Home > Accessori > Parrot presenta due nuovi droni al CES 2014

Parrot presenta due nuovi droni al CES 2014

Il Samsung GALAXY Note 10.1 torna ad essere protagonista della rete. Questa volta con il suo primo unboxing e un paio di video dedicati al suo pennino

Samsung GALAXY Note 10.1

Arriva dalla Corea del Sud il primo unboxing della nuova versione dell'atteso Samsung GALAXY Note 10.1, quella che presto dovrebbe fare il proprio esordio sul mercato.

Lo staff di The Brave Post, infatti, è riuscito a mettere le proprie mani in anteprima sul nuovo tablet di Samsung, svelando alcune delle sue principali caratteristiche.

Dotato di un display da 10,1 pollici con risoluzione 1280 x 800 pixel, il Samsung GALAXY Note 10.1 potrà contare su un processore quad-core Exynos 4412 da 1,4GHz, 2GB di RAM, fotocamera principale da 5 megapixel e anteriore da 1,9 megapixel.

Ed ancora, HSPA+, WiFi, Bluetooth, 16GB di memoria integrata, supporto MicroSD e una batteria da 7.000 mAh. Il tablet arriverà sul mercato con Android 4.0 Ice Cream Sandwich, in attesa del probabile aggiornamento a Jelly Bean.

Da notare che il Samsung GALAXY Note 10.1 oggetto di questo unboxing è una versione destinata dal produttore al mercato coreano e, pertanto, la variante internazionale potrebbe presentare qualche piccola differenza.

Vi lasciamo a qualche immagine del device e ad un paio di brevi video dedicati alle potenzialità del metodo di interazione S Pen. Buona visione.

Video: 

Immagini: 
Samsung GALAXY Note 10.1
Samsung GALAXY Note 10.1
Samsung GALAXY Note 10.1
Samsung GALAXY Note 10.1
Samsung GALAXY Note 10.1
Samsung GALAXY Note 10.1
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Anche quest’anno al CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas, molti produttori stanno svelando le loro nuove proposte che apriranno le danze alla nuova gamma di prodotti di questo 2014. Tra questi non poteva mancare Parrot, che come ogni anno ha presentato due nuovi droni: Parrot Minidrone e Parrot Jumping Sumo.

Quando si parla di accessori, o meglio periferiche, comandati in wireless da tablet o smartphone, sicuramente Parrot è la migliore e ce lo dimostra ancora una volta con questi due nuovi ed interessantissimi robot.
parrot

Il primo si chiama Parrot Minidrone è un piccolo dispositivo formato da quattro eliche, quindi un quadricottero, ed equipaggiato, inoltre, da due grandi ruote laterali che lo tengono a riparo da forti urti quando lo si fa atterrare oppure al soffitto durante il volo. Rispetto ai precedenti AR Drone, questo risulta molto più piccolo e leggero. Però, come tutti gli AR Drone bastano pochi “tocchi” per collegarlo al vostro dispositivo e per potergli fare spiccare il volo. L’autonomia è di circa sette minuti, dopo una ricarica completa.

parrot

 

Il secondo drone viene presentato come il primo scarafaggio-robot di Parrot. A differenza di tutti gli altri droni presentati in passato, questo è sprovvisto di elica, ma è in grado di saltare, da qui il nome Parrot Jumping Sumo, fino a 80cm di altezza ed è in grado di ruotare a 90 gradi. Inoltre, questa piccola “bestia di terra” è la prima ad essere comandata dal dispositivo tramite WI-fi a 5GHz. Dopo una ricarica, l’autonomia resiste fino a 20 minuti.

Su tutti e due i dispositivi è integrata una videocamera in grado, però con delle differenze. Mentre su Parrot Minidrone la videocamera serve solamente per tenerlo in posizione e quindi non trasmettere le immagini in tempo reale sul dispositivo; su Parrot Jumping Sumo la videocamera può trasmettere immagini alla risoluzione QVGA sullo schermo del vostro smartphone e/o tablet.
Parrot non si è pronunciata riguardo alla disponibilità di questi due nuovi dispositivi, nè tantomeno al prezzo. Non ci resta che attendere qualche altro giorno per scoprire qualcosa in merito.

Fonte