Home > Recensioni > Recensione: Nokia N900

Recensione: Nokia N900

Altro: 
ASUS P535

Smartphone - GPS

Windows Mobile 5.0
GPS integrato - Wi-Fi - BT 2.0 - 2MPX con autofocus

Categoria:
  • Smartphone - GPS
Sistema Operativo:
  • Windows Mobile 5.0
Funzionalità telefoniche:
  • Triband (900/1800/1900)
  • GPRS
Display e tastiera:
  • TFT da 2,8" (risoluzione QVGA) da 65.000 colori
Processore e memoria:
  • Intel XScale da 520 MHz
  • ROM 256MB Flash 
  • RAM 64MB SDRAM
  • Espandibile tramite scheda miniSD
Fotocamera integrata:
  • 2MPX, 1600x1200 pixels
  • Autofocus
  • Flash integrato
GPS integrato:
  • Chipset SiRF Star III
Connettività:
  • Bluetooth 2.0 con EDR
  • WiFi 802.11b/g
  • USB 1.1
Funzioni aggiuntive:
  • Controllo remoto PC
  • Jack audio stereo da 2.5 mm
Batteria:
  • Li-Ion 1300 mAH
  • Autonomia conversazione: da 2,5 a 5 ore
  • Autonomia standby: da 150 a 200 ore
Dimensioni e peso:
  • 109 x 59 x 19 mm
  • 145 g (con batteria)
Link:

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

Nokia N900Recensiamo oggi il Nokia N900, nuovo terminale touchscreen dotato del sistema operativo Maemo e diretto successore dell’apprezzato N810.

Come avremo modo di vedere, il Nokia N900 non è nel senso stretto del termine uno smartphone, bensì un Internet Tablet, ovvero un device strutturato e pensato per offrire un’esperienza d’uso web al pari di un comune PC casalingo.

Il terminale che abbiamo in prova proviene direttamente dal mercato consumer e di conseguenza il contenuto della confezione è quello ufficiale destinato all’utenza finale.
All’interno della confezione, che si presenta completamente nera e solo con la scritta “Nokia Nseries” sulla parte frontale e qualche etichetta sul lato posteriore, troveremo il caricabatterie da viaggio, un adattatore per i carica batterie classici di Nokia, il cavo di collegamento USB, un set di auricolari in-ear, un panno di pulizia, un cavo di collegamento al televisore ed un mini manuale d’uso.

Nokia N900Nokia N900

Nokia N900
Come gli ultimi Nseries di Nokia, anche la confezione di N900 è di colore nero e l’unico fronzolo presente è la riproduzione in rilievo di N900.
  All’interno, oltre all’N900, troviamo il classico cavo USB di collegamento col PC, gli auricolari con microfono , carica batterie da viaggio, adattatore per gli altri carica batterie Nokia ed infine il cavo di collegamento video, per collegare N900 alla TV.

Nokia N900Nokia N900
Frontalmente N900 presenta unicamente il touchscreen, di tipo resistivo, un led di notifica, e la cam frontale (al momento non utilizzata per nessun applicativo di default).
Aprendo lo slide accediamo alla tastiera fisica di N900. Troviamo 3 file di tasti, tutti convessi per una miglior battitura.
  Il meccanismo di slide è pressoché perfetto, anche dopo molto tempo di utilizzo non presenta il benché minimo gioco o scricchiolio.

Nokia N900Nokia N900
Sul retro troviamo la camera da 5mpx con doppio flash led. L’intero corpo macchina è coperto da un meccanismo di slide che serve sia da protezione che da riparo dalla polvere. Inoltre, attorno al corpo macchina, abbiamo un piccolo piedistallo che possiamo aprire per mantenere inclinato il terminale durante la visione di video.
Il vano batteria ci mette a disposizione lo slot SIM e lo slot per SD-card, compatibili fino a 16Gb il che permette a N900 di raggiungere la ragguardevole cifra di 48Gb di spazio di archiviazione.

Nokia N900Nokia N900
Il lato sinistro del terminale presenta unicamente la presa USB di ricarica e collegamento PC e lo speaker sinistro.
Mentre sul lato destro abbiamo il pennino, la presa per le cuffie (che funge anche da uscita video), il pulsante a scorrimento per l’accensione del monitor e lo speaker destro.

http://www.agemobile.com/wp-content/uploads/files/gal/recensioni/hardware/smartphone/nokia/n900/8.jpgNokia N900
Sulla parte alta abbiamo il trasmettitore irDa, il tasto per scattare foto, un tasto centrale per il blocco dello schermo e la regolazione del volume.
A sinistra un veloce confronto dimensione di N900 con iPhone, come si evince dalla foto N900 è discretamente più spesso, ma la differenza è data tutta dalla presenza della qwerty estesa.

 

Scheda Tecnica:

Categoria:

  • Smartphone Internet Tablet

Sistema Operativo:

  • Maemo 5 (Linux based)

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quadband 850/900/1800/1900
  • UMTS/HSDPA/HSUPA 10 Mbps (DL), 2 Mbps (UL)
  • EDGE Classe A Multislot classe 32, GPRS Classe A Multislot classe 32

Display e tastiera:

  • Schermo TFT-LCD WVGA 3.5 pollici 800×480 pixel
  • Touchscreen e tastiera QWERTY scorrevole

Processore e memoria:

  • Texas Instruments OMAP3430
  • RAM 256 MB
  • ROM fino a 1 GB
  • Espandibilità con microSD, microSDHC, TransFlash, SDIO
    Supporta memory card High Capacity (SD 2.0/HC) fino a 16GB

Fotocamera integrata:

  • Principale 5 MPX sensore CMOS, ottica Carl Zeiss
  • Autofocus e doppio flash LED
  • Registrazione video 800×480 pixel
  • Secondaria per videochiamate

GPS integrato:

  • A-GPS con Geotagging

Connettività:

  • Bluetooth 2.1 (con A2DP)
  • Wi-Fi 802.11b/g
  • USB 2.0

Funzioni aggiuntive:

  • Radio FM
  • Sensore di movimento
  • Accelerometro
  • Accelerazione grafica 3D con OpenGL ES 2.0

Batteria:

  • Li-Ion Nokia BL-5J 1320 mAh

Dimensioni e peso:

  • 110.9 x 59.8 x 18 (19.55) mm
  • 181 g

Link:

 

Utilizzo

Costruzione

Come Nokia ci ha sempre abituati, anche N900 è costruito con materiali di ottima qualità e l’assemblaggio delle parti è pressoché perfetto.
  Nonostante le dimensioni generali (AxL) siano nella norma, lo spessore ed il peso ben delineano la robustezza del terminale. 180 mm di spessore e 181gr di peso non sono certo comuni tra i terminali attuali, ma c’è da dire che N900 è fornito di una tastiera querty slide, il che rende perfettamente necessario questo form factor (che tra i dispositivi a slide è abbastanza comune).

Nokia N900Nokia N900
Il terminale ha dimensioni abbastanza compatte e sta tranquillamente nel palmo della mano, tuttavia dato che tutta l’interfaccia (ad esclusione della parte telefonica visibile nella foto a sinistra) è pensata per l’uso landscape, N900 richiede obbligatoriamente l’utilizzo di entrambe le mani per poter essere utilizzato in modo corretto.

L’intero terminale è costruito con materiali plastici, ma come detto poco fa ciò non presenta assolutamente un problema data la loro bontà. L’unica parte metallica è il rivestimento perimetrale del display.

 

Display

N900 è dotato di un ottimo display da 3,5″ con risoluzione di 800×480 pixel. E, direttamente in controtendenza rispetto a quella che sta diventando una moda, Nokia ha dotato il suo nuovo nato di un display resistivo e non capacitativo, di conseguenza nella scocca del terminale è inserito un pennino (che però, durante l’uso si è rivelato alquanto inutile, poiché il sistema operativo Maemo è particolarmente ottimizzato per l’uso delle dita).
Non lasciatevi ingannare dal fatto che sia resistivo, la sua sensibilità è solo di poco inferiore a quella dei comuni capacitativi e quindi il tocco da imprimere per impartire comandi o sfogliare le pagine sarà veramente lieve.

Purtroppo come molti, per non dire tutti, resistivi anche N900 risulta essere alquanto illeggibile se esposto alla luce diretta del sole.

Nokia N900
Lo schermo di N900 è molto luminoso, tuttavia come tutti i resistivi, è anche di difficile lettura alla luce diretta del sole.

 

Reattività

Grazie al potente processore con cui è equipaggiato (Arm Cortex A8), al buon quantitativo di ram (256 Mb) e soprattutto alla grande ottimizzazione fatta sul sistema operativo (Maemo 5), non troveremo nulla che possa impensierire N900.
Saremo così in grado di tenere aperte 5-6-10 applicazioni in contemporanea senza che il sistema si impunti minimamente. Questa è la vera grande potenza di N900, lasciare libero l’utente di guardare ciò che vuole mentre il sistema lascia in background tutto il resto.
  Ovviamente ci è capitato, durante le prove, di arrivare al punto in cui persino N900 cominciasse a dare noie, ma si tratta di casi limite in cui tenevamo aperte, in background, oltre 12 applicazioni attive, uno scenario d’uso a nostro parere abbastanza estremo.

Nokia N900

 

Interfaccia utente

N900 è animato dalla versione 5 di Maemo, sistema operativo Linux Debian-based e la sua interfaccia è, per il momento, adatta unicamente all’utilizzo in ladscape.

La dashboard di N900 conta 4 desktop personalizzabili con sfondi e widget selezionabili dall’utente. È inoltre possibile scaricare nuovi temi da applicare direttamente dallo store OVI o dal pannello di installazione applicazioni.

Nokia N900Nokia N900

Nokia N900Nokia N900
Questi i 4 desktop di base di N900, come potete notare dalle immagini lo sfondo è di tipo panoramico.

Nonostante N900 abbia uno schermo resistivo, gli sviluppatori hanno fatto veramente un bel lavoro per evitare all’utente di dover estrarre il pennino e l’intera interfaccia è pensata ed ottimizzata per l’uso delle sole dita.

 

Strumenti di input

N900, come consuetudine degli Internet Tablet della casa finlandese, ci mette a disposizione una tastiera fisica slide di tipo qwerty ed il pennino (che useremo veramente in rare occasioni).
La tastiera fisica presenta 3 file di tasti, con numeri e, purtroppo, frecce direzionali verticali in seconda funzione.
Purtroppo le frecce verticali in seconda funzione sono state d’obbligo in quanto avendo, in Italia, le lettere accentate, non ci sarebbe stato spazio fisico per inserirle.

Nokia N900Nokia N900
La tastiera, grazie alla bombatura dei tasti, è di facile utilizzo anche con dita grosse. A destra la tastiera virtuale. Diversamente da altri terminali, su N900 la tastiera virtuale occupa quasi la totalità dello schermo e ci da un piccolo campo testuale in cui possiamo vedere ciò che scriviamo.

 

Software preinstallato

N900 arriva nelle nostre mani con ben poco software preinstallato, troviamo infatti il lettore multimediale, Ovi Maps, un lettore PDF, un file manager, un aggregatore di RSS e 4 giochini, scacchi, mahjong, marbles e blocchi (in sostanza tetris).
Inoltre troviamo 4 setup di 4 software di terze parti, un widget per facebook, uno per le previsioni meteo, uno per Amazon ed il setup della Suite Documents To Go viewer edition.

Nokia N900Nokia N900

Il player multimediale è abbastanza intuitivo e semplice, ogni volta che lo si avvia effettua un veloce scan della memoria per individuare eventuali nuovi file da catalogare e ci avverte del tempo rimanente per la catalogazione.
L’interfaccia presenta i classici tasti avanti/indietro/play/stop sia per audio che video ed i brani delle nostre playlist.
L’unica nota negativa è la costruzione delle playlist, forse non proprio pratica. Occorre tenere tappata la canzone per aggiungerla alla playlist corrente e, non avendo sott’occhio il nome della playlist, ci è anche capitato di modificare quella sbagliata.

 

Telefonia e Connettività

Dotazione di connettività completissima, HSDPA, HSUPA, Wi-Fi, Bluetooth 2.1 EDR ecc… al Nokia N900 non manca nulla su questo fronte ed è in gradi di collegarsi senza problemi a qualunque tipo di rete.

Se da un lato le opzioni di connettività non mancano, dall’altro abbiamo una sezione telefonica non propriamente completa.
Non che su un Internet Tablet la parte telefonica sia fondamentale, tuttavia uno sviluppo maggiore avrebbe fatto sicuramente piacere.
  Il classico pad numerico svolge bene il suo compito, ma la sezione del registro un po’ meno, poiché non è minimamente organizzato. Tutte le chiamate, siano esse in uscita o perse, sono mescolate. L’unico modo per riconoscerle è tramite l’icona che le precede. Inoltre non abbiamo la cronologia delle chiamate per i contatti, viene visualizzata solo l’ultima chiamata ricevuta/effettuata verso quel contatto.

Nokia N900Nokia N900
Il pad numerico in formato landscape ed il registro chiamate. Notiamo che gli unici pulsanti disponibili sono quelli per passare dai contatti, al registro ed al pad telefonico.

 

Internet e messaggistica

Internet Tablet, questa la designazione ufficiale di N900, e tale appellativo non potrebbe essere più veritiero, il piatto forte di N900 è proprio la navigazione internet.
  Con N900 potremo aprire e visualizzare pagine internet come se fossimo sul nostro PC di casa. Il browser installato di default deriva direttamente da Mozilla Firefox, tanto che è possibile anche installare alcuni dei plugin già esistenti per la versione PC.

Nokia N900Nokia N900
Navigare internet su MicroB è esattamente come avviene su PC, non noteremo nessuna differenza.. più che altro perché non ce ne sono.
A destra la finestra principale di MicroB, che contiene i preferiti e la barra degli indirizzi.

MicroB, questo il nome del browser, ci mette a disposizione anche delle gesture per poter interagire al meglio con le pagine internet. Inoltre N900 è il primo terminale ad avere integrato nel browser il flash player, così da permetterci di visionare i video “embedded” nelle pagine senza dover ricorrere a software esterni (come avviene ad esempio su iPhone con il suo software “YouTube”).

Nokia N900
Un esempio di filmato flash integrato nel browser. La fluidità del video a qualità standard è buona, se invece lo visualizziamo in HD, a seconda della complessità delle scene, potrebbe capitare di avvertire una certa scattosità.

La sezione SMS ed e-mail è anch’essa di prim’ordine. Non mancano le opzioni di connessione ai server di Exchange (nel nostro caso abbiamo testato un Exchange 2007) e la sincronizzazione è sempre molto rapida.
Gli SMS sono, come ormai consuetudine, organizzati a chat e vicino ad ogni messaggio avremo anche (se disponibile in rubrica) la foto del nostro contatto.

 

Fotocamera

Ci si accorge subito che N900 è votato anche alla multimedialità, soprattutto grazie all’ottima qualità dell’ottica da 5 mpx con doppio flash led ed autofocus. Indubbiamente una dotazione hardware di spicco.

Il sensore della fotocamera ed il doppio led sono protetti da un vano a scorrimento, che all’apertura attiva in modo automatico l’applicazione della fotocamera anche con il terminale in stand-by.

Nokia N900Nokia N900

Nokia N900Nokia N900
L’applicazione della fotocamera ci propone svariate opzioni, con cui possiamo decidere la qualità degli scatti, il fuoco, il flash ecc… in questo modo abbiamo l’opportunità di regolare perfettamente le nostre foto.

Nokia N900Nokia N900
Gli scatti del Nokia N900 sono abbastanza buoni ed i colori delle riprese sono sempre fedeli agli originali.
A sinistra un primo piano senza flash (scattato in ambiente d’ufficio con un normale neon), mentre a sinistra con flash attivo e pochissima luce ambientale.

Nokia N900
Una ripresa d’esterno, molto buona anche questa nonostante l’assenza di sole.

 

GPS

Non essendoci, per ora, veri e propri software di navigazione GPS disponibili per N900 ci asterremo dal dare un giudizio alla navigazione GPS tramite N900.
L’unica applicazione disponibile, che si avvicina un minimo ad un navigatore è OVI Maps, un software similare a Google Maps che necessita della connessione internet per poter essere utilizzato al massimo.

Ricordiamo inoltre che presto Nokia renderà disponibile la versione 3.0 di Nokia Maps che integrerà, gratuitamente, la navigazione satellitare assistita anche per N900.

Nokia N900
Tramite OVI Maps potremo impostare degli itinerari da seguire in modo similare ad un vero navigatore. L’unico problema riscontrato è il download delle mappe dalla rete internet quando non ci si trova sotto copertura 3G, che è praticamente impossibile.

 

Batteria

Nokia ha dotato N900 di una batteria agli ioni di litio da 1320 mAh. Nonostante sia nella media dei terminali moderni, purtroppo essa non sempre riesce a far fronte alle notevoli richieste di energia che N900 ha.

Da precisare che con un uso moderato del terminale si arriva sempre a fine giornata. Viceversa, usando il terminale pesantemente sotto copertura 3G o WiFi, la batteria viene drenata in poche ore.

Nelle nostre prove, tenendo il telefono in sync con il server Exchange ad intervalli di 1 ora (via Wi-Fi), qualche decina di SMS e pochi minuti di telefonate, la batteria si è completamente prosciugata dopo meno di 6 ore.

 

Conclusioni

Indubbiamente un ottimo terminale, con molte caratteristiche di primo livello e grandi potenzialità ancora celate. La navigazione internet è il suo punto di forza primario e ad oggi, secondo il nostro parere, nessun altro terminale riesce ad eguagliarlo.
Per contro segnaliamo le ancora poche applicazioni per il sistema Maemo in circolazione, destinate comunque a crescere in poco tempo visto il buon successo commerciale che questo smartphone sembra avere.

 

Pregi:

  • Costruzione impeccabile
  • Ottima reattività
  • Grande memoria interna
  • Esperienza internet senza paragoni per un terminale mobile
  • Ottima fotocamera

Difetti::

  • Peso non indifferente
  • Mancanza di una funzione di ricerca “a tutto tondo”

 

Voto di AgeMobile: 8,3

  • Costruzione: 8,3
  • Display: 7,3
  • Prestazioni: 9,3
  • Ergonomia: 7,8
  • Connettività 9,5
  • Multimedia: 9,0
  • Fotocamera: 7,9
  • Autonomia: 7,5

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: