Home > Tablet > Nokia Lumia 2520: in arrivo dei buoni regalo

Nokia Lumia 2520: in arrivo dei buoni regalo

Nokia Lumia 2520

Nokia Uk, sussidiaria di Microsoft Mobile Oy, sta informando via mail tutti i possessori di un Nokia Lumia 2520 dell’iniziativa che consentirà agli utenti in possesso del tablet con caricabatteria difettoso, di ricevere un buono regalo, come forma di compensazione.

Nokia Lumia 2520

Ricordiamo che verso la metà di Aprile, Nokia aveva deciso di sospendere la vendita del Nokia Lumia 2520 in alcuni mercati, come quello inglese, austriaco, danese, finlandese, svizzero e russo, dopo che era stato accertato un grave problema con il caricabatteria del tablet. Inoltre la sola vendita dell’accessorio era stata bloccata negli Stati Uniti.

I problemi derivavano dal distacco della copertura in plastica della spina dell’alimentatore  e quindi si correva il rischio di folgorazione; per fortuna però non ci sono state notizie di incidenti. Risulta comunque apprezzabile il tentativo di Nokia e Microsoft di offrire agli utenti possessori una sorta di “indennizzo” per il disagio procurato.

SavedPicture-20145220011

Ecco a cosa serve il buono regalo per il Nokia Lumia 2520

La mail che è stata inviata non chiarisce a quanto ammonta il buono regalo, ma dichiara che l’invio avverrà nelle prossime settimane. Ovviamente arriverà anche un nuovo caricabatteria, in modo tale da sostituire quello vecchio, per consentire a tutti gli utenti di tornare ad utilizzare in piena sicurezza il terminale.

Gli utenti italiani hanno vissuto questa vicenda in maniera marginale, visto che, fatta eccezione per chi ha deciso di comprare il Nokia Lumia 2520 all’estero, la maggior parte dei consumatori non ha potuto toccare con mano il tablet, dato che non è mai giunto sui nostri scaffali.

A tal proposito sembra che il Nokia Lumia 2520 non giungerà mai nel nostro mercato. Non ci sono tuttora notizie che parlino di un cambio di idea a tal proposito. Microsoft, nel frattempo,  continuerà a gestire la commercializzazione negli altri mercati.

Via