Home > News > Project ARA: gli smartphone futuri saranno modulari

Project ARA: gli smartphone futuri saranno modulari

Alcuni giorni fa, Motorola ha annunciato il Project ARA, ovvero l’ambizioso piano di realizzare degli smartphone modulari i cui pezzi saranno decisi direttamente dall’utente.

project ara

Già con l’annuncio del Moto X, Motorola ha dato un assaggio del Project ARA, dando la possibilità di scegliere tra i diversi materiali di costruzione della scocca (legno, policarbonato, gomma). Il prossimo step di Motorola è quello di realizzare tutti i componenti in maniera modulare, così che ogni singolo utente potrà scegliere come comporre il proprio smartphone. Sarà dunque possibile scegliere tra diversi tipi di fotocamere, diversi tipi di processori e diverse quantità di memoria RAM e di storage interno. In questa maniera, saranno possibili tante combinazioni di smartphone, allargando così la scelta dell’utente. L’unica cosa che rimarrà fissa è il sistema operativo, che sarà Android, ancora non specificato in quale versione.

phonebloks motorola

La cosa bella del project ARA è che permetterà l’aggiornamento dell’hardware dello smartphone e non solo quello software. Si potrà così avere uno smartphone sempre aggiornato con l’ultimo hardware disponibile. Un’altra cosa positiva sarà poi la facilità di riparazione di questi smartphone.

An-individually-designed-phone

Progetto molto simile al Project ARA è quello dei phonebloks, dei quali vi abbiamo parlato in un precedente articolo, in quanto hanno praticamente la stessa finalità. A questo proposito, i dirigenti di entrambe le aziende si sono incontrati per cercare di migliorare le rispettive strategie di sviluppo.