Home > Apple > Come pagare con Apple Pay sfruttando il Face ID di iPhone X

Come pagare con Apple Pay sfruttando il Face ID di iPhone X

Come sicuramente saprete, il sistema di pagamenti Apple Pay è disponibile anche in Italia per coloro sono clienti di Banca Unicredit, Banca Mediolanum e altri istituti bancari. L’utilizzo di Apple Pay è legato al riconoscimento del Touch ID per l’autenticazione. Ma come funzione con iPhone X, il cui Touch ID è stato sostituito dal Face ID?

A tal proposito, Apple ha pubblicato un breve video tutorial che mostra nel dettaglio quali sono i passi da fare per sfruttare Apple Pay anche sul nuovo top di gamma iPhone X. 

Si tratta di una procedura abbastanza semplice, dal momento che basta solo:

  • Trovare uno store che accetti pagamenti via NFC;
  • Premere due volte il tasto laterale di iPhone X per accedere alla schermata di Apple Pay;
  • Guardare la TrueDepth Camera posta sulla parte superiore dello smartphone per effettuare l’autenticazione;
  • Avvicinare iPhone X al POS del commerciante.

Insomma, l’unica differenza con gli altri iPhone è la sostituzione dell’autenticazione tramite impronta digitale con quella tramite riconoscimento facciale in 3D. Tutto il resto della procedura è identico.

Il Face ID incrementa ancora di più la sicurezza nei pagamenti via Apple Pay

L’obiettivo di Apple nel sostituire il Touch ID con il Face ID è stato quello di incrementare sensibilmente la sicurezza nel riconoscimento biometrico di una persona. L’azienda infatti dichiara che il Face ID ha un margine di errore di appena 1 su 1 milione di tentativi mentre il Touch ID di 1 su 50.000 tentativi.

Ricordiamo inoltre che il Face ID diventerà uno standard nel 2018 per gli iDevice di Apple, visto che è prevista la sua implementazione non solo su tutti i modelli di iPhone ma anche su tutti i nuovi modelli di iPad Pro.

FONTE