Home > Android > OnePlus testa una funzione per forzare la modalità scura in tutte le app

OnePlus testa una funzione per forzare la modalità scura in tutte le app

Qualche mese fa sono stati presentati i nuovi smartphone OnePlus 7 e 7 Pro. I due nuovi smartphone sono abbastanza diversi tra di loro ma a quanto pare è il modello Pro a catturare la maggiore attenzione visto il numero elevato di preordini.  

Tuttavia, lo smartphone non è esente da piccoli difetti e bug di gioventù e quindi l’azienda sta procedendo con alcuni aggiornamenti per risolverli velocemente, ma oggi non parliamo di aggiornamenti marginali, bensì di Android 10.

L’azienda ha promesso qualche giorno fa il rilascio dell’update ufficiale ad Android 10 in contemporanea con i Google Pixel ed effettivamente ha mantenuto le promesse, dato che l’update ufficiale è stato rilasciato qualche settimana fa. Ma dopo l’update ufficiale continuano i lavori in corso sulle versioni Open Beta. Lo scorso week-end ci siamo lasciati con il rilascio della Oxygen OS Open Beta 11 per questi due smartphone.

Questa Open Beta introduce novità interessanti riguardanti una nuova opzione di traduzione istantanea che però a quanto pare supportata solo le lingue Inglese, francese, tedesco, hindi e cinese, l’introduzione delle patch di sicurezza di marzo 2020 e dei miglioramenti per quanto riguarda la luminosità adattiva oltre ad alcuni bugfix. Ma c’è qualcos’altro di più interessante nascosto nel codice.

Il team di XDA ha scovato, infatti, una funzione che permetterebbe di forzare la modalità scura anche nelle app che non la supportano nativamente. Sicuramente si tratta di una funzione molto interessante e che molti altri produttori dovrebbero cominciare a prendere in considerazione, soprattutto per chi rilascia smartphone con display OLED perché permetterebbe di aumentare l’autonomia senza dover aumentare la dimensione delle batterie.

Via