Home > Smartphone > Nokia: Addio Symbian R.I.P

Nokia: Addio Symbian R.I.P

Gameloft annuncia un'interessante proposta per intrattenere i passeggeri dei voli Jetstar, rendendo disponibili per il noleggio alcuni tra i suoi videogame più riusciti per iPad.

ipad

PARIGI, 23 novembre 2011 – Gameloft, leader mondiale nella produzione di giochi scaricabili e social game, annuncia oggi una linea di 12 giochi precaricati negli iPad noleggiabili dai passeggeri della linea aerea australiana Jetstar, grazie al loro nuovo programma d’intrattenimento in volo. I primi 5 titoli saranno disponibili da dicembre: Real Football, Shrek Kart, Avatar, UNO™ e N.O.V.A.: Near Orbit Vanguard Alliance.

Mentre gli altri 7 titoli, GT Racing: Motor Academy, Brain Challenge, Blokus, Iron Man 2, Let’s Golf 2, The Settlers e Asphalt 5, saranno disponibili nel corso del primo trimestre del 2012.

“La filosofia di Gameloft è di creare videogiochi accessibili al maggior pubblico possibile, cercando continuamente nuovi modi per raggiungere i consumatori e interagire con loro,” ha dichiarato Michel Guillemot, Presidente e fondatore di Gameloft. “Jetstar utilizza alcune delle tecnologie più innovative per migliorare l’esperienza di volo dei propri clienti e non vediamo l’ora di poter collaborare con loro per offrire l’esperienza di gioco più coinvolgente mai apparsa prima a bordo di un aereo.”

“Jetstar è orgogliosa di essere la prima linea aerea al mondo a intrattenere i propri clienti con la tecnologia di iPad, offrendo loro un’esperienza d’intrattenimento in volo davvero unica,” ha aggiunto Bruce Buchanan, Direttore generale di Jetstar Group.

Il nuovo programma d’intrattenimento in volo sarà lanciato nelle prossime settimane su alcuni voli Jestart selezionati, tra cui tratte interne e brevi voli internazionali tra Australia e Nuova Zelanda. I passeggeri potranno noleggiare gli iPad durante i voli superiori alle due ore a un costo che varia da 10 a 15 dollari australiani per volo.

Per maggiori informazioni, visitate il sito web ufficiale di Gameloft: www.gameloft.com.

Fonte: Press Release

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Sapevamo che primo o poi sarebbe successo. Anche se la fine era prevista per il 2016 Nokia ha deciso di abbandonare la piattaforma Symbian. Prima un po’ tutti i produttori di telefonia e smartphone montavano questo sistema operativo sui propri dispositivi, ma con il tempo un po’ tutti hanno deciso di passare ad Android o Bada. L’unica rimanere dalla parte di Symbian era Nokia, che con il tempo ha modificato molto la UI e varie cose portandolo fino all’attuale versione Belle FeaturePack 2, ma oggi ha ufficialmente abbandonato questa piattaforma.

Ecco quello che dice Nokia in una nota:

“Durante il nostro passaggio a Windows Phone nel 2012, abbiamo continuato a spedire dispositivi basati su Symbian. Il Nokia 808 PureView, un dispositivo che mette in mostra le nostre capacità di imaging, arrivato  sul mercato verso la metà del 2012, è stato l’ultimo dispositivo Symbian di Nokia”

Come avete potuto ben capire l’erede i Symbian è l’ultimo arrivato Nokia 808 PureView, il miglior cameraphone presente sul mercato, che però non è riuscito a battersi con la concorrenza per le sue caratteristiche non al top. Per quanto riguarda Symbian lo vedremo solamente sugli Asha di prossima generazione.

Per quanto riguarda altro non ci resta che chiederci se il colosso Finlandese produrrà mai uno smartphone con non abbia Windows Phone e che riesca una volta per tutte a dare filo da torcere alla concorrenza.

Non so voi. Ma a me piacerebbe tanto vedere un Nokia con Android, cosa che risulta abbastanza utopica.

 

Fonte