Home > News > Nokia e Microsoft preparano gli sviluppatori alla transizione da Symbian a Windows Phone

Nokia e Microsoft preparano gli sviluppatori alla transizione da Symbian a Windows Phone

La partnership tra Nokia e Microsoft, come emerso negli scorsi mesi, ha come obiettivo la costruzione di un robusto ecosistema di servizi e applicazioni che ruotano attorno ai dispositivi Windows Phone. Per preparare gli sviluppatori di applicazioni Symbian al passaggio a Windows Phone, le due aziende hanno preparato una documentazione adeguata e corsi che toccheranno anche il nostro paese.

nokia windows phone

La più importante novità  è l'inclusione delle librerie Symbian QT nel Windows Phone Mapping Tool. Come avevamo già avuto modo di chiarire in passato, il Windows Phone Mapping Tool è una sorta di "dizionario" che serva a tradurre nel linguaggio utilizzato da Windows Phone le API di altre piattaforme. Con l'inclusione delle librerie di Symbian QT la "traduzione" delle applicazioni diventerà ancora più semplice. Chiariamo che non si tratta di uno strumento per effettuare il porting diretto in ogni caso.

Oltre a tale novità, Nokia e Microsoft hanno pubblicato un white paper di oltre 100 pagine che guiderà gli sviluppatori di applicazioni Symbian QT nei meccanismi di programmazione delle app dei Windows Phone.

In aggiunta alle risorse appena descritte, Nokia ha attivato in collaborazione con Microsoft anche una serie di eventi dedicati agli sviluppatori chiamati "Nokia Windows Phone Training". Uno di questi eventi verrà organizzato anche in Italia, più nello specifico a Milano, il prossimo 26 settembre.

Il sistema operativo Symbian ovviamente non può essere considerato una piattaforma non più supportata, basti pensare all'imminente rilascio dell'upgrade a Symbian Belle e ai nuovi terminali che lo utilizzeranno in maniera nativa. Resta il fatto che Nokia guarda avanti e prepara gli sviluppatori alla transizione definitiva a Windows Phone che avverrà in futuro.

Fonte: Windows Phone developer Blog via Tech Crunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

La partnership tra Nokia e Microsoft, come emerso negli scorsi mesi, ha come obiettivo la costruzione di un robusto ecosistema di servizi e applicazioni che ruotano attorno ai dispositivi Windows Phone. Per preparare gli sviluppatori di applicazioni Symbian al passaggio a Windows Phone, le due aziende hanno preparato una documentazione adeguata e corsi che toccheranno anche il nostro paese.

nokia windows phone

La più importante novità  è l‘inclusione delle librerie Symbian QT nel Windows Phone Mapping Tool. Come avevamo già avuto modo di chiarire in passato, il Windows Phone Mapping Tool è una sorta di “dizionario” che serva a tradurre nel linguaggio utilizzato da Windows Phone le API di altre piattaforme. Con l’inclusione delle librerie di Symbian QT la “traduzione” delle applicazioni diventerà ancora più semplice. Chiariamo che non si tratta di uno strumento per effettuare il porting diretto in ogni caso.

Oltre a tale novità, Nokia e Microsoft hanno pubblicato un white paper di oltre 100 pagine che guiderà gli sviluppatori di applicazioni Symbian QT nei meccanismi di programmazione delle app dei Windows Phone.

In aggiunta alle risorse appena descritte, Nokia ha attivato in collaborazione con Microsoft anche una serie di eventi dedicati agli sviluppatori chiamati “Nokia Windows Phone Training“. Uno di questi eventi verrà organizzato anche in Italia, più nello specifico a Milano, il prossimo 26 settembre.

Il sistema operativo Symbian ovviamente non può essere considerato una piattaforma non più supportata, basti pensare all’imminente rilascio dell’upgrade a Symbian Belle e ai nuovi terminali che lo utilizzeranno in maniera nativa. Resta il fatto che Nokia guarda avanti e prepara gli sviluppatori alla transizione definitiva a Windows Phone che avverrà in futuro.

Fonte: Windows Phone developer Blog via Tech Crunch

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: