Home > Android > OnePlus One avrà la Radio FM

OnePlus One avrà la Radio FM

OnePlus One

“Never Settle” ovvero “mai accontentarsi” è lo slogan dei produttori dei OnePlus One, visto che il terminale non si farà mancare nulla sotto ogni aspetto.

OnePlus One

Del dispositivo si sa già abbastanza, ma oggi siamo in grado di aggiungere qualche nozione alle caratteristiche tecniche. Attraverso il forum del OnePlus One veniamo a conoscenza che il terminale sarà dotato di Radio FM; questa sarà una notizia che farà felice molti utenti, visto che per molti la radio su uno smartphone è indispensabile.

OnePlus One avrà la Radio FM

Immaginiamo che la radio per funzionare sul prossimo OnePlus One si dovrà servire delle cuffie auricolari, le quali verranno sfruttate come antenna, soluzione che è stata addottata sulla maggior parte dei dispositivi. E adesso anche questo aspetto del terminale è stato svelato; ormai manca solo conoscere la memoria interna del terminale, la quale si pensa possa essere da 16 e da 64 GB, e la RAM, la quale dovrebbe essere almeno da 2 GB.

Approfittiamo di questa notizia per riassumervi tutte le caratteristiche tecniche del dispositivo: display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, processore Qualcomm Snapdragon 801 quad-core da 2,5 GHz; GPU Adreno 330. Il reparto fotografico è composto da una camera posteriore da 134 Megapixel, in grado di girare video a 1080p, mentre la camera anteriore è da 5Mp.

Il dispositivo supporterà anche le reti LTE. La batteria sarà da ben 3100 mAh. Infine, una delle novità più particolari, la back cover sarà rimovibile e si potrà cambiare con altre realizzate in materiali differenti. Di questo OnePlus One  si sa anche il prezzo, il quale è stato svelato direttamente dall’azienda produttrice: in Europa sarà disponibile ad un prezzo inferiore ai 350€, quindi costerà come un  Nexus 5 da 16GB.

Si prospetta veramente un bel dispositivo, che farà felice molti utenti. Vi diamo appuntamento alla prossima fuga di notizie o direttamente alla presentazione ufficiale che avverà il 23 Aprile.

Via