Home > Applicazioni > Recensione: Mobiola Media Player 2.1

Recensione: Mobiola Media Player 2.1

Altro: 
ASUS MyPal A686

PDA - GPS

Windows Mobile 5 Pocket PC AKU 3.5
SiRF Star III - Wi-Fi - Bluetooth 2.0 - IrDA - USB 1.1

Categoria:
  • PDA
Sistema Operativo:
  • Windows Mobile 5 Pocket PC AKU 3.5
Funzionalità telefoniche:
  • No
Display e tastiera:
  • Touchscreen da 3,5"
  • TFT 65.536 colori
  • 240 x 320
Processore e memoria:
  • Processore Intel XScale PXA272 da 312 MHz
  • 128 MB Flash ROM
  • 64 MB SDRAM
  • Slot per memory card SDIO, SD, MMC
Fotocamera integrata:
  • No
GPS integrato:
  • SiRF Star III - 20 canali
Connettività:
  • Wi-Fi IEEE802.11b/g
  • Bluetooth 2.0 (A2DP)
  • Infrarossi
  • USB 1.1 con connettore proprietario
Funzioni aggiuntive:
  • Non segnalate
Batteria:
  • Ricaricabile, agli Ioni di Litio, da 1200 mAh
Dimensioni e peso:
  • 70,8 x 117 x 15,7 mm
  • 165 g (con batteria)
Link:

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

Mobiola Media Player supporta i formati AVI, 3GP e MP3 e viene fornito con un completo convertitore video per PC desktop.

 

Per questo test abbiamo usato uno smartphone Samsung i450.

 

Caratteristiche:

  • Categoria: Multimedia
  • Sistema operativo richiesto: Symbian S60
  • Memoria richiesta: 200 kB
  • Lingue supportate: Italiano
  • Versione recensita: 2.1
  • Licenza: Shareware
  • Link per il download: Mobiola Media Player

 

Utilizzo del software:

Il paccetto si compone in realtà di due programmi distinti:
Mobiola Media Player è il player che andrà installato nel telefonino, mentre Mobiola Video Converter è una piccola utility per PC il cui unico compito è quello di convertire i file in un formato supportato dal Player e ridurne notevolmente le dimensioni.

Se nel computer non sono già installati PC Studio o PC Suite, una finestra di avviso apparirà ad ogni avvio, e il programma imporrà un limite di cinque conversioni. In caso contrario, nessun problema.

Terminata l’installazione, cominciamo subito a convertire un paio di file: l’interfaccia da PC è semplice, forse anche troppo minimalista, ma per qualsiasi dubbio basta un click sul tasto Help.

È possibile convertire numerosi tipi di file video: avi, 3gp, mov, mpeg, mpg, mjpeg, mp4, mg2, mve, m4v, mkv, flv, smk, str, vob, rm, fli, flc, wve, uv2, wmv, 3g2, asf, m4a.

Degna di nota è la possibilità di convertire i file .flv … sì, proprio quelli scaricati da YouTube con un semplice drag & drop (trascina e lascia).
Una volta scelti i file da convertire, è sufficiente trascinarli nella cartella di destinazione (individuata nella parte inferiore della finestra) per veder subito il programma al lavoro.


Mobiola Video Converter in azione: in alto compare (opzionalmente) la finestra di preview mentre, in basso, una comoda barra indica la progressione della conversione.

È possibile modificare la qualità del file finale e, in caso di necessità, spezzarlo in due video distinti.
Una volta trasformati i file (bastano una manciata di secondi), siamo pronti a trasferirli sul nostro telefono: da questo momento, il protagonista diventa Mobiola Media Player.

Il Media Player ci accoglie con una chiara interfaccia a schede; in ciascuna, il programma ha già provveduto a catalogare tutti i file potenzialmente utilizzabili, dividendoli tra Video e Audio.

All’avvio di un video, viene impostata automaticamente la modalità full-screen (l’unica disponibile, peraltro).
I filmati 3GP funzionano tranquillamente, l’audio è buono e la qualità video discreta; alcune immagini risultano però visibilmente sgranate.


3gp file now playing.
Per spostarsi all’interno del video e per modificare il volume si usa solo il joystick, mentre tutti gli altri tasti vengono disabilitati.

Con gli AVI, invece, c’è qualche problema in più: innanzitutto, è capitato che il programma crashasse inspiegabilmente al tentativo di apertura, e dire che i file di prova non superavano i 10 MB! In seconda battuta, l’audio è abbastanza pietoso: perfora i timpani, nonostante il volume al minimo, e spesso va letteralmente a scatti; quasi impossibile tenere le cuffie alle orecchie. La qualità video è invece migliore di quella dei file 3GP.


Due file .avi in riproduzione, il secondo convertito alla massima qualità: la differenza visiva è appena percettibile. L’audio è, invece, sempre pessimo.

Alle funzioni video Mobiola aggiunge la possibilità di leggere i classici file audio MP3: può essere comodo ma, dal momento che non riconosce anche gli altri formati audio, gli si potrebbero preferire altre soluzioni più complete.
Inoltre, anche in questo caso, un paio di piccoli problemi: alcuni .mp3, indipendentemente dalle loro dimensioni, non riescono ad essere letti, visto che il programma crasha; in secondo luogo l’audio, pur essendo qui pulito, è veramente troppo forte, ed è impossibile diminuire il volume oltre una certa soglia.

 

Conclusioni:

L’idea di base è buona, visto che altrimenti non avremmo potuto aprire un file .avi con il Samsung i450. Inoltre, il convertitore in dotazione è molto leggero, veloce e veramente pratico.
Tuttavia, considerata la scarsa qualità audio dei video e i frequenti crash, il suo voto scende necessariamente di qualche punto, sperando in una veloce risoluzione di questi problemi con un prossimo aggiornamento.

Pregi:

  • Possibilità di leggere video nei formati AVI e 3GP
  • Ottimo convertitore incluso
  • Conversione diretta dei video YouTube mediante un semplice trascinamento
  • Semplicità d’uso

Difetti:

  • Scarsa qualità audio
  • Crash inattesi e inspiegabili

Voto di Age Mobile: 6,5

Sistema Operativo: 
Contenuto: