Home > News > Pod2g: già pronti al jailbreak di iOS 6

Pod2g: già pronti al jailbreak di iOS 6

Pod2g e il dream team lanciano una nuova sfida ad Apple, annunciando di essere già pronti al jailbreak della prossima versione di iOS. L'azienda di Cupertino è avvisata

pod2g

A distanza di pochi giorni dal rilascio del tool che permette il jailbreak untethered di iPhone, iPod touch e iPad basati su iOS 5.1.1, l'hacker pod2g rilascia nuove dichiarazioni che hanno tanto il sapore dell'ennesima sfida lanciata ad Apple.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Softpedia, infatti, pod2g ha svelato che il "dream team" di hacker del quale fa parte è già pronto a tentare il jailbreak di iOS 6, prossima versione del sistema operativo mobile che anima gli iDevice e che dovrebbe essere presentata da Apple il prossimo mese in occasione della Worldwide Developers Conference.

Pod2g ci tiene a sottolineare la grande importanza che riveste per il dream team lo sblocco dei dispositivi iOS, aggiungendo di avere già pronta una parte del jailbreak di iOS 6, ragion per cui gli utenti non dovranno attendere troppo per il suo rilascio.

Pod2g spiega che ciascun membro del dream team lavora in maniera differente e ciò comporta che la ricerca delle vulnerabilità del sistema operativo non sia troppo lunga. Solitamente, aggiunge l'hacker, nel giro di uno o due mesi queste vengono trovate e quindi è possibile iniziare a sfruttarle.

Pod2g, infine, spiega anche il motivo per cui il tool viene rilasciato in ritardo rispetto alla nuova versione di iOS: il dream team attende la disponibilità della release definitiva del sistema operativo prima di dare il via ai lavori. Tale scelta è dettata dall'intento di evitare di lavorare a vuoto su una beta intermedia e ritrovarsi poi con un fix che impedisca il jailbreak sulla versione definitiva.

A questo punto non ci resta che attendere il rilascio di iOS 6 per scoprire quanto tempo sarà necessario a pod2g e soci per ottenere il suo jailbreak.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Pod2g e il dream team lanciano una nuova sfida ad Apple, annunciando di essere già pronti al jailbreak della prossima versione di iOS. L'azienda di Cupertino è avvisata

pod2g

A distanza di pochi giorni dal rilascio del tool che permette il jailbreak untethered di iPhone, iPod touch e iPad basati su iOS 5.1.1, l'hacker pod2g rilascia nuove dichiarazioni che hanno tanto il sapore dell'ennesima sfida lanciata ad Apple.

Nel corso di un'intervista rilasciata a Softpedia, infatti, pod2g ha svelato che il "dream team" di hacker del quale fa parte è già pronto a tentare il jailbreak di iOS 6, prossima versione del sistema operativo mobile che anima gli iDevice e che dovrebbe essere presentata da Apple il prossimo mese in occasione della Worldwide Developers Conference.

Pod2g ci tiene a sottolineare la grande importanza che riveste per il dream team lo sblocco dei dispositivi iOS, aggiungendo di avere già pronta una parte del jailbreak di iOS 6, ragion per cui gli utenti non dovranno attendere troppo per il suo rilascio.

Pod2g spiega che ciascun membro del dream team lavora in maniera differente e ciò comporta che la ricerca delle vulnerabilità del sistema operativo non sia troppo lunga. Solitamente, aggiunge l'hacker, nel giro di uno o due mesi queste vengono trovate e quindi è possibile iniziare a sfruttarle.

Pod2g, infine, spiega anche il motivo per cui il tool viene rilasciato in ritardo rispetto alla nuova versione di iOS: il dream team attende la disponibilità della release definitiva del sistema operativo prima di dare il via ai lavori. Tale scelta è dettata dall'intento di evitare di lavorare a vuoto su una beta intermedia e ritrovarsi poi con un fix che impedisca il jailbreak sulla versione definitiva.

A questo punto non ci resta che attendere il rilascio di iOS 6 per scoprire quanto tempo sarà necessario a pod2g e soci per ottenere il suo jailbreak.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: