Home > News > Nokia X7

Nokia X7

Acer neoTouchL'Acer neoTouch S200 è uno dei nuovi Windows Phone con cui Acer punta a divenire uno degli esponenti di spicco della telefonia mobile.

L'Acer neoTouch è un vero concentrato di tecnologia, potendo vantare, oltre che la nuova versione dell'OS di Microsoft, Windows Mobile 6.5 Professional, le principali caratteristiche tecniche capaci di rendere uno smartphone un vero top di gamma.

Tra le varie feature del neoTouch quella che per prima risalta è il suo ampio display touch da 3,8 pollici: una reale "marcia in più" per questo terminale multimediale.

 

Immagini:


Una volta aperta la confezione, appare subito lo smartphone in primo piano. Tra gli accessori inclusi troviamo il caricabatterie da viaggio, il cavo dati USB (con il quale è possibile anche ricaricare il terminale), gli auricolari, manualistica e software.

 


Nella parte anteriore il terminale non presenta tasti fisici: sono, infatti, "touch" i quattro tasti che potete vedere nella parte bassa sotto il logo operatore (si tratta di inizio e fine chiamata , tasto home e 1 tasto personalizzabile).

 


Nella parte inferiore della scocca sono visibili la presa miniUSB (attraverso cui è possibile ricaricare il telefono
o connetterlo al PC) ed il microfono.

 


Nella parte superiore è visibile l'ingresso jack audio.

 


Nel lato destro della scocca è posto solo il tasto di accensione/spegnimento (serve anche per attivare/disattivare il display).
Nel lato sinistro troviamo i tasti volume, reset e quello dedicato alla fotocamera.

 


Posteriormente trovano posto la fotocamera da 5 megapixel (accompagnata dal flash), lo speaker del telefono e l'alloggiamento del pennino.

 

Scheda tecnica:

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Windows Mobile 6.5 Professional

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quadband 850/900/1800/1900
  • UMTS/HSDPA 7.2 Mbps
  • UMTS/HSUPA 5.76 Mbps
  • EDGE/GPRS classe 10

Display e tastiera:

  • Schermo TFT WVGA 3.8 pollici  (800 x 480 pixel) a 262000 colori
  • Touchscreen

Processore e memoria:

  • Qualcomm Snapdragon QSD8250  1 GHz
  • RAM 256 MB
  • ROM 512 MB (338.55 accessibili)
  • Espandibilità con microSD fino a 32 GB

Fotocamera integrata:

  • Principale 5 MPX (2560 x 1920 pixel), sensore CMOS
  • Autofocus, Flash LED, Modalità macro
  • Registrazione video (640 x 480 pixel)
  • Secondaria per videochiamate

GPS integrato:

  • Antenna interna con QuickGPS, Geotagging (Qualcomm gpsOne)

Connettività:

  • Bluetooth 2.1 (EDR, A2DP)
  • Wi-Fi 802.11b/g
  • USB 2.0

Funzioni aggiuntive:

  • Acer Suite 2.0 (Spb Mobile Shell 3.0)

Batteria:

  • Li-Po 1350 mAh

Dimensioni e peso:

  • 118.6 x 63 x 12 mm
  • 130 g

Link:

 

Utilizzo:

Come anticipavamo all'inizio della recensione, la vera marcia in più di questo terminale è costituita dal suo grande display. Una volta acceso (il tempo di caricamento dell'OS è nella media), colpisce immediatamente la grafica rinnovata introdotta da Windows Mobile 6.5.

Purtroppo la nota dolente anche di questa versione dell'OS di Microsoft è costituita dalla non sempre semplicità di utilizzo con le sole dita: rimane una costante, pertanto, la necessità dell'utilizzo del pennino di cui è dotato il device.

Ci teniamo tuttavia a chiarire che anche con le dita è possibile interagire completamente con il telefono: tuttavia alcune icone sono rimaste piccole (identiche a quelle delle precedenti versioni dell'OS) e per cliccarle con le dita potrebbe essere necessario compiere qualche "virtuosismo".

 

Costruzione:

Uno dei punti di forza dell'Acer neoTouch è rappresentato dalla sua qualità costruttiva: il terminale è completamente esente da scricchiolìi indesiderati. I materiali della cover posteriore ed anteriore sono di plastica mentre nella parte centrale è presente una cornice metallica che regala solidità al device.

Una volta preso in mano, il terminale restituisce una sensazione piacevole. Il suo peso è ben distribuito e, considerate le dimensioni del telefono e del display in particolare, piuttosto esiguo. Nelle tasche dei pantaloni (o dei jeans) il neoTouch trova posto comodamente e non risulta una "presenza ingombrante".

Dal punto di vista dell'ergonomia, è possibile impugnare il terminale con una sola mano ed eseguirne le principali funzioni: tuttavia le dimensioni generose del suo display rendono abbastanza complicato l'utilizzo con una sola mano.

 

Display:

Il display del neoTouch costituisce, come già detto, una delle principali feature di questo terminale. Ampio 3,8 pollici, ha una risoluzione di 800 x 480 pixel e supporta fino a 262000 colori.

La tecnologia touchscreen di cui dispone è di tipo resistivo: è quindi necessario esercitare una piccola pressione sul pannello perchè il telefono percepisca l'input. Il suo funzionamento è, ad ogni modo, sopra la media: è risultato sempre preciso e rapido nel rispondere ai comandi dell'utente.


Il display soffre un pò la luce del sole ma resta tranquillamente leggibile anche all'aperto. 

 

Reattività:

L'Acer neoTouch S200 può vantare un processore Snapdragon da 1 GHz e 256 MB di RAM: si tratta di caratteristiche tecniche di tutto rispetto che, infatti, si traducono in una reattività del terminale decisamente sopra la media.

Il sistema operativo è stabile ed esente da impuntamenti e riavvìi indesiderati: anche con più applicazioni aperte contemporaneamente, infatti, siamo riusciti a muoverci tra di esse senza alcun problema.

L'accelerometro di cui dispone lo smartphone, invece, a volte si è dimostrato un pò meno preciso: niente di preoccupante, tuttavia. Con un pò di allenamento si impara il giusto movimento da fare perchè il sensore percepisca correttamente il gesto e ruoti l'orientamento del display.

La versione del sistema operativo caricata sullo smartphone oggetto di questa recensione è la Build 21840 di Windows Mobile 6.5 Professional.

 

Interfaccia utente:

Acer ha deciso di non implementare su questo device una propria interfaccia utente invasiva: il neoTouch, infatti, giunge sul mercato con le sole feature offerte dall'interfaccia di default di Windows Mobile 6.5.

Unico intervento di Acer da questo punto di vista è stato quello di consentire all'utente di adottare una homescreen disegnata dal produttore e personalizzabile a proprio piacimento, scegliendo i collegamenti da avere sempre a portata di mano. 


L'homescreen di Acer permette all'utente di decidere quali collegamenti avere a "portata di tocco".
Presenta, inoltre, 3 tasti in basso, rispettivamente blocco telefono, menu ed impostazioni.

 

Per il resto abbiamo a che fare con uno smartphone Windows Mobile "puro": questa scelta di Acer potrebbe risultare gradita ai fedelissimi dell'OS di Microsoft. Diversamente potrebbero pensarla, invece, coloro che si avvicinano per la prima volta a Windows Mobile.

Quello che probabilmente era uno dei principali difetti delle precedenti versioni di questo OS, ossia la sua scarsa intuitività, rimane una costante anche in quest'ultima release.


Questa semplice schermata consente all'utente di impostare gli aspetti principali del telefono.

 

A rendere ancora più complicato l'utilizzo, soprattutto per i "novellini", ci si mette la sua scarsa propensione per un uso basato esclusivamente sulle dita: rimangono, putroppo, diverse icone dalle dimensioni ridotte che per essere correttamente selezionate necessitano del pennino o della punta delle unghie.

 

Strumenti di input:

Dal punto di vista degli strumenti di input, il neoTouch dispone di un touchscreen resistivo e di qualche tasto fisico dedicato a specifiche feature (accensione/spegimento, fotocamera, volume, inizio e fine chiamata).

La quasi totalità dei comandi al telefono sono dati, pertanto, utilizzando il display touch.

Per quanto riguarda i metodi di scrittura, tra quelli di default troviamo una comoda tastiera QWERTY che può essere semplicemente utilizzata anche con le sole dita.

È poi possibile utilizzare una tastiera full QWERTY, costituita da tasti piccolissimi che rendono necessario l'uso del pennino.

Infine, il telefono dispone anche di software di riconoscimento della grafia: non comodissimo per scrivere lunghi messaggi, si è dimostrato tuttavia molto preciso e reattivo.

Tra tutti i metodi, la tastiera QWERTY si è dimostrata comoda e precisa sia in modalità portrait che in quella landscape.

 

Connettività:

Sotto l'aspetto della connettività l'Acer neoTouch S200 non si fa mancare nulla, potendo contare su 3G, WiFi, Bluetooth e microUSB. Valutiamoli singolarmente.


Grazie al Communication Manager è possibile gestire tutte le connessioni da un'unica schermata intuitiva.

 

La connettività 3G ci ha colpiti particolarmente in quanto è davvero prestante. La ricezione è garantita anche in zone in cui altri terminali hanno dimostrato difficoltà.

Il Wi-Fi, utile per potersi connettere ad Internet sfruttando la propria connessione di casa o un qualsiasi hotspot, si comporta egregiamente: l'aggancio alla rete è immediato e stabile.

Anche il Bluetooth si comporta bene. Ci teniamo a sottolineare che questa connessione viene gestita da un software intuitivo che consente, oltre allo scambio dati con altri dispositivi, l'utilizzo di auricolari o altri device basati su questa tecnologia e la stampa di immagini e foto presenti nel device.

 

La connettività miniUSB, infine, si è dimostrata efficace e veloce: l'archiviazione di dati o di musica, tanto per fare un esempio, non presenta problemi di alcun tipo. Tramite il cavo miniUSB, inoltre, si ricarica la batteria del terminale: l'utente, pertanto, ha la possibilità di scegliere tra due diversi metodi per ricaricare il telefono (presa della corrente e PC).

 

Funzioni telefoniche e Messaggistica:

L'aspetto prettamente telefonico presenta molte luci e qualche ombra.

La ricezione del segnale è sempre buona ed è possibile effettuare o ricevere chiamate anche in posti dove altri telefoni "fanno acqua". Durante la chiamata l'utente ha la possibilità di selezionare la solita serie di comandi (vivavoce, nuova chiamata, consultazione rubrica, menu, registrazione chiamata, ecc.).

A questi aspetti positivi, tuttavia, fa da contraltare la qualità dell'audio, soprattutto in vivavoce, che si è dimostrata gracchiante ed a tratti incerta.


L'elenco dei favoriti può essere impostato a proprio piacimento e consente di poter raggiungere i principali contatti con un solo tocco.

 

Dal punto di vista della messaggistica, ci troviamo di fronte alla solita nota interfaccia proposta da Windows Mobile nel corso degli ultimi anni: scarna ed essenziale.

 

Questo discorso vale sia per SMS/MMS che per le e-mail (il cui client può essere configurato con semplicità).

 

In soccorso degli utenti più esigenti interverrà il copioso software (gratuito o a pagamento) facilmente reperibile in rete.

La durata della batteria, infine, è nella media degli smartphone: anche con un utilizzo intenso si riesce a concludere la giornata. Ad ogni modo, la possibilità di ricaricare anche mediante il cavo USB fornito di serie, rende più semplice avere il terminale sempre carico.

 

Browser:

Il browser di serie è Internet Explorer Mobile, che si è dimostrato abbastanza rapido nel caricamento delle pagine e curato nell'aspetto grafico. Il suo funzionamento è ottimale ed esente da crash e riavìi indesiderati.

Studiato per un utilizzo touch con l'uso delle sole dita, si è rivelato semplice da utilizzare ed intuitivo anche per chi è meno esperto.

Tra le opzioni del browser figurano tutte quelle principali, come la possibilità di zoomare la pagina, la vista panoramica, avanti e indietro, ecc.


La navigazione in modalità landscape è quella che sfrutta maggiormente le dimensioni generose dello schermo.

 

La visione dei filmati di YouTube si è rivelata anch'essa positiva: caricati rapidamente, vengono riprodotti senza impuntamenti sia a schermo intero che in versione ridotta. Un pò meno positivo, invece, si è dimostrato l'aspetto audio.


Anche nella visione dei filmati il display costituisce una marcia in più.

 

Software preinstallato:

Il terminale arriva sul mercato con un discreto quantitativo di applicazioni pre-installate (anche di terze parti): ad ogni modo gli utenti non avranno difficoltà a reperire nuovi programmi compatibili.

L'elenco di applicazioni pre-caricate sul terminale comprende, tra gli altri, Agenda, Windows Live, MSN Weather, MSN Money, Calcolatrice, Office Mobile (Excel, Word, PowerPoint e OneNote), Blocco note, Task Manager, Calendario, Impegni, Active Sync, Ottimizzatore di memoria, Facebook.

Valutiamo singolarmente i più significativi:


L'interfaccia dell'agenda è molto curata ed intuitiva, tranquillamente utilizzabile anche senza uso del pennino.

 


La suite di Office Mobile.

 


Word ed Excel hanno tutte le principali feature: è quasi come avere un piccolo computer tra le proprie mani.

 


Il blocco note (utilizzabile tranquillamente anche con le sole dita).

 


La comoda interfaccia della calcolatrice.

 


Grazie a MSN Weather restare informati sulle previsioni meteo sarà semplice ed immediato.

 


Nella prima immagine l'interfaccia del client che consente un rapido accesso ai propri social network preferiti.
La seconda, invece, è relativa all'inconfondibile client di MSN.

 


Grazie al Task Manager è sempre possibile tenere sotto controllo le prestazioni del device.

 


Bubble Breaker e Solitario sono gli unici due giochi preinstallati. 

 


Tra le Utility troviamo l'Ottimizzatore di memoria.

 


Active Sync (immagine a sinistra) consente di sincronizzare il device con il computer.
File Explorer (immagine a destra) permette una completa gestione dei file.

 

Novità introdotta con Windows Mobile 6.5 è Windows Marketplace for Mobile, un portale nel quale i possessori di un Windows Phone possono trovare le applicazioni compatibili con il proprio dispositivo. Ecco alcuni screenshot:


Le applicazioni sono suddivise per categoria.

 

 
L'interfaccia è curata ed intuitiva.

 

Man mano che il Marketplace prenderà sempre più piede, si rivelerà una vera marcia in più per ogni Windows Phone, sebbene la strada per eguagliare gli store dei più diretti competitor è davvero ancora lunghissima.

Altro interessante servizio è Microsoft MyPhone, che consente all'utente, in pochi semplicissimi passi, di sincronizzare i propri dati utilizzando l'account di Windows Live, oltre che ritrovare il proprio telefono smarrito o condividere le foto.


È sufficiente inserire User e Password di Windows Live e l'accesso è immediato.

 


Grazie a Microsoft MyPhone sarà sempre possibile recuperare i propri dati.

 

Dal punto di vista multimediale l'Acer neoTouch S200 offre un comodo lettore musicale, che restituisce un suono pulito ed abbastanza potente ed una Radio FM.


È possibile visualizzare il brano in riproduzione con il lettore di default (immagine a sinistra) o direttamente nell'homescreen (immagine a destra).

 


La galleria immagini.

 

Anche la riproduzione dei video si dimostra di buona qualità: così come nel caso dei filmati di YouTube di cui vi abbiamo detto prima, le dimensioni dello schermo costituiscono un plus capace di rendere il device una "mini-tv" portatile.

 

Funzioni particolari:

Fotocamera:

L'Acer neoTouch S200 può vantare una fotocamera da 5 megapixel, con autofocus e flash.

L'utente ha a propria disposizione la possibilità di scegliere la dimensione delle foto, se inserire o meno  la data nell'immagine catturata, gli effetti, il bilanciamento del bianco, la modalità del flash, l'autoscatto, il contrasto, la luminosità, ecc.
A volte però, a questa varietà di impostazioni, non corrisponde un risultato all'altezza di un sensore da 5 megapixel: parliamoci chiaro le immagini sono nella media ma ci si poteva aspettare qualcosa di più.

Qualche scatto di prova:


L'immagine di sinistra è stata scattata all'esterno in condizioni di poca luce; quella di destra è stata scattata nelle stesse condizioni di luce ma in interni (entrambe con l'ausilio del flash)

 


Queste due immagini sono state scattate in interni in condizione di poca luce (artificiale): nella prima il flash piuttosto che aiutare ha forse peggiorato la situazione. Un pò meglio la seconda. 

 


In condizioni di luce naturale forte le prestazioni della fotocamera migliorano decisamente.
Anche i colori (seconda immagine) mantengono la propria naturalezza.
 

 


Un'altra immagine all'aperto (sinistra) ed un panorama (destra): in entrambi i casi la fotocamera ha ribadito la su predilezione per la luce naturale.

 

Per quanto riguarda la registrazione di filmati, il neoTouch si comporta decisamente bene, soprattutto sotto l'aspetto video: quello audio, infatti, talvolta si è dimostrato incerto e gracchiante. Bisogna sempre ricordarsi, tuttavia, che si tratta di un telefono e non di una videocamera professionale.

 

GPS:

L'Acer neoTouch S200 può contare su un'atenna GPS integrata capace di buone prestazioni: l'aggancio ai satelliti, infatti, è effettuato in circa un minuto.

Ci è piaciuta l'interfaccia del software che gestisce l'antenna GPS, che informa l'utente sullo stato di aggancio con i satelliti e che fornisce le informazioni sulle coordinate della posizione.

Non è pre-caricato un software di navigazione ed abbiamo pertanto testato il terminale utilizzando Google Maps: il risultato è stato davvero positivo. Grazie anche al suo ampio display, lo smartphone si propone come navigatore satellitare alternativo a quelli classici.

Gli utenti che hanno invece bisogno di un software di navigazione satellitare "professionale" non hanno che l'imbarazzo della scelta tra quelli compatibili.

 

Conclusioni:

Giunti al termine della recensione, è il momento di tirare le somme e passare alle conclusioni.

Valutando il neoTouch S200 complessivamente possiamo affermare che si tratta di un terminale valido e competitivo, curato sia nell'aspetto hardware che in quello software.
Le uniche note dolenti arrivano dalla qualità dell'audio in chiamata, che non in tutte le occasioni raggiunge la sufficienza, e dalla fotocamera, che non sempre riesce a catturare immagini degne della qualità che ci si aspetta da un sensore da 5 megapixel.

Windows Mobile 6.5 si è dimostrato un sistema operativo stabilissimo ed esente da impuntamenti o riavvìi. Tuttavia rimane un OS a tratti scarsamente intuitivo e che necessita dell'utilizzo del pennino o di "acrobazie" dell'utente per riuscire a cliccare le icone più piccole e scomode.

L'Acer neoTouch potrebbe essere il terminale adatto per chi cerca uno smartphone Windows Mobile concreto, compatto e ben costruito, senza eccessivi fronzoli multimediali (di cui, ad ogni modo, il device dispone).

A chi si affaccia per la prima volta all'OS di Microsoft consigliamo di installare un'interfaccia grafica di terze parti (su tutte Spb Mobile Shell già usata con successo su alcuni modelli precedenti di Acer) visto che quella fornita di default potrebbe risultare ostica all'utente alle prime armi.

 

Pregi:

  • Processore da 1 GHz prestante
  • RAM
  • Qualità costruttiva
  • Display
  • Reattività e precisione del touchscreen
  • Stabilità del Sistema Operativo
  • GPS 

Difetti:

  • Qualità audio in chiamata
  • Prestazioni della fotocamera
  • Mancanza di un'interfaccia utente personalizzata

 

Voto di AgeMobile: 8

 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 
Altro: 

nokia x7Scheda tecnica – Nokia X7
Smartphone
Symbian Anna

 

Categoria:

  • Smartphone

Sistema Operativo:

  • Symbian Anna

Funzionalità telefoniche:

  • GSM Quadband 850/900/1800/1900 MHz
  • UMTS/HSDPA Pentaband 850/900/1700/1900/2100 MHz fino a 10,2 Mbps in download e fino a 2 Mbps in upload
  • GPRS/EDGE class B, multislot class 33

Display e tastiera:

  • Schermo capacitivo touch screen 4" OLED a 360×640 (nHD) pixel e 16,7 milioni di colori

Processore e memoria:

  • Processore ARM11 a 680 MHz
  • Processore grafico 3D dedicato con supporto a OpenGL 2.0
  • RAM 256 MB 
  • ROM 1 GB
  • Memoria interna da 350 MB, scheda di memoria microSD da 8GB inclusa
  • Alloggiamento per memory card microSD sino a 32GB

Fotocamera integrata:

  • 8 MPX con zoom digitale 2x, dual LED flash, riconoscimento volti
  • Full Focus
  • Lunghezza focale: 4,3 mm
  • Numero F/apertura: 2,8
  • Mirino a tutto schermo in formato 16:9
  • Registrazione video in 720p a 25 fps (codecs H.264, MPEG-4), zoom digitale 3x
  • Geotagging automatico per video e foto

GPS integrato:

  • Si, con A-GPS
  • Ovi Maps con navigazione GPS veicolare e pedonale gratuita

Connettività:

  • Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • Bluetooth 3.0
  • micro-USB 2.0
  • 3,5 mm jack con uscita audio
  • USB On-the-Go

Funzioni aggiuntive:

  • Radio Stereo FM RDS
  • Flash Lite 4 per la riproduzione dei contenuti Flash Player 10.1
  • Client mail con supporto ad allegati con immagini, video e documenti office
  • Client push email unificato che supporta protocolli multipli
  • Widget mail per homescreen
  • Profili personalizzabili
  • Editor unificato SMS/MMS
  • SMS in stile conversazione
  • Accesso homescreen unificato a Facebook e Twitter tramite il social network Ovi by Nokia
  • Riproduttore musicale con interfaccia cover flow per la navigazione tra gli album
  • Fino a tre schermate home personalizzabili
  • Sensori: accelerometro, prossimità e luce ambientale
  • Formati video riprodotti: H.264 ( profilo base, profilo principale, profilo alto ), MPEG-4 VC1, Sorenson Spark, Real Video 10
  • Formati audio riprodotti: MP3, WMA, AAC, eAAC, eAAC+, AMR-NB, AMR-WB, Suonerie: mp3, AAC, eAAC, eAAC+, WMA, AMR-NB, AMR-WB
  • Documenti supportati: Excel, PDF, Powerpoint, Word, Zip

Batteria:

  • Ricaricabile Li-ion 1300 mAh BL-5K
  • Autonomia in conversazione GSM fino a 6 ore e 30 minuti, 3G fino a 4 ore e 30 minuti
  • Autonomia in standby GSM fino a 450 ore, 3G fino a 450 ore
  • Autonomia in riproduzione video (H.264 720p, 30 fps massima) 6 ore
  • Autonomia in riproduzione audio (modalità offline, massima) 50 ore

Dimensioni e peso:

  • 119,7 x 62,8 x 11,9 mm
  • 146 grammi

Link:

Immagini:

nokia x7nokia X7

nokia x7

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: