Home > Recensioni > Recensione Alcatel Idol X 6040D By Agemobile.com

Recensione Alcatel Idol X 6040D By Agemobile.com

Alcatel Idol XIdol X 6040d: Recensione del nuovo top di gamma dual sim Android di casa Alcatel.

Come nella precedente serie Idol, l’estetica di questo dispositivo è molto ricercata, a questa è affiancata una componente hardware di tutto rispetto, anche se alcuni punti non ci hanno convinto del tutto.

Andiamo ad approfondire il discorso…

Eccovi le caratteristiche tecniche dell’Alcatel Idol X 6040D:

  • CPU quad-core a 1,5 GHz
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel + video in full HD
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel + video in full HD
  • Batteria da 2’000 mAh
  • Display 5″ IPS LCD 1920 x 1080 full HD
  • Sistema operativo Android 4.2
  • 16 GB di memoria interna NON espandibile tramite microSD
  • NO Supporto LTE
  • 2 GB di RAM
  • Connettività HSPA, Wi-Fi, Bluetooth, GPS e Radio FM.
  • Lunghezza: 140,4 mm – Larghezza: 67,5 mm – Spessore: 6,9 mm
  • Peso: 130g

Video – Unboxing Alcatel Idol X:

MULTIMEDIA

L’ Idol X 6040d fa degli ottimi scatti e realizza buonissimi video, peccato per la poca, per non dire inesistente, personalizzazione della fotocamera.

Il GPS è lento, nell’aggancio ai satelliti è davvero poco reattivo, quindi il consiglio è quello di utilizzare i dati come assistenza per la ricerca della posizione.

Il dispositivo riproduce ottimamente i video full HD e in generale quasi ogni tipo di file video.

L’audio dell’ Idol X 6040d non è altissimo e si nota soprattutto durante le conversazioni in viva voce.

Asphalt 7 ha dei problemi a girare con fluidità su questo dispositivo, si scorgono qua e là dei rallentamenti.

VOTO: 7,5

PRESTAZIONI E CPU

Il cellulare svolge ottimamente tutte le operazioni, infatti il quantitativo di ram (2GB) e il processore risultano essere più che consoni alle funzionalità di questo Idol X 6040d.

La gestione delle due sim è sempre facilitata per l’utente e funziona benissimo.

VOTO: 9

DISPLAY

Il display da ben 5 pollici full HD è davvero di altissima qualità, ha una ottima gestione dei colori, visibilità sotto luce diretta del sole e buona luminosità.

Davvero complimenti ad Alcatel, un piacere per gli occhi!!

VOTO: 9,5

DESIGN

La scocca unibody e l’ottimo assemblaggio forniscono eleganza, compattezza e ergonomicità allo smartphone.


VOTO: 9

AUTONOMIA

Il punto debole lo troviamo proprio sulla batteria, sinceramente quei 2000 mAh sono davvero troppo pochi per un telefono che ha una rilevante richiesta di energia sia per lo schermo che per il processore, senza dimenticare la doppia antenna per svolgere la funzionalità dual sim.

Riuscire ad arrivare a sera con questo Idol X 6040d è davvero difficile.

VOTO: 5,5

RAPPORTO QUALITÀ-PREZZO

Il cellulare si compra con 399€, un ottimo prezzo per uno dei migliori android dual sim visti in circolazione.

VOTO: 8,5

Video Prova e foto scattate con l’Alcatel Idol X:

 

Idol X 6040d: Recensione del nuovo top di gamma dual sim Android di casa Alcatel. Come nella precedente serie Idol, l'estetica di questo dispositivo è molto ricercata, a questa è affiancata una componente hardware di tutto rispetto, anche se alcuni punti non ci hanno convinto del tutto. Andiamo ad approfondire il discorso... Eccovi le caratteristiche tecniche dell'Alcatel Idol X 6040D: CPU quad-core a 1,5 GHz Fotocamera posteriore da 13 megapixel + video in full HD Fotocamera anteriore da 2 megapixel + video in full HD Batteria da 2’000 mAh Display 5" IPS LCD 1920 x 1080 full HD Sistema operativo Android 4.2 16 GB…

Score

MULTIMEDIA - 7.5
PRESTAZIONI E CPU - 9
DISPLAY - 9.5
DESIGN - 9
AUTONOMIA - 5.5
RAPPORTO QUALITA' - PREZZO - 8.5

8.2

Voto Finale

8
  • Mirco Pagliarini

    Ciao,

    intanto complimenti per la recensione molto dettagliata ed esaustiva.
    Dovrei acquistare un dual sim tu che sei un recensore mi potresti dare un cosiglio tra questo dispositivo e in alternativa il samsung galaxy siV mini dual sim? Tu per te cosa prenderesti?

    • Mauro Degl’Innocenti

      Grazie mille 😉 Allora è difficile giudicare non avendo provato l’S4 mini. Sicuramente sulla carta l’IDol X è molto meglio, però poi bisogna vedere sul campo come vanno i prodotti. Comunque l’Idol X è un ottimo prodotto e tolta forse l’autonomia non dovresti avere alcun problema. Probabilmente in futuro recensiremo anche l’s4 mini duos, ma ad oggi non avendolo provato non posso sbilanciarmi più di così.

      • Mirco Pagliarini

        Capisco,

        le mie perplessità sono più o meno queste:
        Alcatel mi sembra abbia caratteristiche più interessanti come maggior memoria display più grande e più bello più ram e più core.

        Samsung però ha una rete di assistenza sicuramente più capillare e forse posso sperare in aggiornamenti di sistema come android 4.3 o 4.4 da Samsung più che da Alcatel

        Quindi diciamo che come telefono esteticamente e come caratteristiche e prestazioni sarei più su Alcatel dal punto di vista diciamo post vendita quindi facilità di reperire gadget come le custodie o il bisogno di assistenza e o la speranza di aggiornamenti di sistema mi farebbe propendere di più verso Samsung.

        Visto sotto questi miei punti di vista senza farti perdere tempo concordi con me o hai altri punti di vista?

        • Mauro Degl’Innocenti

          Sì il ragionamento è più che corretto! Anche se qualche anno fa ho avuto a che fare con l’assistenza Alcatel e in 2 settimane mi hanno riparato il dispositivo senza problemi. Comunque occhio agli aggiornamenti con Samsung sicuramente riceverà il 4.3 sennò sarebbe scandaloso, ma non è un top di gamma l’s4 mini (x giunta il duos non c’è nemmeno la versione italiana, perciò dovrebbe prenderlo con garanzia europea se non ricordo male, valuti anche questo) perciò dubito che arrivi sino alla 4.4 o Android 5. Ma è una mia ipotesi questa.

          • Mirco Pagliarini

            Ok grazie tutto chiaro.
            Anche se al momento rimango indeciso ma non per colpa tua.

            • Mauro Degl’Innocenti

              Grazie 🙂 Se recensirò l’s4 mini magari saprò dirti meglio, speriamo in Samsung 😛

              • Mirco Pagliarini

                Ok perfetto