Home > Android > Nokia 5.4 presentato ufficialmente

Nokia 5.4 presentato ufficialmente

nokia 5.4

Al MWC 2019 una delle grandi protagoniste è stata HMD Global che oltre a presentare un nuovo smartphone top di gamma, ha annunciato altri tre smartphone e un feature phone da 30 euro. Il 2020, invece, non ha riservato particolari sorprese anche a causa del Covid-19, però lo scorso mese di marzo, tramite un evento online, HMD Global ha presentato alcune novità.  Il “pezzo forte” è stato Nokia 8.3 5G disponibile da qualche giorno ufficialmente in Italia. Gli altri smartphone presentati ufficialmente sono Nokia 5.3, 1.3 e 5310.

Tra questi il più apprezzato è stato sicuramente Nokia 5.3, uno smartphone molto concreto e apprezzato nonostante una scheda tecnica non particolarmente allettante, ma come abbiamo visto nell’ultima settimana il lancio di Nokia 5.4 era ormai imminente e così oggi è arrivata l’ufficialità del lancio di questo smartphone.

Ecco la scheda tecnica ufficiale:

SoC Qualcomm Snapdragon 662
Memory 4 or 6GB
Storage 64 or 128GB (expandable)
Display 6.39” HD+ (720 x 1560) punch-hole display with 400 nits typical brightness
70%
Rear cameras 48MP main, 2MP depth, 5MP UW, 2MP macro
Front camera 16MP
Battery 4,000mAh
Software Android 10
Other Headphone jack, USB-C, Dual-SIM, Google Assistant button, Rear fingerprint scanner, aptX Adaptive, FM radio, NFC
Dimensions 160.97 x 75.99 x 8.7mm
Weight 181g
Colors Polar Night (blue), Dusk (purple)
Price £159/€189 (4/64GB)

HMD Global ha dunque ufficializzato il nuovo Nokia 5.4 come uno smartphone di fascia bassa, in linea con le aspettative e i rumors degli scorsi giorni. Al netto di una scheda tecnica non entusiasmante la caratteristica che stona di più è la presenza di Android 10 su uno smartphone appena rilasciato sul mercato e partecipante al programma Android One.

Ad ogni modo lo smartphone arriverà sul mercato italiano nel 2021, probabilmente già a fine gennaio. Il prezzo dovrebbe essere di 229 euro in versione 4GB/128GB, ma sappiamo benissimo come lo street price si aggirerà intorno ai 70 euro in meno circa, inevitabile data la concorrenza troppo agguerrita nella fascia tra i 200 e i 250 euro. 

Via