Home > Smartphone > Recensione Nokia Lumia 520 | VitaDaSmartphone

Recensione Nokia Lumia 520 | VitaDaSmartphone

Grazie all’ufficio stampa Nokia Italia abbiamo avuto la possibilità di recensire un nuovo smartphone Lumia: il Nokia Lumia 520, piccolo device di fascia bassa con sistema operativo Windows Phone 8 e delle buone caratteristiche.

La confezione di vendita è in linea con gli altri smartphone Nokia Lumia di questo 2013. Al suo interno troviamo: caricatore da muro con ingresso per il cavo USB, il cavo dati USB/ microUSB, le cuffie in formato standard e una piccola manualistica.

Il “piccolo” Nokia Lumia 520 vanta una vasta gamma di colorazioni: bianco, nero, rosso, giallo e ciano. Questa scelta di Nokia è legata al fatto che la casa finlandese tenta in tutti i modi possibili di rendere famosi i suoi dispositivi e Windows Phone tra i giovani e possiamo dire che ci riesce. Questi colori accattivanti, le ottime caratteristiche e una buona multimedialità attirano molto gli utenti, dai più grandi ai più piccoli. La costruzione del dispositivo è interamente in plastica, a parte il display che è un Corning Gorilla Glass. La scocca posteriore è removibile e sotto troviamo: la batteria da 1430mAh, il vano micro SIM e il vano microSD. Una volta richiusa però l’assemblaggio non è solido, ma ci sono molti scricchiolii e quando viene incastrata male non consente al tasto della fotocamera di funzionare. Nel lato destro troviamo: il tasto di accensione/ stand-by, i bilancieri per il volume e il tasto della fotocamera a doppia corsa; nel lato superiore l’ingresso per il jack da 3,5mm e sotto l’ingresso per il cavo dati microUSB.

Questo Nokia Lumia 520 nasce come smartphone di fascia entry-level, però le differenze con Nokia Lumia 620, device di fascia media, sono veramente poche. Il Lumia 520 è dotato di un processore dual core Snapdragon S4 da 1GHz, 512Mb di Ram, 8Gb di memoria interna (espandibili tramite microSD), fotocamera posteriore da 5mpx con solo l’autofocus, scatta delle belle foto e gira ottimi video a 720p. Manca la fotocamera frontale.

La connettività è la medesima di Nokia Lumia 620, con la differenza però che manca il chip NFC. Quindi abbiamo: Wi-fi, Bluetooth 3.0, cavo dati microUSB e a-GPS.

Il display è ampio 4″ ed ha una matrice IPS. Non è un ClearBlack e pertanto abbiamo avuto dei problemi con la leggibilità sotto la luce diretta del sole. La risoluzione non è molto elevata 800×480 con una densità di pixel per pollice pari a 235 (non 285 come ho detto nel video). Inoltre, il display è SuperSensitive, cioè può essere usato con qualsiasi oggetto, o con i guanti, poichè è molto sensibile.

Sicuramente non possiamo rimangiarci la parola sul software e sulla stabilità del sistema. Come siamo ben abituati Windows Phone è una piattaforma per smartphone molto fluida. Una grande pecca però è lo Store molto scarso di applicazioni e giochi, questi ultimi dimezzati anche dal fatto che lo smartphone ha 512Mb di Ram. La navigazione web come sempre è molto piacevole, il pinch-to-zoom è fluido, così come del resto le altre gesture.

L’autonomia non è delle migliori, ma dopo un utilizzo medio lo smartphone ci ha portati fino al dopo cena.

Nokia Lumia 520 nasce come smartphone entry-level ma è un ottimo dispositivo che si affaccia ad una vasta fascia di utenti, dai più piccoli ai più grandi. Grande mancanza è il flash nella fotocamera, ma ancora più grave è l’esiguità delle applicazioni disponibili.

RECENSIONE:

Video Sample: