Home > News > Nuovi dettagli su ALP 3.0, l’erede di Palm OS

Nuovi dettagli su ALP 3.0, l’erede di Palm OS

Access, la società che ha acquisito PalmSource, svela nuovi dettagli sulla piattaforma chiamata a sostituire Garnet OS (Palm OS). Sul sito istituzionale appare una pagina ricca di informazioni, dedicata al nuovo sistema operativo basato su Linux  .. anzi, per l'esattezza sui sistemi operativi: insieme a ALP 3.0 è stato infatti introdotto ALP mini.

ALP (Access Linux Platform) 3.0 sarà destinato agli smartphone e ai dispositivi più complessi.
 

Una nota positiva viene dal fronte della compatibilità con le applicazioni Palm OS. ALP 3.0 oltre a far girare applicazioni proprietarie, sarà in grado di utilizzare quelle già scritte per Garnet OS, oltre che quelle in Java. Un dato piuttosto importante, considerato il fatto che il sistema operativo si pone come quello che deve raccogliere l'eredità di Garnet, rivolgendosi alla stessa utenza in primo luogo. Tra le feature di ALP3.0 non mancano quelle più avanzate come il supporto ai dispositivi touch-screen e a sensori di movimento (accelerometri).
 

Ricordiamo che il primo dispositivo che dovrebbe utilizzare il ALP 3.0 è in programma per la prima metà del 2009 (ved. precedente news).
 

ALP mini, già disponibile per i produttori, è una versione ridotta di ALP 3.0 e le sue possibilità di impiego saranno molteplici: dai telefoni cellulari con funzioni avanzate, ai PND (personal navigation device), ai dispositivi di navigazioni per auto.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito di Access: QUI trovate le informazioni relative ad ALP 3.0, QUI invece quelle su ALP
mini.

Fonte: PalmInfoCenter

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Access, la società che ha acquisito PalmSource, svela nuovi dettagli sulla piattaforma chiamata a sostituire Garnet OS (Palm OS). Sul sito istituzionale appare una pagina ricca di informazioni, dedicata al nuovo sistema operativo basato su Linux  .. anzi, per l’esattezza sui sistemi operativi: insieme a ALP 3.0 è stato infatti introdotto ALP mini.

ALP (Access Linux Platform) 3.0 sarà destinato agli smartphone e ai dispositivi più complessi.
 

Una nota positiva viene dal fronte della compatibilità con le applicazioni Palm OS. ALP 3.0 oltre a far girare applicazioni proprietarie, sarà in grado di utilizzare quelle già scritte per Garnet OS, oltre che quelle in Java. Un dato piuttosto importante, considerato il fatto che il sistema operativo si pone come quello che deve raccogliere l’eredità di Garnet, rivolgendosi alla stessa utenza in primo luogo. Tra le feature di ALP3.0 non mancano quelle più avanzate come il supporto ai dispositivi touch-screen e a sensori di movimento (accelerometri).
 

Ricordiamo che il primo dispositivo che dovrebbe utilizzare il ALP 3.0 è in programma per la prima metà del 2009 (ved. precedente news).
 

ALP mini, già disponibile per i produttori, è una versione ridotta di ALP 3.0 e le sue possibilità di impiego saranno molteplici: dai telefoni cellulari con funzioni avanzate, ai PND (personal navigation device), ai dispositivi di navigazioni per auto.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito di Access: QUI trovate le informazioni relative ad ALP 3.0, QUI invece quelle su ALP
mini.

Fonte: PalmInfoCenter

Sistema Operativo: 
Contenuto: