Home > Smartphone > OnePlus One: Primi esemplari consegnati, ma senza scatola

OnePlus One: Primi esemplari consegnati, ma senza scatola

b
Da poco si è concluso il concorso “smash the past” per poter vincere uno dei 100 OnePlus One ad un prezzo di 1$: i primi esemplari sono stati consegnati da poche ore, ma senza scatola

Se ancora avete confusione su cosa sia OnePlus One, in poche righe vi riassumeremo la storia e il perché di tutto questo hype attorno a questo nuovo smartphone, in modo da fare chiarezza. OnePlus è una nuova azienda (con a capo un ex dirigente Oppo) che ha da poco presentato il suo primo smartphone: OnePlus One: quest’ultimo, ha lasciato stupiti tantissimi appassionato vantando una scheda tecnica al top con un prezzo di vendita da medio di gamma: circa 300$.
Ciò che ha calmato l’entusiasmo, però, è stata la pessima gestione di vendita che OnePlus ha adottato: l’unico modo per poter acquistare lo smartphone è inviti, o tramite un concorso (ormai terminato) che consisteva nel rompere il nostro vecchio device nella speranza di essere uno dei 100 fortunati che avrebbero potuto acquistare OnePlus One a solo 1$.

OnePlus One: Primi esemplari consegnati, ma senza scatola

Come potete osservare dal video di unboxing sovrastante, i primi 100 smartphone pagati 1$ stanno iniziando ad arrivare ai vincitori, con un’unico problema: OnePlus One è stato consegnato senza scatola, senza cavo di ricarica e senza manualistica, bensì è stato spedito in una semplice pellicola di pluriball e poi inserito all’interno di un cartone per spedizioni.

a

Oltre a questo, un utente italiano ha fatto notare che la griglia della capsula auricolare è storta, evidenziando un evidente difetto di produzione. OnePlus non è di certo stata a guardare, e si è da subito dimostrata un’azienda seria dichiarando:

Abbiamo spedito lo smartphone da solo per velocizzare i tempi e non fare ritardi sulle spedizioni, gli acquirenti riceveranno in seguito la scatola, l’ago per la rimozione della sim, il cavo USB e il caricatore. Per quanto riguarda i difetti di produzione, se lo smartphone avrà qualsiasi tipo di problema, ne spediremo un’altro gratuitamente.

Dunque non un inizio di vendita con i fiocchi da parte di OnePlus One che speriamo si possa rifare nei futuri mesi, sperando in una produzione di massa che possa soddisfare le ampie richieste.