Home > Android > OnePlus 6 e 6T hanno un problema con la registrazione audio

OnePlus 6 e 6T hanno un problema con la registrazione audio

OnePlus è una delle aziende che rilascia più aggiornamenti in assoluto. Negli scorsi giorni, infatti, abbiamo visto come gli ultimi 4 smartphone dell’azienda abbiano ricevuto le nuove versioni Open Beta, ma soprattutto sono tutti aggiornati ad Android 9.0 Pie.

Tuttavia ci sono tanti problemi da risolvere. L’aggiornamento a Pie ha dato diversi problemi su OnePlus 5 e 5T dato che sono stati necessari tre update stabili nel giro di pochi giorni e l’ultima versione Open Beta è stata ritirata visto che ha causato il brick di alcuni dispositivi.

Invece su OnePlus 6 e 6T è stato riscontrato un problema con la registrazione audio. In realtà questo è un problema che va avanti da circa 8 mesi su OnePlus 6 e l’azienda non l’ha ancora corretto. In pratica la registrazione viene effettuata tramite i microfoni per la riduzione del rumore ambientale causando rumori metallici, bassa qualità dell’audio su alcune app social di terze parti dalle quali sembra essere esente solo Instagram. Vedremo se nelle prossime settimane l’azienda porrà fine a questo problema.

Ricordiamo che OnePlus 6 non è più disponibile sul sito ufficiale di OnePlus, visto che OnePlus 6T è stato presentato ufficialmente qualche settimana fa. Tuttavia potreste trovare OnePlus 6 su altri canali di vendita come Amazon ad esempio, dove ultimamente lo smartphone viene periodicamente scontato. L’unico dispositivo della società attualmente in vendita è OnePlus 6T di cui ricordiamo le principali caratteristiche tecniche: 

  • display AMOLED da 6.4 pollici con risoluzione Full-HD+ (1080×2280, 19:9) Optic AMOLED, Corning Gorilla Glass 6
  • processore Qualcomm Snapadragon 845 
  • GPU Adreno 630
  • 6/8GB RAM DDR4X
  • 128/256GB storage UFS 2.1
  • Doppia fotocamera posteriore 20 MP + 16 MP, OIS + EIS, f1.7
  • Fotocamera anteriore
  • 3D Face ID recognition + sensore per le impronte digitali posto sotto al display
  • USB-C 3.0
  • batteria da 3.700 mAh con ricarica rapida Dash Charge
  • Android 9.0 Pie, personalizzazione proprietaria Oxygen OS 5.1.8

Il prezzo è di 559 euro per la versione 6/128 GB, sale a 589 euro per la versione 8/128 GB e arriva fino a 639 euro per la variante 8/256 GB. Per gli utenti che amano questo smartphone ma vogliono distinguersi dalla massa esiste anche la nuova variante McLaren Edition con ben 10 GB di RAM.

Via