Home > News > Open Day Samsung 2011

Open Day Samsung 2011

Altro: 
i-mate JAM (New)

Smartphone

Windows Mobile 2003 SE Smartphone


Categoria:
  • Smartphone
Sistema Operativo:
  • Microsoft Windows Mobile 2003 Second Edition for Pocket PC
Funzionalità telefoniche:
  • GSM Triband 900/ 1800/ 1900 MHz
  • GPRS classe B (10 slot)
Display e tastiera:
  • 2,8" 240x320 pixel a 64.000 colori TFT Transreflective LCD Touchscreen
Processore e memoria:
  • Intel Bulverde 416 MHz
  • ROM 64 MB
  • RAM 128 MB
  • Slot MMC/SDIO
Fotocamera integrata:
  • 1,3 MPX, sensore CMOS
  • Specchietto per autoritratto
Connettività:
  • Bluetooth 1.2, classe 2 di trasmissione(10 metri)
  • Infrarossi IrDA
  • USB 1.1
Funzioni aggiuntive:
  • Connettore cuffie stereo da 2,5mm
  • Tasto navigazione a 5 direzini
  • Tasto registrazione vocale
  • Tasto volume (+/-)
  • Tasto fotocamera
  • 2 tasti programmabili: contatti e calendario
  • Tasto RESET
  • Disabilitazione via software di tutti i pulsanti
  • LED bi-colore (verde e rosso) per indicare lo stato della rete GSM, notifiche PDA e stato di carica della batteria
  • SAR 0,413 W/Kg @10g
Batteria:
  • Rimovibile e ricaricabile ai polimeri di litio da 1200 mAh
Dimensioni e peso:
  • 108 mm x 58 mm x 18,1 mm
  • 160g
Link:

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

open day samsung 2011Si è tenuto giovedì scorso a Milano l'Open Day Samsung 2011, evento organizzato dalla casa coreana per presentare le ultime novità tecnologiche che raggiungeranno il mercato nei prossimi mesi.

Non sono mancati l'atteso Samsung Galaxy Note, l'intera famiglia di tablet Android, il nuovo Windows Phone e la rinnovata gamma di smartphone Bada.

Abbiamo preso parte all'evento e possiamo sin da subito dire che le novità presentate da Samung ci sono sembrate in grado di movimentare non poco il mercato degli smartphone e dei tablet nelle prossime settimane.

Tutti i prodotti di cui parleremo nel nostro articolo arriveranno sul mercato entro fine anno, in tempo per le festività natalizie.

open day samsung 2011

L'impatto iniziale con i dispositivi mobili Samsung è decisamente soddisfacente. L'impressione a caldo è che il produttore coreano sia riuscito a creare un catalogo di dispositivi mobili in grado di soddisfare tutte le esigenze nei vari segmenti di mercato: chi è alla ricerca di un tablet Android, così come chi vuole provare qualcosa di "nuovo", come il Samsung Galaxy Note, dispositivo che mira a rimescolare le tradizionali categorie dei dispositivi mobili, potrà trovare nell'articolata gamma di device di Samsung quello che cerca.

open day samsung 2011open day samsung 2011
I protagonisti dell'evento sono loro: i dispositivi mobili Samsung. Smartphone e tablet che utilizzano tre differenti sistemi operativi (Android, Bada e Windows Phone) e sono presenti in tutti i segmenti di mercato (da quelli entry-level degli smartphone Bada a quello "hi-end" del Samsung Galaxy Note)

 

Samsung Galaxy Note ( scheda tecnica )

Non indugiamo ulteriormente e passiamo a presentare quello che ci è apparso il dispositivo in grado di suscitare maggior curiosità tra il pubblico, ovvero il Samsung Galaxy Note. Con tale device Samsung ha provato a creare qualcosa di innovativo, riportando in auge la vecchia categoria dei MID (dispositivi convergenti a metà strada tra i tablet e gli smartphone), aggiornandola con l'hardware più recente ed una piattaforma software prestante come è quella di Android.

Il risultato è il Galaxy Note, un dispositivo che colpisce per l'ampio display da 5.3"  dall'inedita (per la piattaforma Android) risoluzione da 1280×800 pixel. La potenza di calcolo è assicurata dal prestante processore dual-core da 1.4 GHz.

samsung galaxy notesamsung galaxy note
Specifiche tecniche da vero fuoriclasse per il Samsung Galaxy Note

samsung galaxy notesamsung galaxy note
La parte posteriore ricorda la finitura zigrinata del Samsung Galaxy S II. Non manca la fotocamera da 8MP con flash a LED

samsung galaxy notesamsung galaxy note
Occorrono mani grandi per maneggiare comodamente il Samsung Galaxy Note, ma se si supera l"'ostacolo" degli ingombri si inizia ad assaporare il valore aggiunto di un MID che utilizza un display molto nitido ed un sistema operativo molto performante come Android

samsung galaxy notesamsung galaxy note
Nella foto a sinistra possiamo notare la quantità di informazioni extra che è possibile visualizzare sul display da 5.3" con risoluzione 1280×800 pixel. Per fare un rapido confronto basta contare il numero di icone nel menu principale e confrontarlo con quelle di un qualsiasi smartphone Android con display da 800×480 pixel.

samsung galaxy note
Nonostante le dimensioni importanti, lo spessore del Galaxy Note è molto ridotto (misura 9.65mm)

Samsung non ha scelto a caso il nome "Note". Caratteristica peculiare del device è infatti lo stilo capacitivo che diventa parte integrante della dotazione di serie e trova alloggiamento nella scocca del dispositivo.

samsung galaxy notesamsung galaxy notesamsung galaxy note
Particolari dello stilo capacitivo integrato nella scocca

A chi si interroga come deve essere catalogato il Samsung Galaxy Note possiamo rispondere partendo da un dato che abbiamo riscontrato usandolo. Il sistema operativo preinstallato è Android 2.3.5 (nel sample provato) e non Honeycomb. Tale dato suggerisce che le affinità elettive il Samsung Galaxy Note le ha con il mondo smartphone. Il device sfugge in ogni caso alle classificazioni: è un device unico nel suo genere anche qualora lo si voglia considerare un "semplice" super-smartphone.

 

Samsung Omnia W ( scheda tecnica )

Samsung ha riconfermato la sua fiducia a Microsoft, presentando il Samsung Omnia W, dotato di Windows Phone 7.5 Mango. Diciamo subito che il Samsung Omnia W, personalmente, ci è piaciuto molto. E' un device compatto, molto ben costruito e caratterizzato dalla reattività che contraddistingue i terminali Windows Phone.

samsung omnia wsamsung omnia w
Il Samsung Omnia W ha un processore da 1.4 Ghz ed uno schermo da 3.7" SuperAMOLED. Rispetto all'Omnia 7, il primo Windows Phone di Samsung è più compatto e comodo da maneggiare

samsung omnia wsamsung omnia w
La fotocamera nella parte superiore del device è una novità dei Windows Phone di seconda generazione alla quale l'Omnia W non rinuncia. Nella parte bassa troviamo l'inconfondibile trittico di tasti dei Windows Phone (indietro, home e ricerca)

samsung omnia wsamsung omnia w
Spessore molto contenuto per il Samsung Omnia W

samsung omnia wsamsung omnia w
Lungo il bordo inferiore troviamo il connettore miniUSB, mentre una rapida consultazione dei menu interni conferma che il sistema operativo utilizzato è Windows Phone 7.5 Mango

samsung omnia w
Il display è di tipo SuperAMOLED, una tipologia di schermi ampiamente apprezzati dagli utenti fedeli al marchio del produttore coreano. Nitidezza, luminosità e saturazione dei colori ci sono sembrati da vero top di gamma

 

Tablet

La linea di tablet Android di Samsung è a dir poco ricca. Sono ancora attuali gli echi delle recenti controversie giudiziarie tra il produttore coreano ed Apple per il presunto plagio di iPad, ma basta osservare la gamma completa dei tablet Android in mostra per rendersi conto che l'originalità a Samsung non manca quando si tratta di creare una line-up in grado di soddisfare tutte le esigenze.

Allo stato attuale quello di Samsung è il catalogo di tablet Android più ricco di device. Si parte dal modello con schermo da 7" per arrivare a quello con display da 10".

samsung galaxy tab
La famiglia di tablet Android di Samsung

Samsung Galaxy Tab 7.0 plus ( scheda tecnica )

Il Samsung Galaxy Tab 7.0 plus è il modello più recente e si propone come l'evoluzione dell'originale Samsung Galaxy Tab 7.0. In questi mesi Android è diventato un sistema operativo ottimizzato anche per i tablet grazie all'arrivo di Honyecomb e il nuovo Galaxy Tab 7.0 plus ne trae beneficio utilizzando la versione 3.2 di Android Honeycomb.

samsung galaxy tab 7.0 plus
Specifiche tecniche di prim'ordine per il Samsung Galaxy Tab 7.0 plus che utilizza un processore dual-core da 1.2 GHz

samsung galaxy tab 7.0 plussamsung galaxy tab 7.0 plus
La home di Honeycomb personalizzata con i widget di Samsung. Spessore molto contenuto anche per il Samsung Galaxy Tab 7.0 plus

samsung galaxy tab 7.0 plussamsung galaxy tab 7.0 plus
Particolari della parte posteriore e del lato sinistro che ospita l'alloggiamento della SIM e della scheda microSD

samsung galaxy tab 7.0 plussamsung galaxy tab 7.0 plus
Lato sinistro e foto della parte posteriore realizzata in plastica bianca lucida

samsung galaxy tab 7.0 plussamsung galaxy tab 7.0 plus
Il tablet integra una fotocamera da 3MP con flash a LED. Il sistema operativo è Android 3.2 Honeycomb

samsung galaxy tab 7.0 plussamsung galaxy tab 7.0 plus
Samsung ha marginalmente modificato l'interfaccia utente introducendo la barra delle mini-app ed alcuni software personalizzati, come quello che consente di prendere le note

samsung galaxy tab 7.0 plus
Particolare della tastiera virtuale in modalità portrait

 

Samsung Galaxy Tab 7.7 ( scheda tecnica )

Passiamo ad un device dal form-factor un po' più ampio con il Samsung Galaxy Tab 7.7 che ci colpisce immediatamente per la brillantezza dei colori del display. Il Samung Galaxy Tab 7.7, infatti, utilizza un display SuperAMOLED di diagonale pari a 7.7". Crescono anche le specifiche del processore rispetto al modello precedente. Il dual-core integrato nel Samsung Galaxy Tab 7.7 funziona, infatti, alla frequenza di 1.4 Ghz

samsung galaxy tab 7.7
Il Samsung Galaxy Tab 7.7 introduce un novità non da poco in ambito tablet: il display di tipo Super AMOLED

samsung galaxy tab 7.7samsung galaxy tab 7.7
Particolari del frontale

samsung galaxy tab 7.7samsung galaxy tab 7.7
Il sistema operativo è Android 3.2. Nella schermata a destra le specifiche tecniche dettagliate

samsung galaxy tab 7.7samsung galaxy tab 7.7
Samsung non rinuncia al contenimento dello spessore nemmeno con il Samsung Galaxy Tab 7.7 (misura 7.89 mm ) A destra il particolare della parte bassa del device

samsung galaxy tab 7.7samsung galaxy tab 7.7
Particolare del lato destro e della parte posteriore. La cover posteriore si differenzia da quella degli altri tablet Samsung ed è caratterizzata dalla finitura metallica che sostituisce quella in plastica bianca degli altri modelli

 

Samsung Galaxy Tab 8.9 ( scheda tecnica )

Continuiamo a salire di dimensioni, passando al modello con schermo da 8.9 pollici, adatto a chi inizia a prediligere la possibilità di sfruttare al meglio l'ampio display con risoluzione da 1280×800 pixel. Il tablet, nonostante le dimensioni inizino a diventare "importanti", ha uno spessore ed un peso da record: 8.6mm e 470 grammi di peso.

samsung galaxy tab 8.9
Il Samsung Galaxy Tab 8.9"

samsung galaxy tab 8.9samsung galaxy tab 8.9
Il sistema operativo che abbiamo trovato preinstallato è Android 3.1

samsung galaxy tab 8.9samsung galaxy tab 8.9
Particolare del frontale e della parte posteriore realizzata in plastica lucida

samsung galaxy tab 8.9samsung galaxy tab 8.9
L'analisi della parte bassa e del lato destro mette in evidenza uno dei punti di forza del tablet, ovvero lo spessore particolarmente contenuto

 

Samsung Galaxy Tab 10.1 ( scheda tecnica )

Chiudiamo con il "peso massimo" della famiglia di tablet Android, ovvero il Samsung Galaxy Tab 10.1. Si tratta di un device che ha già raggiunto il mercato e che, nonostante le dimensioni, condivide lo stesso spessore da record del modello da 8.9", ovvero 8.6mm.

samsung galaxy tab 10.1
Il Samsung Galaxy Tab 10.1 è adatto a chi privilegia la leggibilità dello schermo rispetto alla trasportabilità

samsung galaxy tab 10.1samsung galaxy tab 10.1
Particolare dell'interfaccia utente di Android Honeycomb, parzialmente personalizzata da Samsung e dello spessore di soli 8.6mm

samsung galaxy tab 10.1samsung galaxy tab 10.1
La parte posteriore del Samsung Galaxy Tab 10.1 ha la stessa finitura in plastica lucida già vista nel Galaxy Tab 7.0 plus e 8.9

 

Gli smartphone Bada

Samsung non ha poi trascurato quella che a tutti gli effetti può essere considerata la sua "creatura" per eccellenza, ovvero il sistema operativo Bada, che in questi mesi il produttore coreano ha continuato a sviluppare portandolo alla release 2.0.

Proprio su Bada 2.0 sono basati i tre nuovi smartphone con i quali Samsung rinnova l'offerta dei device che utilizzano il suo sistema operativo. Parliamo del Samsung Wave III, del Samsung Wave M e del Samsung Wave Y.

samsung wavesamsung wave
La famiglia di smartphone Bada si allarga ulteriormente con i nuovi Wave

 

Samsung Wave III ( scheda tecnica )

Il Samsung Wave III è il modello top di gamma, quello che può essere considerato a tutti gli effetti il portabandiera di Bada 2.0. Per ridare lustro alla line-up Samsung ha scelto di tornare ad utilizzare un display SuperAMOLED nel modello "hi-end" dei terminali Bada. Il Samsung Wave III utilizza un esemplare della diagonale pari a 4" che ci è apparso molto nitido e luminoso. Rivista anche la restante parte della dotazione hardware che può contare su un processore da 1.4 GHz.

samsung wave iiisamsung wave iii
Display da 4" SuperAMOLED, processore da 1.4 GHz e la nuova piattaforma Bada 2.0 sono i pilastri su cui poggia il Samsung Wave III

samsung wave iiisamsung wave iii
Particolare del tasto home e della parte alta del frontale che integra anche la videocamera

 

Samsung Wave M ed Y

Samsung non trascura ovviamente la fascia media e bassa del mercato alla quale si rivolgono gli altri due smartphone Bada 2.0:

Il Samsung Wave M ( scheda tecnica ) è il modello di fascia media e non rinuncia all'integrazione di un modulo fotografico da 5MP e alla fotocamera frontale. La diagonale dello schermo è pari a 3.65mm, mentre il processore lavora alla frequenza di 823 MHz.

samsung wave msamsung wave m
Il Samsung Wave M, il modello di fascia media della linea Bada, si presenta con un design essenziale che ricorda per certi aspetti il look del Samsung Galaxy S II

samsung wave m
Le finiture non mancano come dimostra l'analisi della parte posteriore che mette in evidenza anche il modulo della fotocamera dotato di sensore da 5MP e flash a LED

 

Il Samsung Wave Y  ( scheda tecnica ) è il modello "entry-level" della nuova serie di smartphone Bada. Rispetto al Wave M lo schermo ha dimensioni più ridotte (3.2" contro i 3.65"), la fotocamera è di 2 MP ed è assente la fotocamera frontale. Analoga è la base hardware che si articola sul processore da 823 MHz.

samsung wave ysamsung wave y
Il Samsung Wave Y è il "piccolo" della nuova famiglia di device Bada 2.0

samsung wave ysamsung wave y
Particolare del lato destro e del tasto home

 

La linea di smartphone Galaxy

Prima di passare alle conclusioni finali facciamo un breve accenno alla linea di smartphone Galaxy, basati sul sistema operativo Android. Il Samsung Galaxy S II ( scheda tecnica ), già sul mercato da diversi mesi era presente all'Open Day Samsung 2011 anche nella sua recente colorazione white.

Altro smartphone destinato a raggiungere a breve il mercato è il Samsung Galaxy W  (scheda tecnica ), smartphone Android di fascia media, dotato di processore single core da 1.4 GHz e display da 3.7 WVGA.

samsung galaxysamsung galaxy
Non poteva mancare all'Open Day di Samsung il Galaxy S II, disponibile anche nella colorazione white

 

Conclusioni

Basta scorrere rapidamente il nostro articolo per rendersi conto della quantità di novità che Samsung si appresta ad introdurre nel mercato entro la fine dell'anno. Il produttore coreano ha posto le basi per affrontare l'ultimo trimestre del 2011 nel migliore dei modi grazie ad una line-up di dispositivi mobili che ci è apparsa tra quelle più articolate e ragionate presenti sul mercato.

Samsung non trascura nessun segmento: da quello dei tablet, disponibili in ogni tipo di form factor, a quello di nicchia che attrae i tecnofili più accaniti, segmento a cui appartiene il Samsung Galaxy Note, per arrivare ai dispositivi che utilizzano i sistemi operativi emergenti come Bada e Windows Phone.

Torneremo a parlare dei device presentati con ulteriori approfondimenti e con le nostre consuete recensioni.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Produttori: