Home > News > Nokia dice addio al mercato giapponese

Nokia dice addio al mercato giapponese

A partire dalla fine di luglio Nokia non fornirà alcun tipo di smartphone ai rivenditori giapponesi. La decisione è stata assunta a completamento di una strategia di mercato che già dal 2008 aveva visto ridursi al presenza del produttore finalandese nella terra del sol levante.

nokia logo

Dopo la decisione adottata nel 2008 di non fornire più i propri smartphone appartenenti al settore "mainstream" agli operatori telefonici giapponesi Nokia aveva continuato a commercializzari i dispositivi mobili appartenenti al segmento di mercato "luxury" con il marchio Vertu.

La recente decisione di abbandonare definitivamente il mercato giapponese riguardo proprio gli smartphone Vertu che a far data dalla fine di lugli non saranno più disponibili presso i negozi del distretto di Shibuya e Ginza. La fornitura dei servizi telefonici telefonici connessi, disponibili tramite la rete di NTT DoCoMo, cesseranno a fine agosto.

Gli uffici di Nokia situati a Tokyo continueranno ad operare sino alla fine dell'anno per gestire eventuali interventi di assistenza ed altre questione burocratiche per poi chiudere definitivamente a partire dal 2012.

Fonte: Reuters via GSM Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

A partire dalla fine di luglio Nokia non fornirà alcun tipo di smartphone ai rivenditori giapponesi. La decisione è stata assunta a completamento di una strategia di mercato che già dal 2008 aveva visto ridursi al presenza del produttore finalandese nella terra del sol levante.

nokia logo

Dopo la decisione adottata nel 2008 di non fornire più i propri smartphone appartenenti al settore “mainstream” agli operatori telefonici giapponesi Nokia aveva continuato a commercializzari i dispositivi mobili appartenenti al segmento di mercato “luxury” con il marchio Vertu.

La recente decisione di abbandonare definitivamente il mercato giapponese riguardo proprio gli smartphone Vertu che a far data dalla fine di lugli non saranno più disponibili presso i negozi del distretto di Shibuya e Ginza. La fornitura dei servizi telefonici telefonici connessi, disponibili tramite la rete di NTT DoCoMo, cesseranno a fine agosto.

Gli uffici di Nokia situati a Tokyo continueranno ad operare sino alla fine dell’anno per gestire eventuali interventi di assistenza ed altre questione burocratiche per poi chiudere definitivamente a partire dal 2012.

Fonte: Reuters via GSM Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

  • mck3nzi3

    Complimenti come al solito, ottima recensione. Per quanto riguarda il voto finale avrei dato, sinceramente, non più di una onesta sufficienza. Purtroppo anche se sul mercato si trova ad un prezzo davvero basso resta comunque un terminale con troppe mancanze (niente WiFi, niente UMTS, fotocamera scadente). Purtroppo per Palm mi resta solo l’affetto per un SO storico che, ben pochi oggi sanno, a suo tempo ha introdotto tante delle cose che adesso gli utenti trovano negli smartphone moderni (e che molte case spacciano per LORO novità). Le cose probabilmente si ripeteranno con il nuovo Palm PRE in arrivo.

    • dax

      Questo secondo me è un perfetto smartphone entry level, non tanto per il prezzo basso ma per la facilità e l’immediatezza di utilizzo.

      Credo che il voto sia riferito più a questo che alle caratteristiche hardware o software del terminale.