitaDaSmartphone

 

Il Samsung Galaxy S Advance è uno smartphone di fascia media presentato nel corso del Mobile World Congress 2012 considerato come la versione migliorata del primo Samsung Galaxy S. Noi, grazie alla concessione di Samsung Italia, abbiamo avuto la possibilità di averlo tra le mani.

La confezione che è arrivata nella nostra redazione non era quella ufficiale, ma al suo interno erano contenuti tutti i componenti:

  • Caricabatterie
  • Cavo micro USB
  • Cuffie in ear con jack da 3,5mm

Questo Samsung Galaxy S Advance riprende il design del Samsung Galaxy Nexus. Il display curvo e gli angoli smussati fanno di questo device uno smartphone molto elegante e maneggevole. Nella parte inferiore dello smartphone troviamo l’ingresso per il jack da 3,5mm, l’ingresso per il cavo micro USB e il microfono, nel lato destro il tasto accensione/ stand by del telefono, nel lato sinistro il bilanciere per il volume. Nella parte posteriore troviamo  una cover removibile in plastica che nasconde il vano per la SIM, il vano per la micro SD e la batteria da 1500mAh. Le dimensioni sono: 123x63x9,7mm  ed un peso di 120g.

Se lo smartphone fosse uscito l’anno scorso il suo hardware poteva benissimo essere considerato da top di gamma, ma in questo periodo ormai viene definito intermedio. Troviamo: il processore dual core da 1GHz, 4Gb di memoria interna, 768Mb di Ram, fotocamera posteriore da 5mpx con flash LEd ed autofocus, che gira video a 720p, e fotocamera anteriore da 1.3mpx.

Il Samsung Galaxy S Advance opera su sistema duale UMTS- GSM quadriband. La connettività è ampia, troviamo: il  Wi-fi dual band, il BLuetooth stereo e l’HSPA. Purtroppo non è presente l’antenna NFC.

 

Il display di questo device ha una diagonale di 4″ con tecnologia SuperAMOLED e risoluzione 800x480p. La densità di pixel per pollice è molto bassa ed è molto fastidioso vedere la griglia dei pixel.

Galaxy S Advance è basato sulla versione Android 2.3.6 GingerBread (aggiornabile ad ICS) ed interfaccia personalizzata TouchWiz. Il sistema è molto fluido e non ci sono bug. Anche la navigazione Web risulta veloce e molto piacevole.

Grazie alla batteria da 1500mAh siamo riusciti a fare una giornata intensa di utilizzo.

Uno smartphone che si presenta ad un’ampia fascia di utenti ad un prezzo di 350€. Bello il design. Le uniche pecche sono la scarsa densità di pixel per pollice e i materiali plasticosi. Voto finale

6,8

Ecco la nostra recensione:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=wREVl9WSams]