Home > Smartphone > Nokia Normandy, foto reali e specifiche tecniche

Nokia Normandy, foto reali e specifiche tecniche

Secondo quanto riportato dal sito 9to5 Mac, in una parte del contratto di abbonamento con AT&T, sarebbero incluse anche le tariffe per il servizio di MMS.

"Charges for international messages sent from the U.S. are 20¢ for Text Messages and 50¢ for Picture/Video Messages".

Costerebbe quindi 50¢ ogni messaggio contenete video o immagini, in pratica si parla di MMS.

L'aggiunta farebbe sicuramente piacere a tutti i possessori dello smartphone di Cupertino, speriamo che venga implementata già nel prossimo firmware.

Fonte: 9to5 Mac

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Nokia Normandy

Solo ieri vi avevamo notificato sul nostro articolo il Nokia Normandy un “eventuale smartphone entry level con una distro” basata su Android.

A distanza di un giorno ci giungono delle prove che  ne affermano l’esistenza e la presentazione in un futuro prossimo. Grazie alla pagina Phone Designer ci giungono delle immagini che sembrano essere reali che raffigurerebbero Nokia Normandy in tutte le varianti di colore e nella lockscreen. Sono inoltre presenti alcune specifiche tecniche riguardo l’aspetto esteriore.

  • Display da 4 pollici
  • Rapporto d’immagine 16:10
  • Dimensioni 113.8 x 62 x 9.2 mm

Lo smartphone sembra essere ancora in sviluppo anche se però non dovrebbe differire molto dalla versione finale che sicuramente non verrà chiamata Normandy.

Galleria Nokia Normandy:

I colori disponibili dovrebbero essere : giallo, nero, ciano, giallo, verde, bianco e rosso in puro stile Lumia. Ovviamente come si può notare dalla lockscreen sembra che Nokia abbia completamente modificato Android, proprio come ha fatto Amazon con i suoi Kindle Fire. Possiamo notare una barra trasparente completamente ridisegnata. L’unica cosa “familiare” è il cerchietto centrale per lo sblocco.

Non sappiamo nient’altro riguardo particolari funzioni software o la versione del sistema operativo. Ovviamente non conosciamo ne la data di lancio ne il prezzo a cui sarà venduto.

La curiosità (almeno personalmente) mi sta mangiando vivo. Attendiamo quindi nuovi risvolti.

Via