Home > Android > OnePlus 6 estremizzerà il rapporto di forma del display fino ai 19:9

OnePlus 6 estremizzerà il rapporto di forma del display fino ai 19:9

OnePlus Reflexion

Stando a una nuova indiscrezione trapelata in rete, OnePlus 6 estremizzerà ancora di più la forma allungata della scocca adottando un display AMOLED col rapporto di forma 19:9. Lo scopo principale è quello di offrire un’esperienza simile a quella con un display 18:9 ma avere dello spazio extra in altezza per far spazio alla notch e alle due porzioni di schermo laterali che avranno il compito di mostrare le notifiche.

Ogni anno un trend diverso

L’industria degli smartphone tende a cambiare a dismisura mentre gli OEM seguono ciò che pensano siano i trend del momento. Qualche tempo fa, la tendenza era (ed è tuttora) l’aumento delle dimensioni dello schermo. Poi abbiamo avuto una tendenza di dispositivi che utilizzavano a display 1440p.

Successivamente, abbiamo iniziato a vedere le aziende che si concentravano sulla qualità della fotocamera. L’anno scorso, la tendenza era l’utilizzo di display 18:9 per favorire l’ergonomia in mano. Il trend del 2018 sembra essere l’utilizzo di una notch sulla parte superiore, tanto che anche Android P la supporta di default.

A questo proposito, vi ricordiamo che al MWC 2018 di Barcellona sono stati diversi i produttori che hanno presentato smartphone aventi la notch in stile iPhone X, fra cui Ulefone e Asus. A breve all’appello si unirà anche Huawei con il suo trio di P20.

Specifiche tecniche

Al di là di questa modifica estrema, OnePlus 6 adotterà pressapoco le stesse componenti hardware degli altri smartphone top di gamma presentati o in procinto di esserli:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 845;
  • Da 6 a 8 GB di memoria RAM;
  • 128 o 256 GB di memoria interna;
  • Doppia fotocamera posteriore;
  • Sensore di impronte digitali sulla scocca posteriore;
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione grafica OxygenOS

VIA  FONTE