Home > Recensioni > Recensione: 4geek Horus

Recensione: 4geek Horus

Altro: 

Scheda Tecnica - Nokia N82
Smartphone - GPS
Symbian OS 9.2, s60 3.1

Leggi la recensione di AgeMobile.

Categoria:

  • Smartphone - GPS

Sistema Operativo:

  • Symbian OS 9.2, s60 3.1

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quad-Band 850/900/1800/1900 MHz
  • UMTS/HSDPA 2100 MHz
  • GPRS/EDGE Classe 10
  • SAR (Specific Absorption Rate): 0,62 W/kg

Display e tastiera:

  • Schermo da 2,4" LCD TFT a 320x240 pixel e 16,7 milioni di colori

Processore e memoria:

  • Processore ARM 11, 332 MHz
  • Acceleratore grafico 3D
  • RAM 128 MB
  • ROM 256 MB (100 MB disponibili per l'utente)
  • Espandibilità tramite microSD/SDHC (da 2GB inclusa)

Fotocamera integrata:

  • Principale: 5 MPX Carl Zeiss con flash allo Xeno, autofocus, zoom digitale 10x e macro (10-50 cm)
  • Secondaria: CIF 352x288 pixel per le videochiamate
  • Registrazione video in qualità VGA a 30 fps (Video MPEG-4 con Audio AAC)

GPS integrato:

  • Si, con A-GPS
  • Applcazione "Nokia Maps" preinstallata con mappe scaricabili gratuitamente

Connettività:

  • Bluetooth 2.0 (A2DP/AVRCP)
  • Wi-Fi 802.11b/g con UPnP
  • microUSB 2.0
  • A/V out (PAL/NTSC)

Funzioni aggiuntive:

  • Accelerometro
  • Radio FM Stereo
  • Altoparlanti Stereo integrati
  • Jack stereo da 3,5 mm

Batteria:

  • Removibile e ricaricabile al Litio da 1050 mAh (BP-6MT)
  • Autonomia in conversazione GSM fino a 260 minuti, UMTS fino a 190 minuti
  • Autonomia in standby GSM fino a 225 ore, UMTS fino a 210 ore
  • Autonomia in videochiamata fino a 120 minuti
  • Autonomia in riproduzione video fino a 200 minuti (VGA, 30 fps)
  • Autonomia in registrazione video fino a 110 minuti (VGA, 30 fps)
  • Autonomia in riproduzione musicale fino a 10 ore (in modalità offline)
  • Autonomia in modalità fotografica fino a 290 scatti con flash

Dimensioni e peso:

  • 112 x 50.2 x 17.3 mm
  • 114 grammi

Link:

Immagini:

Immagine 1Immagine 2

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

4geek Horus

4geek Horus è uno smartphone capace di non passare inosservato: ciò è dovuto in gran parte all'ampio display da 4,3 pollici e ad un design molto curato, feature che rendono il terminale elegante e di sicuro effetto. 

Ma il 4geek Horus è un dispositivo interessante anche per altri aspetti, a partire dal suo processore Qualcomm da 1 GHz e dai 512 MB di RAM, caratteristiche che, unite ad Android 2.2 Froyo, lo rendono un terminale performante e molto piacevole da utilizzare.

A rendere ancora più fluido l'utilizzo del 4geek Horus vi è anche la scelta del produttore di non adottare un'interfaccia personalizzata: lo smartphone, infatti, vanta quella di default di Android, soluzione che offre all'utente la possibilità di "plasmare" il device come meglio crede.

Le premesse hardware e software per un dispositivo interessante, pertanto, sembrano esserci tutte. Ma procediamo con ordine, guardando il nostro video hands-on del 4geek Horus e la galleria immagini:

 

Immagini:

4geek Horus4geek Horus
Frontalmente il 4geek Horus presenta l'ampio display da 4,3 pollici, dotato di tecnologia touchscreen di tipo capacitivo che si è rivelata molto precisa e reattiva. Sotto lo schermo troviamo 3 tasti soft touch ((Menu, Home, Indietro), anch'essi rivelatisi molto sensibili e sempre pronti a percepire l'input dell'utente.

4geek Horus4geek Horus
Sopra lo schermo sono posti l'altoparlante integrato ed i vari sensori del 4geek Horus. Nella confezione di vendita sono inclusi il caricabatteria da viaggio, il cavo microUSB, gli auricolari stereo e 2 batterie da 1.300 mAh.

4geek Horus4geek Horus
Il lato destro del 4geek Horus presenta i tasti volume mentre a sinistra troviamo la protezione dello slot per la MicroSD.

4geek Horus4geek Horus
Nella parte alta della scocca del 4geek Horus è posizionato il tasto di blocco/sblocco display (che funge anche da accensione/spegimento dello smartphone). In basso, invece, sono posizionati il microfono, la presa MicroUSB e l'ingresso jack audio da 3,5 mm.

4geek Horus4geek Horus
La cover posteriore del 4geek Horus è realizzata in materiale gommato (purtroppo soggetto alle ditate), molto piacevole al tatto. Oltre alla fotocamera, supportata da un flash, troviamo i due altoparlanti stereo.

4geek Horus
L'accesso al vano batteria è garantito da un meccanismo a scorrimento solido ed esente da scricchiolìi.

 

Scheda Tecnica 

Potete visionare la scheda tecnica del 4geek Horus seguendo questo link.

 

Utilizo:

Costruzione

I materiali del 4geek Horus sono prevalentemente plastici: ciò non influisce, tuttavia, sulla solidità e robustezza dello smartphone. Nell'uso quotidiano, infatti, il 4geek Horus non soffre di scricchiolìi o rumorini indesiderati, rivelandosi invece molto piacevole da impugnare grazie alla cover posteriore gommata.

A proposito della cover posteriore del 4geek Horus bisogna sottolineare che presenta una forma smussata ai lati, favorendo l'impugnatura e regalando al terminale un aspetto più particolare.

4geek Horus
Nonostante l'ampio display, il 4geek Horus rimane uno smartphone facile da utilizzare anche con una sola mano.

Il 4geek Horus deve fare i conti con dimensioni piuttosto importanti: ciononostante, abbiamo potuto constatare che è molto semplice utilizzare lo smartphone anche con una sola mano. Il peso di 140 grammi ben bilanciato e lo spessore di circa 11 mm rendono il terminale comodo anche nelle tasche dei pantaloni.

 

Display

Il 4geek Horus monta un display da 4,3 pollici con risoluzione WVGA (pari a 480×800 pixel) che ha dimostrato di essere in grado di garantire una buona qualità nella resa dei colori sia in interno che in esterno.

4geek Horus
Anche sotto la luce del sole il 4geek Horus resta perfettamente leggibile.

E' di tipo capacitivo la tecnologia vantata dal display del 4geek Horus: si tratta di uno dei punti di forza del terminale. Nell'uso di tutti i giorni, infatti, l'utente può apprezzare la precisione e reattività del display nel percepire i comandi mentre le esitazioni restano una rarità.

 

Reattività

Il 4geek Horus monta un processore Qualcomm da 1 GHz e 512 MB di RAM, feature che, unitamente all'interfaccia di default di Android 2.2, garantiscono all'utente un terminale prestante. La navigazione tra le varie schermate in cui si articola l'homescreen, lo scorrimento dei menu, l'apertura delle applicazioni o il passaggio dall'una all'altra avvengono senza esitazioni di sorta.

4geek Horus4geek Horus
I risultati di Quadrant e Neocore forse penalizzano più del dovuto le prestazioni del 4geek Horus, che nell'uso di tutti i giorni non ci ha dato particolari problemi.

Capitolo Multitasking. Bisogna considerare che il 4geek Horus è basato su Android, sistema operativo che supporta una sorta di "congelamento" delle applicazioni più che un vero e proprio multitasking. Ciò premesso, il 4geek Horus si comporta bene, garantendo uno switch tra le varie applicazioni molto rapido.

4geek Horus
L'interfaccia che gestisce il multitasking.

Come già sottolineato in occasione del nostro video hands-on del 4geek Horus, il produttore consente agli utenti di personalizzare il dispositivo anche con ROM alternative: chi desidera chiedere qualcosa di più dallo smartphone, pertanto, ha carta bianca.

Positivi sono i nostri giudizi anche per quanto riguarda la reattività e sensibilità dei vari sensori del 4geek Horus (prossimità, luminosità, accelerometro), sempre pronti a percepire le mutate condizioni ambientali.

 

Interfaccia utente

Il 4geek Horus può contare sull'interfaccia di default di Android: questa soluzione da una parte garantisce all'utente un terminale reattivo mentre dall'altra parte offre la possibilità di personalizzare il device a proprio piacimento.

4geek Horus4geek Horus
Il 4geek Horus vanta l'interfaccia di default di Android 2.2 Froyo, che noi abbiamo arricchito con qualche widget scaricato gratuitamente dall'Android Market.

4geek Horus4geek Horus
Nessuna novità per quanto riguarda la procedura da seguire per personalizzare le schermate dell'homescreen con i widget.

4geek Horus4geek Horus
Il menu e la schermata di sbloco del 4geek Horus.

Ricordiamo che gli utenti che volessero personalizzare il 4geek Horus hanno diverse opzioni a propria disposizione: dall'installazione di ROM alternative (procedura consentita dal produttore) a soluzioni più semplici e meno invasive, come launcher e widget, disponibili nell'Android Market in grande quantità.

 

Strumenti di input

Niente tastiera fisica per il 4geek Horus: l'utente, pertanto, dovrà "accontentarsi" delle varie soluzioni virtuali. Niente paura: come già anticipato, infatti, il touchscreen di questo smartphone si è rivelato molto preciso ed assolutamente esente da quei fastidiosi impuntamenti che di tanto in tanto si manifestano su alcuni smartphone durante la digitazione del testo.

Le soluzioni offerte dal 4geek Horus sono due tastiere QWERTY, in modalità landscape ed in portrait: è, ovviamente, la prima quella che si è dimostrata la più comoda, avvantaggiandosi dell'ampio display del terminale. In portrait è possibile attivare anche un tastierino alfanumerico, privo del vocabolario italiano ma ugualmente utilizzabile con un pò di impegno.

4geek Horus4geek Horus
In modalità portrait il 4geek Horus vanta una tastiera QWERTY classica ed un tastierino alfanumerico.

4geek Horus
E' in modalità landscape che il 4geek Horus offre la soluzione di scrittura più comoda: i 4,3 pollici del suo display, infatti, consentono all'utente di avere a propria disposizioni tasti molto ampi.

Le opzioni offerte dal 4geek Horus si sono rivelate comode ed efficaci nell'uso quotidiano dello smartphone. Ad ogni modo, gli utenti alla ricerca di qualcosa di diverso, troveranno nell'Android Market soluzioni alternative per tutti i gusti.

 

Connettività

Il 4geek Horus presenta per quanto riguarda l'aspetto della connettività un'ampia gamma di opzioni: dall'HSDPA al WiFi, dalla MicroUSB al supporto MicroSD, dal Bluetooth alla possibilità di utilizzare lo smartphone come Hotspot WiFi portatile.

Tutte le soluzioni offerte dal 4geek Horus si sono rivelate all'altezza della situazione, mettendo l'utente di fronte all'imbarazzo della scelta su quale modulo sfruttare per condividere i contenuti multimediali o usufruire dei servizi Web.

4geek Horus
La schermata di gestione delle connessioni del 4geek Horus

Una menzione a parte la merita la navigazione Web sotto copertura HSDPA, che ci ha offerto prestazioni superiori alla media, tali da rendere questa feature uno dei punti di forza del 4geek Horus.

 

Funzioni telefoniche e messaggistica

Il 4geek Horus è anche un telefono che compie discretamente il proprio compito: buona la ricezione del segnale o il recupero dello stesso nei casi in cui ci si venga a trovare in una "zona d'ombra". Se l'audio dall'altoparlante integrato si è rivelato buono come qualità e potenza, un pò sottotono ci è apparsa invece la qualità dell'audio in vivavoce: non sufficientemente potente se ci si trova in una zona rumorosa e tendente a gracchiare con il volume impostato al massimo.

4geek Horus4geek Horus
Nessuna novità per quanto riguarda le opzioni offerte all'utente durante la telefonata e l'interfaccia del registro chiamate.

4geek Horus
La Rubrica.

Il client che gestisce gli SMS sul 4geek Horus non presenta novità rispetto a quello che abbiamo trovato sugli altri smartphone Android: semplice da utilizzare e con una grafica piuttosto essenziale.

4geek Horus
Gli SMS sono raggruppati a conversazione

Nessuna novità anche per quanto riguarda il client che gestisce l'email: molto semplice da impostare. garantisce tutte le principali opzioni che ci si aspetta di trovare anche su un client desktop.

4geek Horus4geek Horus
Il client email del 4geek Horus supporta la visualizzazione in HTML

 

Browser

Il 4geek Horus può contare sul solito browser che abbiamo imparato ad apprezzare sugli smartphone Android: veloce, fluido, personalizzabile e dotato di supporto a Flash Player.

Le pagine vengono caricate molto rapidamente, viene supportato il pinch-to-zoom e sono presenti le classiche funzioni di ogni browser che si rispetti, come i Preferiti, la Cronologia, la navigazione su più finestre, la modalità landscape, ecc.

4geek Horus4geek Horus
Il browser del 4geek Horus in modalità portrait.

4geek Horus
In modalità landscape il browser del 4geek Horus offre le prestazioni migliori: il display da 4,3 pollici, infatti, lo rende un terminale "internet-oriented".

Nel complesso la navigazione sul Web rappresenta il principale punto di forza del 4geek Horus, device che garantisce sotto questo aspetto un'esperienza sicuramente interessante.

 

Software preinstallato

Il 4geek Horus vanta un discreto pacchetto di software pre-installato oltre alla classica dotazione di default di Android: la ragione è da individuare nell'assenza nella ROM ufficiale dell'Android Market.

Niente paura: il Market ufficiale può essere installato senza problemi in un paio di minuti grazie ad una procedura sviluppata dalla community che ruota attorno a questo progetto (qui potete trovare tutte le informazioni). Abbiamo provato ad installare l'Android Market anche sul nostro 4geek Horus, scoprendo così che si tratta realmente di un'operazione molto semplice: una volta fatto ciò, l'utente non ha alcun problema a sfruttare tutte le potenzialità dello store di Google.

Diamo quindi uno sguardo alle principali applicazioni presenti sul 4geek Horus:

4geek Horus
ASTRO, apprezzato File Manager per smartphone Android.

4geek Horus
Il Calendario.

4geek Horus
Barcode Scanner, utile lettore di codici a barre.

4geek Horus
Non manca il Compositore vocale.

4geek Horus
APN Italiani permette all'utente del 4geek Horus di impostare con semplicità l'APN del proprio operatore mobile.

4geek Horus
L'Orologio.

4geek Horus
Documents To Go, suite che permette al 4geek Horus di trasformarsi in uno strumento di produttività personale.

4geek Horus4geek Horus
Le potenzialità di Documents To Go non le scopriamo ora: si tratta di un vero e proprio valore aggiunto per uno smartphone.

4geek Horus
Gli utenti che non amano il browser di default di Android possono sfruttare Dolphin Browser, anch'esso incluso nella dotazione software del 4geek Horus.

4geek Horus
MSN Droid, titolo che permette di sfruttare le potenzialità di Windows Live Messenger.

4geek Horus
Non manca Skype.

4geek Horus
Il Registratore vocale.

4geek Horus4geek Horus
Weather Pro offre all'utente del 4geek Horus le previsioni meteo, il tutto con una grafica molto curata.

4geek Horus
La Radio FM può contare su un audio pulito e abbastanza potente.

4geek Horus4geek Horus
Positiva la riproduzione di video su YouTube: il 4geek Horus non soffre di impuntamenti e vanta un audio potente e pulito.

Come anticipato, l'Android Market non è presente di default nella ROM del 4geek Horus. In un paio di minuti è tuttavia possibile installarla seguendo la procedura ufficiale e cominciare a scaricare applicazioni e Widget.

4geek Horus4geek Horus
In un paio di minuti abbiamo completato la procedura di installazione dell'Android Market ed iniziato a scaricare applicazioni senza incontrare problemi di sorta.

La dotazione software del 4geek Horus non presenta giochi: per testare le potenzialità dello smartphone dal punto di vista gaming abbiamo installato il fortunato Angry Birds Rio, restando ancora una volta ampiamente soddisfatti dalle prestazioni garantite dall'ampio display dello smartphone.

4geek Horus
Angry Birds Rio.

 

Fotocamera

Il 4geek Horus può contare su una fotocamera da 5 megapixel, supportata da Autofocus ed un flash LED. Si tratta dell'aspetto dello smartphone che presenta luci ed ombre: alla buona qualità degli scatti in condizioni ottimali di luce, infatti, si contrappongono le non adeguate prestazioni di flash e video.

Semplice ed intuitivo il software che gestisce la fotocamera, che offre all'utente una discreta gamma di opzioni per personalizzare gli scatti: Esposizione, dimensione delle foto, Qualità delle immagini, Effetto colore, ISO, Localizzazione, Bilanciamento del bianco, Flash e Zoom.

4geek Horus
L'interfaccia utente della fotocamera del 4geek Horus

Come anticipato, la qualità degli scatti negli ambienti illuminati è buona sia per quanto riguarda la fedeltà dei colori che per quantità di rumore digitale e cura dei dettagli. Man mano che dimunisce l'intensità della luce, tuttavia, peggiora la qualità degli scatti ed il flash LED, di potenza insufficiente, sembra non riuscire a dare una mano.

Positivi i giudizi per quanto riguarda le foto degli oggetti ravvicinati, con una distanza minima di messa a fuoco che si aggira intorno ai 10/15 cm.

Diamo quindi uno sguardo a qualche scatto di prova:

4geek Horus4geek Horus
Foto in esterno

4geek Horus4geek Horus
Foto in interno

4geek Horus4geek Horus
Foto Macro

4geek Horus4geek Horus
Foto in notturna

Il comparto video presenta più ombre che luci: ad un software intuitivo e che offre una discreta gamma di opzioni per personalizzare i filmati, infatti, fa da contraltare una qualità dei video (in formato 3GP) che lascia a desiderare anche per quanto riguarda l'aspetto audio. Dobbiamo rilevare, tuttavia, che parte dei limiti riscontrati andrebbero attribuiti alla ROM installata sul device in nostro possesso, che non sarebbe in grado di sfruttare al massimo il sensore montato sul 4geek Horus, capace di registrare fino ad una risoluzione massima di 720×480 pixel (contro quella di 352×288 pixel dei filmati catturati con il nostro modello). 

Fatta questa premessa, riportiamo di seguito un breve video di prova registrato con il 4geek Horus:


Prova registrazione video con il 4geek Horus

 

GPS

Il 4geek Horus può contare su un'antenna GPS molto sensibile, capace di un fix a freddo in circa 30 secondi con il supporto del segnale di rete. Una volta agganciato il segnale, lo smartphone riesce a mantenerlo durante tutto il tragitto, garantendo un'esperienza di navigazione piacevole.

Dal punto di vista software il 4geek Horus può contare su Google Navigation: la soluzione sviluppata dall'azienda di Moutain View per gli utenti Android si conferma completa ed adatta a soddisfare le esigenze di chi viaggia in macchina o necessita di un assistente durante un tragitto a piedi. Inclusi nel pacchetto, ovviamente, istruzioni vocali passo passo e visualizzazione delle mappe in 3D.

4geek Horus4geek Horus
Google Navigation si è confermata una soluzione idonea a soddisfare le nostre esigenze.

In conclusione, l'ampio display da 4,3 pollici del 4geek Horus, la sensibilità dell'antenna GPS e Google Navigation, trasformano lo smartphone in un vero e proprio navigatore satellitare. 

4geek Horus4geek Horus
Info Stato GPS ci ha offerto una riprova della bontà dell'antenna del 4geek Horus.

 

Autonomia

Nella confezione di vendita del 4geek Horus il produttore ha deciso di includere 2 batterie da 1.300 mAh. I più maliziosi potrebbero presumere che tale scelta sia stata dettata dalla scarsa durata dell'autonomia garantita da una sola di esse: niente di più sbagliato.

Il 4geek Horus, infatti, si è rivelato uno smartphone non troppo esigente per quanto riguarda le risorse della batteria: arrivare fino a sera, pertanto, non è stato mai un problema anche con un utilizzo completo del terminale (navigazione Web, qualche telefonata ed SMS, "smanettamenti vari", ecc.).

4geek Horus
Le due batterie incluse nella dotazione di serie del 4geek Horus.

Ad ogni modo, ricordiamo che Android è un sistema operativo che offre all'utente la possibilità di personalizzare l'uso dello smartphone (ed il consumo della batteria): non sarà un problema, pertanto, "dosare" le energie in base alle proprie esigenze.

 

Conclusioni

Il 4geek Horus è uno smartphone che nel complesso ci ha stupiti. Si tratta di un terminale che "esce fuori dagli schemi": pur non potendo contare, infatti, sulle campagne mediatiche che tanta fortuna hanno portato ai device di altri produttori, riesce a garantire prestazioni interessanti ed un'esperienza utente piuttosto piacevole.

Non manca qualche pecca, come l'assenza di default dell'Android Market (al momento facilmente risolvibile attraverso la breve procedura fai-da-te di cui abbiamo parlato prima ed in futuro direttamente ad opera del produttore, tramite il rilascio di una nuova ROM) o le prestazioni poco esaltanti della fotocamera in ambienti bui o in fase di registrazione video.

Siamo certi, ad ogni modo, che il futuro upgrade a Gingerbread sarà in grado di migliorare la velocità del sistema ed a sfruttare le buone caratteristiche hardware su cui il device può contare.

A chi ci sentiamo di consigliare il 4geek Horus?! Si tratta di un terminale dedicato a quegli utenti che vogliono "giocare" con le potenzialità offerte da Android, personalizzando lo smartphone a proprio piacimento fino ai limiti massimi. Ma il 4geek Horus è il device adatto anche per chi cerca uno smartphone per navigare sul Web (notevoli le prestazioni del suo browser e la gestione del segnale sotto copertura HSDPA) o guardare video: in entrambi i casi, infatti, il display da 4,3 pollici rappresenta la vera marcia in più di questo dispositivo.

 

Pregi

  • Display e qualità touchscreen
  • Navigazione Web
  • Foto in esterno
  • GPS e navigazione satellitare
  • Autonomia

 

Difetti

  • Audio in vivavoce
  • Flash poco potente
  • Qualità dei video

 

Voto di AgeMobile: 7,8

  • Costruzione: 8,3
  • Display: 8,2
  • Prestazioni: 7,5
  • Ergonomia: 8,0
  • Connettività: 8,0
  • Multimedia: 7,7
  • Fotocamera: 6,6
  • Autonomia: 8,3
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: