Home > Android > OnePlus 3 e 3T: l’aggiornamento ad Android 9.0 Pie è stato rilasciato in Cina

OnePlus 3 e 3T: l’aggiornamento ad Android 9.0 Pie è stato rilasciato in Cina

Nelle scorse settimane OnePlus ha rilasciato nuovi aggiornamenti stabili per i vari modelli 3, 3T, 5 e 5T i quali introducono una serie di novità per quanto riguarda launcher, galleria ed altre novità. La società è stata poi coinvolta con il lancio di nuovi modelli di smartphone (OnePlus 6T in varie versioni e colorazioni), e gli aggiornamenti ad Android 9.0 Pie.

Bisogna dare merito all’azienda di aver sbrigato velocemente le operazioni di aggiornamenti visto che OnePlus 6T, 6, 5T e 5 erano tutti aggiornati a Pie al 31 dicembre 2018. Nel caso dei modelli 3 e eT, invece, le tempistiche si sono un po’ allungate, ma ci siamo quasi. Gli utenti in possesso di OnePlus 3 in Cina hanno iniziato a utilizzare una versione beta della HydrogenOS basata su Android 9.0 Pie.

Questo significa che già nei prossimi giorni potrebbe essere rilasciato l’update a Pie per i dispositivi OnePLus 3 e 3T che, ricordiamo, non sono più disponibili sul sito ufficiale di OnePlus, visto che OnePlus 6T è stato presentato ufficialmente qualche mese fa.

Ricordiamo le principali specifiche di OnePlus 6T:

  • display AMOLED da 6.4 pollici con risoluzione Full-HD+ (1080×2280, 19:9) Optic AMOLED, Corning Gorilla Glass 6
  • processore Qualcomm Snapadragon 845 con frequenza di clock pari a 2,8 GHz
  • GPU Adreno 630
  • 6/8GB RAM DDR4X
  • 128/256GB storage UFS 2.1
  • Doppia fotocamera posteriore 20 MP + 16 MP, OIS + EIS, f1.7
  • Fotocamera anteriore
  • 3D Face ID recognition + sensore per le impronte digitali posto sotto al display
  • USB-C 3.0
  • batteria da 3.700 mAh con ricarica rapida Dash Charge
  • Android 9.0 Pie, personalizzazione proprietaria Oxygen OS 5.1.8

Il prezzo è di 559 euro per la versione 6/128 GB, sale a 589 euro per la versione 8/128 GB e arriva fino a 639 euro per la variante 8/256 GB.

Via