Home > News > Prima dell’annuncio di iPhone, Android non supportava il touchscreen

Prima dell’annuncio di iPhone, Android non supportava il touchscreen

Nel periodo immediatamente prima l’annuncio del primo iPhone, il sistema operativo mobile Android già esisteva ed era stato installato a bordo di alcuni terminali. Questi dispositivi però, erano progettati per essere utilizzati attraverso dei tasti fisici, posti lungo tutta la parte frontale. A rivelarlo sono stati dei documenti presentati durante la causa Samsung-Apple relativa al discorso della violazionedi alcuni brevetti.

iphone android

In uno di essi, si può chiaramente comprendere:

Il prodotto [Android] è stato creato con la presenza di un discreto numero di tasti fisici per tutte le funzioni possibili. Tuttavia, non vi è stato niente di fondamentale nell’architettura del prodotto che ha impedito il sostegno del touchscreen in futuro.

L’arrivo di iPhone e del touchscreen su Android sono contemporanei

In questo documento sono stati menzionate anche altre features presenti sin dall’inizio su Android, come le notifiche push, i widget, il supporto alle applicazioni di terze parti e lo storage espandibile. Non appena Steve Jobs annunciò l’arrivo del primo iPhone però, all’interno del codice che componeva quella versione di Android, si è potuto chiaramente vedere come il touchscreen non era soltanto una feature opzionale ma era una cosa obbligatoria per tutti coloro che volevano installare Android sui propri smartphone.

VIA