Home > News > Nuovo smartphone Windows Phone in arrivo da BLU

Nuovo smartphone Windows Phone in arrivo da BLU

nuovo_smartphone_windows_phone_blu

Dopo Nokia, che nella giornata di ieri, 25 Aprile, è stata acquisita dall’azienda di Redmond, i partner di Microsoft che hanno deciso di supportare il sistema operativo mobile Windows Phone sono, giorno dopo giorno, in aumento.

Diversi produttori del mercato dei dispositivi mobili hanno già lanciato un nuovo smartphone Windows Phone, come ad esempio l’azienda sudcoreana con il suo Samsung ATIV SE e altri grandi colossi, come Sony ed HTCpotrebbero farlo a breve.

nuovo_smartphone_windows_phone_blu

BLU anticipa il lancio di un nuovo smartphone Windows Phone

Tra questi troviamo anche la meno conosciuta azienda BLU, un marchio che probabilmente dirà poco all’utenza europea ed agli utenti di smartphone Windows Phone, considerato che si tratta di un produttore di dispositivi mobili con sede in quel di Miami, in Florida, impegnato soprattutto nella produzione di terminali animati dal sistema operativo del robottino verde Android destinati ai mercati emergenti.

Nelle ultime ore, infatti, tramite la pagina ufficiale di Facebook, BLU anticipa il lancio di un nuovo smartphone Windows Phone, ma nonostante le caratteristiche tecniche del dispositivo non sono ancora note, come possiamo vedere dall’immagine sopra, il logo del sistema operativo di Microsoft posto sulla parte frontale è sufficientemente eloquente per rivelare il software che troveremo all’interno del terminale.

L’arrivo di BLU tra i partner di Microsoft produttori di un nuovo smartphone Windows Phone è una notizia positiva per ampliare la base installata nei mercati emergenti e negli Stati Uniti.

I dispositivi Android di BLU, infatti, sono molto presenti soprattutto nel mercato statunitense, in America Latina e nei Caraibi e, per adesso, è difficile ipotizzare una distribuzione del nuovo smartphone Windows Phone di questa azienda anche nel nostro Paese.

Ciononostante la notizia resta comunque interessante e positiva perché conferma la capacità di Windows Phone di porsi agli occhi dei produttori di smartphone come una soluzione valida per differenziare il proprio ventaglio di prodotti.

Via