Home > News > Project Wing: i droni diventano corrieri grazie a Google

Project Wing: i droni diventano corrieri grazie a Google

Project Wing

In questi ultimi anni, il progresso tecnologico ha subito e continua a subire una forte impennata. Tra le tante nuove “scoperte”, i droni sono un qualcosa che in poco tempo sono riusciti ad entrare nella quotidianità grazie ai mille usi possibili, da quelli personali per puro divertimento fino a quelli professionali dove vengono impiegati per svolgere diversi lavori, talvolta inaccessibili all’uomo.

Anche Google è interessata ai droni ed al proprio utilizzo, come testimonia l’appena annunciato Project Wing, progetto nato dai laboratori di Google X, che vede l’impiego di questi dispositivi per effettuare consegne aeree. No, non stiamo scherzando e non è fantascienza, anche perché Amazon ha annunciato di star lavorando ad un progetto simile (Prime Air) già l’anno scorso.

Project Wing

Con l’annuncio odierno è stato anche rilasciato un video di 2 minuti dove vengono mostrate le sessioni di test che sono state svolte in Australia in zone di campagna, per evitare problemi di sicurezza e di altro genere. E, a quanto pare, sono state già effettuate le prime consegne di prova ad alcuni fortunati agricoltori australiani, pionieri di un servizio che noi vedremo (forse) solamente tra qualche anno.

Al momento non è stata annunciata nessuna data per l’arrivo ufficiale di Project Wing, anche se restiamo speranzosi sul fatto che i tempi necessari non siano troppo lunghi.