Home > Smartphone > Oppo N1: il nuovo cameraphone è ufficiale!

Oppo N1: il nuovo cameraphone è ufficiale!

Fino a qualche giorno fa tutto era un’utopia. Solo rumors che non facevano altro che mettere confusione e far crescere la “scimmia” di molti utenti. Ma finalmente stamattina le idee sono state schiarite, perchè Oppo ha presentato in via ufficiale il nuovo Oppo N1, il secondo top di gamma di questo 2013, che per le misure potrebbe essere considerato un phablet.

Andiamo subito ad analizzare in dettaglio il nuovo N1 e ci sembra più che corretto dare la precedenza alla fotocamera. Perché lo sappiamo ben tutti che questo smartphone è stato vociferato soprattutto per la fotografia.
Oppo-N12 La parte in alto al display, proprio dove troviamo la capsula per le chiamate, è formata da un asse (se così possiamo definirlo) che riesce a ruotare di 206°, consentendo alla fotocamera posteriore di diventare anche frontale all’occorrenza. Il sensore formato da 6 lenti è costruito da Sony con f/2.0. Il processore d’immagine Owl consente di catturare delle foto spettacolari con una risoluzione mai vista su un dispositivo mobile (Android e non…). La risoluzione della fotocamera è da 13mpx accompagnata da un flash Dual-LED. Inoltre, zar accompagnata da due zoom ottci da 10x e 15x, da non confondere assolutamente con con gli accessori presentati precedentemente da Sony, in quanto quelli di Oppo hanno un design più contenuto.

Un altro accessorio interessante è il seguente:

o-click

Grazie a questo accessorio, chiamato O-Click, sarà possibile attivare la fotocamera, grazie all’apposito pulsante, e si potranno scattare delle fotografie con questo telecomando fino a 5 metri di distanza.

Un’altra chicca che ha questo smartphone è il così detto O-Touch, ovvero un’area 12 centimetri quadrati, che è sensibile al tocco. Quest’area ci consentirà, non solo di scattare delle foto con l’autoscatto, ma grazie alle gestures: doppio tap, slide e pressione prolungata, sarà possibile scorrere pagina, regolare il volume cambiare ad esempio la foto o la canzone e tante altre cose.

oppo-n1-3

 

Andando all’interfaccia utente, questa è stata personalizzata da Oppo con la nuova UI Color OS, che rende irriconoscibile la versione Android 4.2.2 Jelly Bean. Inoltre, grazie alla casa cinese, nella versione internazionale dell’Oppo N1 sarà possibile flashare una Cyanogen dalla Recovery stock. Tra le altre caratteristiche troviamo un potente processore Snapdragon 600 quad core da 1.7GHz accompagnato da una RAM da 2Gb. La memoria interna è da 16 o da 32 Gb e non ci è noto se sarà presente anche lo slot microSD per espandere la memoria. La connettività è abbastanza ampia: Wi-fi dual-band, LTE, Bluetooth 4.0 ed NFC. Tra i sensori, abbiamo anche un novità, ovvero quella del tachigrafo, in grado di calcolare la velocità durante la guida.

Oppo-N1-2

Il design è molto originale grazie alla parte rotante in alto. I materiali rimangono il solito policarbonato per il posteriore ed il vetro per il display, che è un’unità da 5.9″ con risoluzione FullHD IPS e 377ppi. in basso al display abbiamo i tre tasti soft touch, che vanno a sostituire i tasti a schermo. Le dimensioni generali sono: 170.7×82.6x9mm. La batteria non estraibile è da 3160mAh, che sembra promettere un’ottima autonomia.
Per quanto riguarda il prezzo di vendita, facendo il cambio in euro, Oppo N1 costerà in Cina l’equivalente da 420€, ma non penso che anche nel nostro mercato sarà disponibile a questo prezzo. Ciò nonostante, non ci resta che aspettare le prossime settimane per vedere qualcosa di concreto.

Vi lascio alla visione di alcuni video:

 

 

Fonte