Home > Recensioni > Recensione: LG Optimus Pad

Recensione: LG Optimus Pad

Altro: 

Scheda Tecnica - HTC Touch Cruise
PocketPC Phone - GPS
Windows Mobile 6 Professional

Categoria:

  • PocketPC Phone - GPS

Sistema Operativo:

  • Windows Mobile 6 Professional

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quad-Band 850/900/1800/1900 MHz
  • UMTS/HSDPA Tri-Band 850/1900/2100 MHz
  • GPRS/EDGE Classe 10

Display e tastiera:

  • 2,8" TFT Transflective a 65.536 colori qVGA 320x240 pixels touchscreen

Processore e memoria:

  • Qualcomm MSM7200 ARMv6 400 MHz
  • ROM 256 MB
  • RAM 128 MB
  • Espandibilità tramite microSD/microSDHC

Fotocamera integrata:

  • 3,2MPX, autofocus, zoom digitale e flash LED
  • Registrazione video a 320x240 pixels

GPS integrato:

  • gpsONE a 20 canali
  • AGPS

Connettività:

  • Bluetooth 2.0 (A2DP/AVRCP) + EDR
  • Wi-Fi 802.11b/g
  • USB 2.0

Funzioni aggiuntive:

  • Radio FM
  • HTC RollR Trackball/trackwheel
  • HTC Touch FLO e Home Screen

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile al litio da 1350 mAh

Dimensioni e peso:

  • 58 x 110 x 16 mm
  • 140 grammi

Link:

Immagini:

Immagine 1Immagine 2

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

lg optimus pad

Il settore dei tablet è in costante crescita e l`LG Optimus Pad rappresenta la soluzione studiata dal produttore asiatico per provare a dire la propria anche in questa fascia di mercato.

LG Optimus Pad si caratterizza innanzitutto per le dimensioni del suo display: il produttore, infatti, ha scelto di adottare uno schermo da 8,9 pollici, "taglia" meno diffusa rispetto a quella da 10,1 pollici e che rappresenta il giusto compromesso tra portabilità e piacevolezza di utilizzo.

Tra le altre principali feature di LG Optimus Pad troviamo un processore dual core da 1 GHz basato su piattaforma NVIDIA Tegra 2, 512 MB di RAM, doppia fotocamera da 5 megapixel con flash capace di registrare video in 3D, uscita HDMI, connettività completa (incluso supporto 3G). Dal punto di vista software l'LG Optimus Pad vanta Android 3.0.1 Honeycomb con l'interfaccia utente di default dell'OS di Google. Il complesso delle caratteristiche hardware/software di LG Optimus Pad garantisce prestazioni velocistiche di sicuro interesse ed una stabilità generale capaci di assicurare al device un posto di rilievo nel settore dei tablet.

Procediamo quindi con ordine con il video hands-on e le immagini dell'LG optimus Pad:

 

Immagini:

lg optimus padlg optimus pad
Frontalmente l'LG Optimus Pad presenta il display da 8,9 pollici, la fotocamera secondaria ed i sensori. Non sono presenti tasti fisici o soft touch. Lo schermo dell'LG Optimus Pad è circondato da una cornice piuttosto ampia che regala al terminale un aspetto serio e curato.

lg optimus padlg optimus pad
Sul lato sinistro dell'LG Optimus Pad troviamo due degli altoparlanti esterni. A destra sono collocati il tasto di accensione/spegnimento (che serve anche per attivare/disattivare il display), la presa jack audio da 3,5 mm, un altro altoparlante e la presa per ricaricare la batteria.

lg optimus padlg optimus pad
Nella parte bassa dell'LG Optimus Pad troviamo l'scita HDMI, la presa MicroUSB e l'ingresso per il dock disponibile separatamente. Nella parte alta dell'LG Optimus Pad sono collocati il microfono ed i tasti volume.

lg optimus padlg optimus pad
La cover posteriore è gommata e presenta al centro un inserto in metallo con la scritta "with Google". Sono due le fotocamere collocate su retro dell'LG Optimus Pad: grazie ad esse è possibile registrare video in 3D. Non manca, infine, il flash.

lg optimus pad
La batteria dell'LG Optimus Pad non può essere rimossa mentre è possibile rimuovere una piccola parte della cover per inserire la scheda SIM: il tablet, infatti, supporta la connettività 3G.

 

Scheda Tecnica 

Potete visionare la scheda tecnica dell'LG Optimus Pad seguendo questo link.

 

Utilizo:

Costruzione

L'aspetto della costruzione, dei materiali utilizzati e del loro assemblaggio rappresenta indubbiamente uno dei punti di forza dell'LG Optimus Pad, terminale che, una volta impugnato, regala immediatamente una sensazione di solidità. Scriocchiolìi o rumorini indesiderati sono dei perfetti sconosciuti per l'LG Optimus Pad, device che fa dell'eleganza e della cura di ogni particolare un segno distintivo.

La cover posteriore è realizzata in materiale gommato che di tanto in tanto è soggetto alle ditate, così come il display in vetro, del resto. Un panno sempre a portata di mano attenuerà questo piccolo fastidio.

lg optimus pad
L'LG Optimus Pad non è di certo un peso piuma ma con un pò di allenamento non sarà difficile impugnarlo con una mano sola.

Rovescio della medaglia della bontà dei materiali utilizzati da LG nella realizzazione dell'Optimus Pad è rappresentata dalla pesantezza del dispositivo: 630 grammi, infatti, non sono pochi ed a lungo andare potrebbe rivelarsi stancante impugnarlo con una sola mano.

 

Display

Il display di LG Optimus Pad rappresenta un altro dei punti di forza di questo tablet: diagonale da 8,9 pollici, 1280×768 pixel di risoluzione e tecnologia AH-IPS rappresentano le principali caratteristiche dello schermo. Buona la resa dei colori e la leggibilità del display in interni (sotto la luce del sole, invece, il device "soffre" un pò di "effetto specchio"), a tutto vantaggio della riproduzione di contenuti multimediali, confermandosi così l'LG Optimus Pad un dispositivo per un utilizzo a 360 gradi.

lg optimus pad
Anche sotto la luce del sole il display dell'LG Optimus Pad rimane leggibile, pur non essendo esente da una sorta di "effetto specchio".

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla qualità e precisione della tecnologia touch (di tipo capacitivo) dell'Optimus Pad, sempre pronto a percepire l'input dell'utente senza esitazioni: il dispositivo si rivela ideale, pertanto, anche per la digitazione di testi molto lunghi e, di conseguenza, per un utilizzo business oriented.

 

Reattività

LG Optimus Pad può contare su un processore dual core da 1 GHz basato su piattaforma NVIDIA Tegra 2, 512 MB di RAM ed Android 3.0.1, insieme di feature che garantiscono all'utente un dispositivo reattivo e capace di compiere anche le operazioni più pesanti senza troppa fatica.

Lo scrolling di menu e pagine Web, lo switch tra le varie applicazioni, l'apertura anche dei programmi più pesanti e la gestione dei widget non impensieriscono minimante l'LG Optimus Pad, che resta fluido ed esente da rallentamenti. E' la riproduzione dei video l'aspetto che mette maggiormente in risalto le potenzialità del tablet e della piattaforma NVIDIA Tegra 2.

lg optimus padlg optimus pad
Il test Quadrant forse non rende pienamente merito alle potenzialità dell'LG Optimus Pad. Il modello oggetto della nostra recensione può contare su Android 3.0.1 Honeycomb.

Multitasking: l'LG Optimus Pad garantisce anche in questo caso un'esperienza di utilizzo estremamente piacevole, non soffrendo di delay o esitazioni nel passaggio tra le varie applicazioni o quando ci troviamo ad operare con diversi programmi aperti.

Capitolo sensori. Luminosità, prossimità ed accelerometro funzionano alla perfezione, rappresentando un'ulteriore testimonianza della cura prestata dal produttore nella realizzazione di questo device e nella qualità delle componenti utilizzate.

 

Interfaccia utente

LG ha deciso di non adottare un'interfaccia utente personalizzata per l'Optimus Pad, propendendo così per quella di default. Il risultato di tale scelta è un tablet fluido ed ugualmente curato dal punto di vista grafico: Google ha fatto un grande lavoro di perfezionamento con Honeycomb, prestando attenzione alle principali feature richieste dagli utenti senza tuttavia tralasciare gli aspetti "visivi" (non è un segreto, del resto, che anche l'occhio vuole la sua parte).

lg optimus padlg optimus pad
La schermata di sblocco dell'LG Optimus Pad: per attivare il display è necessario trascinare il lucchetto sulla circonferenza (immagine a destra).

lg optimus padlg optimus pad
L'homescreen dell'LG Optimus Pad è quella di default di Honeycomb, ampiamente personalizzabile dall'utente, così come da tradizione per l'OS di Google.

lg optimus padlg optimus pad
In basso a destra è posizionata la barra di stato: con un tap è possibile accedere alle principali feature, alle notifiche ed alle impostazioni dell'LG Optimus Pad. In basso a sinistra, invece, troviamo i tasti Indietro, Home e quello per "switchare" tra le varie applicazioni aperte.

lg optimus pad
Il task Manager è un esempio della cura prestata da Google agli aspetti grafici di Honeycomb.

lg optimus padlg optimus pad
Il menu applicazioni si articola in due schermate: quella con tutti i programmi e quella con i titoli scaricati.

 

Strumenti di input

L'LG Optimus Pad può contare su una comoda tastiera QWERTY virtuale che supporta sia la modalità portrait che quella landscape: in entrambi i casi ci troviamo di fronte ad una soluzione assolutamente soddisfacente e che non ci fa rimpiangere i tasti fisici. Eccezion fatta per i tasti volume e per quello di accensione/spegnimento, l'interazione con il tablet è interamente di tipo touch: la bontà e la sensibilità del pannello montato sull'LG Optimus Pad garantiscono all'utente un'esperienza molto piacevole.

lg optimus padlg optimus pad
La tastiera QWERTY dell'LG Optimus Pad supporta sia la modalità landscape che quella portrait.

lg optimus pad
Non manca il supporto ai comandi vocali.

Gli unici tasti fisici presenti sull'LG Optimus Pad sono quelli dedicati al controllo del volume e quello per accendere e spegnere display e tablet: in entrambi i casi i nostri giudizi non possono che essere positivi, non avendo assistito ad esitazioni o imprecisioni.

lg optimus pad
I tasti volume dell'LG Optimus Pad.

 

Connettività

Ricca la dotazione dell'LG Optimus Pad per quanto riguarda l'aspetto della connettività, potendo il tablet contare su WiFi, MicroUSB, HSDPA, Bluetooth, uscita HDMI. L'utente ha solo l'imbarazzo della scelta su quale soluzione prediligere per condividere i propri contenuti multimediali o sfruttare i servizi garantiti dal Web. Manca solo il supporto alle schede MicroSD.

lg optimus pad
La schermata di gestione delle connessioni dell'LG Optimus Pad.

Una nota di merito ci sentiamo di assegnarla alla possibilità di sfruttare la rete dati grazie al supporto della SIM, feature che garantisce all'utente una navigazione molto veloce e gli consente di trasformare l'LG Optimus Pad in un hotspot WiFi.

lg optimus padlg optimus pad
Ottimo il funzionamento della feature che permette all'utente di sfruttare la connessione dati della SIM montata sull'LG Optimus Pad anche su altri dispositivi via WiFi.

 

Funzioni telefoniche e messaggistica

LG Optimus Pad non vanta la sezione telefonica: sarà quindi necessario utilizzare software di terze parti per effettuare chiamate, soluzioni che si avvantaggeranno di un audio in vivavoce potente e pulito.

lg optimus pad
L'LG Optimus Pad può contare su un'applicazione Rubrica molto curata e di sicuro effetto.

Non manca la possibilità di mandare SMS ai propri contatti: ciò avviene sfruttando il client dell'LG Optimus Pad, dotato di un'interfaccia grafica curata e che si avvantaggia delle generose dimensioni del display.

lg optimus padlg optimus pad
Il client SMS ed un programma messaggistica istantanea di terze parti (IM+), appositamente scaricato dall'Android Market.

Molto curato, infine, il client che gestisce le email: la sua interfaccia, infatti, trae un grande beneficio dall'ampio display dell'LG Optimus Pad, garantendo all'utente di visualizzare allo stesso tempo il testo di un'email e l'elenco dei messaggi presenti nella casella. 

lg optimus padlg optimus pad
Il client email supporta la visualizzazione in formato HTML e presenta tutte le principali feature che ci si può aspettare di trovare in un qualsiasi software desktop di questo tipo.

 

Browser

Il browser rappresenta un altro dei punti di forza di LG Optimus Pad, tablet che fa della navigazione Web un'esperienza assolutamente piacevole, paragonabile tranquillamente a quella offerta dai computer ma con l'indubbio vantaggio dell'interazione touchscreen.

Supportate tutte le principali feature (modalità portrait e landscape, pinch-to-zoom, navigazione su più pagine, supporto Adobe Flash Player, ecc.), l'LG Optimus Pad può contare su un caricamento delle pagine molto rapido e su uno scrolling fluido: l'utente si trova tra le mani un dispositivo che sembra essere nato per navigare sul Web.

lg optimus pad
Il browser dell'LG Optimus Pad in modalità portrait.

lg optimus padlg optimus pad
E' la modalità landscape quella che, a nostro avviso, offre all'utente l'esperienza decisamente migliore.

Ad aumentare le potenzialità dell'LG Optimus Pad per quanto riguarda la navigazione su Internet vi è il supporto alla connettività 3G, feature che "libera" l'utente dalla necessità di cercare un hotspot WiFi a cui connettersi.

 

Software preinstallato

Le applicazioni ottimizzate per Android Honeycomb non si avvicinano neppure minimamente come numero a quelle disponibili per gli smartphone basati sull'OS di Google tuttavia qualcosa comincia a muoversi in questo senso. Il produttore, ad ogni modo, non fa mancare all'utente tutti i principali titoli di default:

lg optimus pad
Il Calendario.

lg optimus pad
La Calcolatrice.

lg optimus pad
L'Orologio.

lg optimus pad
Polaris Office, programma che trasforma l'LG Optimus Pad in uno strumento di produttività di sicuro interesse.

lg optimus padlg optimus pad
Il client di YouTube vanta un'interfaccia utente estremamente curata e di sicuro effetto. La riproduzione dei video avviene fluidamente e con un audio potente e pulito. Notevole la possibilità di scorrere i filmati senza che l'LG Optimus Pad risenta di alcun rallentamento.

lg optimus padlg optimus pad
L'Android Market presenta un'interfaccia utente disegnata per sfruttare l'ampio display del tablet. Abbiamo installato diverse applicazioni consecutivamente sul nostro LG Optimus Pad senza inconvenienti.

lg optimus pad
L'LG Optimus Pad offre all'utente anche la possibilità di riprodurre filmati in 3D, sia registrati dallo stesso tablet che provenienti da altre fonti: per poter godere del giusto effetto, tuttavia, è necessario indossare gli appositi occhiali.

 

Fotocamera

L'LG Optimus Pad può contare su una doppia fotocamera da 5 megapixel capace di registrare video in 3D e supportata da un flash LED e dall'autofocus. Ricca la gamma di opzioni offerte all'utente per personalizzare i propri scatti: Modalità Flash, Bilanciamento del Bianco, Effetto colore, Modalità scena, supporto geolocalizzazione, Messa a fuoco (Infinito, Automatica, Macro), Esposizione.

Tenuto conto che si tratta pur sempre di un tablet e che per le sue dimensioni, pertanto, non è certo il dispositivo ideale da utilizzare per scattare foto, non ci si può lamentare.

lg optimus pad
L'interfaccia utente del software che gestisce la fotocamera.

La qualità degli scatti rientra nella media, con risultati sicuramente migliori in esterno (con il supporto della luce naturale) e negli ambienti bui, sfruttando il flash LED di buona potenza. Discreti il funzionamento del bilanciamento del bianco, la velocità dell'autofocus, la fedeltà dei colori e la distanza minima di messa a fuoco (al di sotto dei 10 cm).

Qui di seguito qualche scatto di prova:

lg optimus padlg optimus pad
Foto in esterno

lg optimus padlg optimus pad
Foto in interno

lg optimus padlg optimus pad
Foto Macro

lg optimus padlg optimus pad
Foto in stanza buia

Passando al comparto video, bisogna evidenziare che l'LG Optimus Pad è in grado di registrare video in Full HD (fino a 1080p) di buona qualità, supportati da un audio discreto (anche se non troppo potente) e che si dimostrano fluidi in sede di riproduzione. Il formato in cui vengono registrati i video è il 3GPP.

L'LG Optimus Pad offre all'utente anche la possibilità di sfruttare la doppia fotocamera posteriore per registrare video in 3D, la cui successiva visione necessita tuttavia dell'utilizzo degli appositi occhiali affinchè se ne possano apprezzare le particolarità.

lg optimus pad
L'LG Optimus Pad vanta una feature piuttosto innovativa: la possibilità di registrare video in 3D.

Qui di seguito due brevi video di prova registrati con l'LG Optimus Pad:

[
Prova registrazione video


Prova registrazione video in 3D

 

GPS

L'LG Optimus Pad può contare su un'antenna GPS di discreta qualità, capace di effettuare il fix a freddo (con l'A-GPS attivo) in circa 30 secondi e di riuscire a mantenere il segnale dei satelliti con una certa stabilità.

Dal punto di vista software l'LG Optimus Pad può contare sulle Mappe di Google (che su un display così ampio rappresentano una soluzione davvero interessante ed accattivante dal punto di vista grafico) e su Google Navigation.

lg optimus padlg optimus pad
Google Navigation si conferma un software completo e molto piacevole da utilizzare.

Pur non essendo, a nostro avviso, il terminale ideale per sostituire un normale navigatore satellitare (date le sue dimensioni), l'LG Oprimus Pad può contare su tutte le feature più importanti (incluse le istruzioni vocali passo-passo) tipiche di un device di questo genere.

lg optimus pad
Indubbiamente il display da 8,9 pollici dell'LG Optimus Pad rende più piacevole la visualizzazione delle mappe di Google.

 

Autonomia

L'LG Optimus Pad può contare su una batteria da ben 6.400 mAh che si è rivelata più che sufficiente a garantirci due giornate di utilizzo. Un tablet, tuttavia, viene sfruttato in maniera diversa rispetto ad un qualsiasi smartphone e diventa complicato valutare le prestazioni della sua autonomia.

Ad ogni modo l'LG Optimus Pad consente all'utente di non affrontare la giornata con il patema d'animo di non arrivare a sera con il device acceso: pur con la connessione dati costantemente attiva, un paio di ore di navigazione Web, un'ora di hotspot WiFi e "smanettamenti vari", infatti, la batteria del nostro tablet non ha subito repentine diminuzioni di carica.

lg optimus pad
La batteria dell'LG Optimus Pad è piuttosto performante.

Come sempre, quando si tratta di un dispositivo Android, sarà l'utente ad impostare le varie opzioni in base alle proprie esigenze, riuscendo ad aumentare considerevolmente, se desiderato ed a patto di qualche rinuncia, la sua autonomia.

 

Conclusioni

L'LG Optimus Pad arriva sul mercato in un momento in cui la concorrenza tra i vari tablet è giunta ai massimi livelli storici, essendo letteralmente "invaso" da ogni tipo di soluzione, incluse numerose proposte di produttori "secondari". Ciò nonostante questo dispositivo ha le caratteristiche e le potenzilità per dire la sua e ritagliarsi il proprio spazio.

Le caratteristiche hardware, partendo dagli aspetti costruttivi ed arrivando alle componenti impiegate, sono di indubbia qualità, collocando di diritto l'LG Optimus Pad al vertice della sua categoria. Stesso discorso può essere ripetuto anche per quanto riguarda l'aspetto software: Android 3.0.1 Honeycomb "gira" decisamente bene, è stabile, fluido, può vantare un'interfaccia utente accattivante e fa dell'estrema personalizzabilità il principale punto di forza.

A chi ci sentiamo di consigliare l'LG Optimus Pad?! Si tratta di un device adatto a qualsiasi tipo di utenza, da chi è alla ricerca di un terminale per navigare su Internet e sfruttare i numerosi servizi Web a chi, invece, predilige gli aspetti multimediali; da chi ama le novità tecnologiche come la possibilità di registrare video in 3D a chi desidera un dispositivo per un utilizzo prettamente business.

Una cosa è certa: si tratta di un temibile concorrente per l'iPad 2 e, soprattutto, per i principali tablet Android, con i quali condivide la filosofia dell'OS di Google e la possibilità di personalizzazione estrema, feature che amplifica le già grandi potenzialità di un dispositivo di questo genere.

 

Pregi

  • Qualità costruttiva
  • Connettività 3G
  • Navigazione Web
  • Riproduzione video
  • Registrazione video 3D
  • Autonomia

 

Difetti

  • Peso leggermente elevato
  • Display e cover soggetti a ditate
  • Display soggetto ad effetto specchio in esterno
  • Assenza supporto MicroSD

 

Voto di AgeMobile: 8,2

  • Costruzione: 8,5
  • Display: 8,3
  • Prestazioni: 8,3
  • Ergonomia: 7,5
  • Connettività: 8,3
  • Multimedia: 8,2
  • Fotocamera: 7,7
  • Autonomia: 8,8
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: